FotogalleryNotizie autoRallyToyotaVideoYaris

GR Yaris Rally Cup, calendario monomarca Toyota

Al via da maggio con la Targa Florio la seconda stagione del campionato monomarca Toyota, che si disputa con la velocissima GR Yaris equipaggiata con un kit racing specifico da rally.

Nella stagione rallistica 2022 italiana è in programma la seconda edizione del campionato monomarca Toyota GR Yaris Rally Cup, dedicato alla sportiva GR Yaris sviluppata da Toyota Gazoo Racing. Il calendario della competizione quest’anno si compone di 6 appuntamenti tutti su fondo asfaltato.

Calendario Toyota GR Yaris Rally Cup 2022

Il Toyota GR Yaris Rally Cup 2022 si disputa su tracciati storici impegnativi come quello della Targa Florio, primo appuntamento della stagione in programma nel weekend del 5-7 maggio 2022.

Calendario Toyota GR Yaris Rally Cup 2022
Il calendario del monomarca Toyota prevede 6 appuntamenti

Dopo la partenza siciliana il monomarca Toyota prosegue per le Langhe piemontesi e successivamente nell’affascinante cornice del Rally di Roma Capitale, per poi risalire lo Stivale verso le vallate bresciane del Rally 1000 Miglia, seguito dalla tappa del Rally “Città di Modena”, per concludersi infine sulle sponde del lago di Como.

  • 05-07 maggio 2022: 106a Targa Florio
  • 24-25 giugno 2022: 16. Rally di Alba
  • 21-23 luglio 2022: 10. Rally di Roma Capitale
  • 25-27 agosto 2022: 45. Rally 1000 Miglia
  • 1-2 ottobre 2022: 42. Rally Città di Modena
  • 21-22 ottobre 2022: 41. Trofeo AC Como

Toyota GR Yaris Rally da rally

Anche nel 2022 la grande protagonista del monomarca è la GR Yaris da rally, spinta dal potente motore a tre cilindri 1.6 turbo, accreditato di 261 CV e di una coppia di 360 Nm che le permettono di scattare da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi.

Toyota GR Yaris Rally da rally
La GR Yaris da rally nel 2022 adotta un nuovo cambio sequenziale ad H

Da quest’anno le GR Yaris adottano il nuovo cambio sequenziale a cinque rapporti in luogo del tradizionale sistema ad “H“ adottato nella passata stagione. Si tratta di un’evoluzione in grado di assicurare ai piloti un maggior feeling di guida e sensazioni più “racing” grazie all’eliminazione dei tempi morti di cambiata.

GR Yaris Rally premi finali

Il campionato monomarca di Toyota Motor Italia nel 2022 mette in palio il montepremi finale di 250.000 euro, che viene distribuito tra premi di gara e premi finali.

Il montepremi finale del monomarca è di 250.000 euro

Toyota inoltre introduce un importante montepremi aggiuntivo per la finale di Coppa Italia, Rally del Lazio, 5 e 6 novembre.

Foto Toyota GR Yaris da rally

Video prova GR Yaris

Video prova Toyota Yaris GR

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

? Toyota Yaris GR, prova in pista

? Toyota GR Yaris, caratteristiche e prezzo

? Toyota GR Yaris con motore ad idrogeno

? Toyota GR Yaris, giro record al Nürburgring

? Listino prezzi YARIS GR ? Annunci auto usate YARIS

? ACQUISTA ELABORARE CON LA PROVA della TOYOTA YARIS GR

? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto