Aston MartinDBXFotogalleryNotizie auto

Aston Martin DBX707, caratteristiche e prezzo del SUV più potente

Il SUV Aston Martin DBX707 è il più lussuoso ma soprattutto il potente e veloce sul mercato, grazie agli oltre 700 CV sprigionati dal motore V8 da 4,0 litri.

MOTORE
4.0V8 biturbo
CAVALLI
707
Velocità Max.
310km/h
PESO / POTENZA
3,17Kg/CV

Il nuovo Aston Martin DBX707 è il SUV attualmente più potente sul mercato, grazie ai suoi oltre 700 CV di potenza. Si presenta come il più veloce, il più potente e il più maneggevole. Tre primati che DBX707 punta a conquistare. È un’evoluzione estetica e tecnica del DBX con motore V8.

Aston Martin DBX707 caratteristiche motore V8

A cominciare dal gruppo motopropulsore, il team di ingegneri di Aston Martin si è prefissato di sprigionare il pieno potenziale del motore V8 biturbo da 4,0 litri di DBX, che ora vanta turbocompressori a cuscinetti sferici e una taratura su misura volta ad erogare potenza e coppia superiori. Altra novità è il cambio automatico a bagno d’olio a 9 rapporti.

La potenza ora arriva a 707 CV e 900 Nm di coppia, un incremento di 157 CV e 200 Nm rispetto a DBX (V8). L’adozione del nuovo cambio a bagno d’olio apporta ulteriori vantaggi. Tra quelli più evidenti, cambi marcia molto più rapidi rispetto alla trasmissione con convertitore di coppia. Anche la capacità di accelerazione è stata migliorata, contribuendo a un tempo di passaggio da 0 a 100 km/h in 3,3 secondi.

Vista di profilo Aston Martin DBX707 su strada
Aston Martin DBX707, il SUV più potente sul mercato

Il DBX707 è equipaggiato di serie con freni carboceramici. I dischi, da 420 mm anteriori e 390 mm posteriori, sono tenuti fermi da pinze a 6 pistoncini. Le modifiche alle dimensioni idrauliche e al booster dell’impianto frenante migliorano le sensazioni al pedale e la risposta frenante, incrementando la precisione e la sicurezza di guida.

Il raffreddamento dei freni è stato migliorato immettendo aria sia dalla bocchetta di raffreddamento principale, sia dal sottopianale, e le pastiglie ad alte prestazioni assicurano un’ottima continuità dell’attrito su un’ampia forbice di temperature.

Cerchi in lega da 23" Aston Martin DBX707
Cerchi in lega da 23″ che celano l’impianto frenante ad alte prestazioni

Cerchi e pneumatici sono da 22” di serie (scegliendo gli allestimenti Sport e Ribbon), con la possibilità di scegliere cerchi in lega da 23” color nero testurizzato o nero satinato con accenti diamantati.

Aston Martin DBX707 differenziale autobloccante

DBX707 monta inoltre una nuova versione del differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato (e-diff). Rinforzato per gestire una coppia piena di 900 Nm, vanta un rapporto finale modificato (minore) pari a 3,27 rispetto al rapporto di 3,07 del V8 di DBX.

Vista posteriore Aston Martin DBX707 su strada
Vista posteriore del SUV Aston Martin DBX707 su strada

La distribuzione della coppia tra gli assi anteriore e posteriore resta completamente automatica, con la capacità di inviare, su richiesta, fino al 100% della coppia all’asse posteriore.

Aston Martin DBX707 assetto e sospensioni

L’elemento cruciale dell’eccezionale maneggevolezza di DBX707 risiede nel suo sistema di sospensione automatica. Conservando l’architettura di base e le camere pneumatiche triple del V8 di DBX, all’epoca già ritenuto il SUV più maneggevole sul mercato, DBX707 presenta un telaio dedicato, ottimizzato in base a richieste e obiettivi che non lasciano spazio a compromessi.

Fin dalle sospensioni, DBX707 vanta nuove valvole degli ammortizzatori e una ritaratura della commutazione di volume delle molle dinamiche, per migliorare il controllo della carrozzeria e la risposta di sterzata. Anche il sistema del servosterzo elettronico è stato messo a punto per migliorare la sensazione di sterzata, con un maggior accumulo decentrato dello sforzo.

Vista laterale Aston Martin DBX707
Vista laterale del SUV Aston Martin DBX707

Unitamente a una gestione più serrata dello scorrimento (il movimento verticale su dossi e creste o in compressione), del beccheggio (quando il veicolo si abbassa in frenata o si inclina in accelerazione) e del rollio della carrozzeria, DBX707 agevola il guidatore nel regolare l’imbardata della vettura agendo sui pedali o sul volante. Sono stati modificati altri dettagli, per esempio il sistema eARC (Electronic Active Roll Control), mettendo a punto i parametri che incrementano il senso di agilità e migliorano l’equilibrio dinamico del veicolo.

Aston Martin DBX707 modalità di guida GT, Sport e Sport+

Per enfatizzare la centralità del guidatore di DBX707, sono state apportate modifiche e migliorie anche alle modalità di Guida dinamica. Il “Race Start” è disponibile nelle modalità GT, Sport e Sport+ per massimizzare l’accelerazione fuori linea e mettere realmente in evidenza le prestazioni migliorate. La logica attiva rivisitata della scatola di rinvio del sistema di trazione integrale genera una maggiore armonia e un controllo più preciso fra trasmissione e sistema ESP, per un’esperienza di guida più naturale e sportiva.

Con l’intento di assicurare pieno controllo al guidatore, DBX707 introduce una console inferiore rivisitata contenente nuovi selettori della modalità di guida. Ora il guidatore, anziché inserire un sottomenù nel sistema di infotainment, ha un controllo immediato delle principali modalità dinamiche e impostazioni.

Console centrale abitacolo Aston Martin DBX707
I comandi raggruppati nella console centrale

Esse includono pulsanti dedicati per modalità di sospensione, ESP, modalità di selezione manuale delle marce – che ora mantiene la modalità manuale come un’auto sportiva anziché tornare di default all’automatica – e l’attivazione dello scarico attivo, che apre le valvole del nuovo sistema di scarico a marmitta quadrupla senza bisogno di trovarsi in modalità Sport.

Aston Martin DBX707 caratteristiche esterni

In linea con le massicce migliorie ingegneristiche, il design di esterni e interni di DBX707 è stato rinnovato in maniera ugualmente accurata.

Davanti troviamo una griglia frontale più grande e un design rinnovato delle luci di marcia diurna, nonché nuove prese d’aria e condotti di raffreddamento dei freni, unitamente a un nuovo profilo dello splitter anteriore. La griglia cromata satinata, ingrandita per incrementare notevolmente il flusso d’aria di raffreddamento sia per il V8 ad altissime prestazioni che per il nuovo cambio a 9 rapporti, presenta alette doppie, le sei barre orizzontali sono state divise per ottenere un effetto visivo più interessante.

Vista posteriore Aston Martin DBX707
Vista posteriore del SUV Aston Martin DBX707

I bordi finestrino scuri, satinati e cromati, e le nuove alette sul cofano si abbinano perfettamente alla griglia frontale e allo splitter nero lucido. Dietro sul tetto è stato aggiunto un nuovo spoiler con bordino per ridurre la portanza e incrementare la stabilità a velocità elevate, con un diffusore posteriore doppio notevolmente ingrandito per adeguarlo al diametro maggiorato del sistema di scarico quadruplo.

Aston Martin DBX707 abitacolo, dentro com’è?

Il tema sportivo prosegue all’interno con i sedili Sport disponibili di serie (i sedili Comfort sono disponibili in opzione senza sovrapprezzo). Tutte le opzioni montano, di serie, la regolazione elettrica a 16 posizioni, insieme a riscaldamento anteriore e posteriore.

Gli ambienti interni sono disponibili in tre varianti: Accelerate di serie, con un mix di pelle e Alcantar®, nonché Inspire Comfort e Inspire Sport, disponibili in opzione, completamente in pelle semianilina completa di ali Aston Martin ricamate sul poggiatesta, riga a contrasto che scende lungo il centro del sedile e pattern traforato sul retro del sedile e sul cuscino.

Plancia strumenti abitacolo Aston Martin DBX707
L’abitacolo sportivo del SUV Aston Martin DBX707

Analogamente agli esterni, gli interni di DBX707 presentano di serie una finitura scura cromata sul pomello del cambio. È possibile scegliere come opzione il cromo brillante e la fibra di carbonio. Il rivestimento Piano Black è disponibile di serie, mentre le finiture in rete in fibra di carbonio o bronzo sono disponibili in opzione. 

Prezzo Aston Martin DBX707, quanto costa?

Il prezzo del nuovo Aston Martin DBX707 non è stato ancora comunicato, ma sicuramente sarà superiore ai 200.000 euro. L’avvio della produzione è previsto per il primo trimestre 2022, mentre le prime consegne sono in programma all’inizio del secondo trimestre 2022.

Foto Aston Martin DBX707

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Aston Martin DBX, caratteristiche

? Aston Martin DBX hybrid elettrificata

? Listino prezzi DBX ? Annunci usato ASTON MARTIN

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto