Notizie auto

Share Now, che cos’è e le tariffe del nuovo servizio di car-sharing

Share Now è il nuovo servizio di car sharing che integra i noleggi di car2go e DriveNow. A partire dall’inizio del 2020 in Italia le flotte smart, Mini e BMW, si sono gradualmente unite.

Arriva la nuova App di car-sharing Share Now, che integra definitivamente i car2go e DriveNow. Dal 21 gennaio 2020, tutti i veicoli BMW e Mini sono disponibili e prenotatili sull’app Share Now, dove sono già presenti i modelli smart (ex flotta car2go).

Car-Sharing Share Now cosa è?

Share Now è il nuovo servizio di car-sharing a flusso libero che ingloba il noleggio delle smart di car2go con quello delle Mini e delle BMW di DriveNow. Il cambiamento più importante ha effetto per i clienti delle location in cui sia car2go che DriveNow hanno finora operato distintamente (Berlino, Amburgo, Monaco, Colonia, Düsseldorf, Milano e Vienna).

In totale, in Italia, la flotta Share Now conta 3.000 veicoli così divisi: circa 1.700 a Milano (200 BMW, 200 MINI e MINI cabrio, 1.300 smart fortwo, forfour e fortwo cabrio), circa 800 a Roma (smart fortwo, forfour e fortwo cabrio) e circa 500 a Torino (smart fortwo, forfour e fortwo cabrio).

E’ disponibile per smartphone Apple ed Android:
– Share Now Link per Apple iOS
– Share Now per Android

Car-sharing Car2Go e Drive Now Share Now
Share Now fonde in uno servizio il car sharing di car2go e Drive Now

Area operativa del car-sharing a Milano più grande

Share Now porta con sé anche importanti novità. Ad esempio a Milano, nell’unica città italiana in cui car2go e DriveNow sono attivi contemporaneamente, il nuovo servizio di car-sharing è disponibile su un’area più ampia.

Infatti DriveNow rispetto a car2go beneficia di un’area operativa maggiore di 132 km², più grande del 7%. A Roma, Firenze e Torino, invece, non ci saranno modifiche alla struttura delle aree operative.

car-sharing drive now area operativa milano
A Milano DriveNow è disponibile in un’area operativa maggiore più grande del 7% di quella di car2go

Tariffe e costi car sharing Share Now

Con la fusione dei servizi, anche il tariffario è stato armonizzato. La “flex fee” adottata per gli ex veicoli car2go, che permette di offrire un prezzo intelligente in base all’orario e alla zona del noleggio, viene utilizzata anche per i veicoli BMW e MINI.

Non è più attiva la tariffa “sosta” finora impiegata da DriveNow. Anche le tariffe per il rilascio del veicolo presso gli aeroporti di Malpensa, Linate, Fiumicino e Caselle subiranno leggere variazioni.

Tariffe e costi car sharing Share Now
La tabella con le tariffe ed i costi del car sharing Share Now

L’App car2go si è aggiornata in Share Now

Il 12 novembre scorso, l’app car2go ha effettuato un rebrand completo diventando Share Now. Gli utenti di car2go se hanno già attivato gli aggiornamenti automatici delle app sul proprio smartphone, non dovranno fare nulla.

Altrimenti, è sufficiente aggiornare manualmente la app dal proprio store. Qualora il sistema richiedesse di effettuare nuovamente il log-in, basterà semplicemente utilizzare username e password associati al vecchio account car2go.

App car2go Share Now
L’App di car2go si aggiorna automaticamente in Share Now

Che cosa è successo con l’App di DriveNow?

Chi finora ha utilizzato il servizio di car-sharing Drive Now può continuare ad utilizzare la propria app fino a quando la flotta del servizio verrà integrata nella app di Share Now, ovvero ad inizio 2020.

Dopodiché dall’app DriveNow si viene indirizzati ad utilizzare la app Share Now, scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play Store. Sulla nuova App si può accedere usando il vecchio account DriveNow.

App car sharing DriveNow
Gli utenti di DriveNow dovranno scaricare la nuova App Share Now ad inizio 2020

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close