EV DrivingNotizie auto

Retrofit elettrico, incentivi auto per la trasformazione con motore elettrico

Arriva il decreto attuativo che sblocca gli incentivi per chi converte un’auto termica in elettrica, attraverso l’installazione di un kit retrofit elettrico. Il bonus arriva fino a 3.500 euro.

Bonus per lo sviluppo della mobilità elettrica anche sui veicoli già esistenti: la Legge di Bilancio 2022 ha stanziato degli incentivi per i kit di retrofit elettrico. Si tratta dell’operazione di sostituzione del vecchio motore diesel o benzina con un motore elettrico. Il contributo arriva fino a 3.500 euro (bonus fiscale del 60%) da applicare al costo di installazione di un motore elettrico al posto del termico. Nell’operazione di trasformazione vengono eliminati anche i tubi di scappamento, il radiatore e l’impianto di raffreddamento, per essere sostituti dall’elettronica di gestione e dal pacco batteria.

Incentivi retrofit elettrico per auto

Incentivi retrofit elettrico fino al 31 dicembre 2022. Il decreto attuativo del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili (Mims) insieme a quello dello Sviluppo economico (Mise), ha sbloccato i 14 milioni di euro stanziati nella Legge finanziaria 2022, che ha previsto un bonus fino a 3.500 euro per chi vuole convertire la propria auto con motore termico benzina o diesel in elettrica, attraverso l’installazione di un apposito kit retrofit elettrico.

Retrofit elettrico su un’Alfa Romeo per la trasformazione con il motore elettrico

Si tratta di una misura sperimentale a favore di chi omologa in Italia un veicolo entro il 31 dicembre 2022. Tale incentivo è previsto anche per i veicoli commerciali leggeri (M1, M1G, M2, M2G, M3, M3G, N1 e N1G).

Bonus trasformazione auto elettriche, come funziona l’incentivo

L’incentivo per la trasformazione di auto termiche in elettriche, (cosiddetto kit di retrofit) prevede un contributo massimo di 3.500 euro. Viene riconosciuto il 60% del costo di riqualificazione e a questo incentivo si aggiungerebbe quello pari al 60% sulle spese per l’imposta di bollo per l’iscrizione al PRA.

Kit retrofit trasformazione auto elettrica
Kit retrofit trasformazione auto elettrica, bonus fino a 3.500 per l’installazione

La trasformazione del veicolo dovrebbe avvenire sulla base del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti 219 del 2015. Si tratta del cosiddetto decreto retrofit”, che specifica le caratteristiche del kit necessario per la riqualificazione a norma.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!):

👉 Omologazione retrofit “elettrico

👉 Kit conversione auto in elettrica

👉 Tutto su retrofit e trasformazione auto

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica

👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto