GUIDE CONSIGLINews auto

Parcheggio autonomo senza nessuno a bordo: come funziona l’infrastruttura Bosch con Daimler omologata TÜV

In Germania finalmente è realtà il parcheggio automatico con vetture Daimler ed infrastruttura Bosch: omologato tramite una certificazione tedesca del TÜV Rheinland.

Approvato in Germania il parcheggio autonomo senza conducente a bordo su vetture Daimler con sistemi Bosch, ufficialmente omologato TÜV ora consentito per l’uso quotidiano e accessibile tramite un’applicazione per smartphone.

sistemi di parcheggio assistito si stanno diffondendo sempre di più e sono diversi i sistemi di parcheggio proposti dalle diverse case costruttrici come Peugeot, DS, Ford, Opel, VW, Mercedes e tante altre.
Ma qui stiamo parlando del parcheggio totalmente automatico con una manovra che fa l’auto totalmente da sola anche se si è fuori dall’abitacolo.
Vediamo di cosa si tratta e come funziona questo sistema Bosch.

Infrastruttura Bosch per il parcheggio automatico con vetture Daimler
Infrastruttura Bosch per il parcheggio automatico con vetture Daimler

Parcheggio automatizzato omologato dal TUV tedesco

L’approvazione arriva delle autorità competenti del Baden-Württemberg, a seguito del sistema sviluppato nel garage del Mercedes-Benz Museum di Stoccarda. Poiché non esiste ancora una procedura di omologazione ufficiale per le funzioni di guida automatizzata che non richiedono l’uso del conducente, l’amministrazione regionale di Stoccarda e il ministero dei trasporti del Baden-Württemberg hanno seguito il progetto insieme agli esperti dell’ente di certificazione tedesco TÜV Rheinland fin dall’inizio.

La sicurezza dell’auto in completa autonomia all’interno del parcheggio hanno superato con successo le attese, con criteri di prova adeguati applicabili anche al di là del progetto pilota. Gli sviluppatori hanno mostrato come il veicolo stabilisca una comunicazione sicura tra tutti i componenti del sistema, adottando diverse fasi e misure per l’attivazione della manovra di parcheggio. Ma anche nel contempo, l’auto sia in grado di rilevare i pedoni e le altre auto sul suo percorso, fermandosi quando incontra un ostacolo.

Parcheggio automatico di una Mercedes con infrastruttura Bosch
Parcheggio automatico di una Mercedes con infrastruttura Bosch

Infrastruttura Bosch per il parcheggio autonomo, come funziona?

Come funziona il parcheggio automatico di Bosch? Si tratta di un processo di manovra del veicolo che si basa sull’interazione tra l’infrastruttura intelligente del parcheggio fornito da Bosch e la tecnologia automobilistica Mercedes-Benz. I sensori nella struttura, infatti, monitorano il corridoio di guida e l’ambiente circostante fornendo le informazioni necessarie per guidare il veicolo.
La tecnologia dell’auto converte i comandi dell’infrastruttura in manovre di guida. In questo modo, le auto possono muoversi all’interno di grandi parcheggi, guidare da sole su e giù per spostarsi fino a raggiungere il posto auto all’interno di un car valet oppure accendersi da sole e ritornare verso un punto di uscita preciso del parcheggio stesso. L’auto con questo tipo di guida automatizza è caratterizzata da una luce blu di riconoscimento.

Guarda il video per capire meglio come funziona il parcheggio automatico di Bosch su vetture Daimler

Parcheggio automatico Bosch

La guida senza conducente e il parcheggio autonomo sono elementi importanti per la mobilità di domani – ha commentato Markus Heyn, membro del consiglio di amministrazione di Robert Bosch GmbH – dimostrano quanto abbiamo già fatto progressi in questo percorso di sviluppo“.

Markus Heyn, membro del consiglio di amministrazione di Robert Bosch GmbH
Markus Heyn, membro del consiglio di amministrazione di Robert Bosch GmbH

L’approvazione da parte delle autorità del Baden-Württemberg è il primo passo per ottenere in futuro l’approvazione per il servizio di parcheggio nei garage di tutto il mondo“, afferma il Dr. Michael Hafner, responsabile delle tecnologie di azionamento e di guida automatica di Daimler AG. “In qualità di pioniere della guida automatizzata, il nostro progetto apre la strada alla produzione di massa per il futuro di questi sistemi“.

Michael Hafner - Head of Automated Driving and Active Safety, Daimler
Michael Hafner – Head of Automated Driving and Active Safety, Daimler

Commenta

Tags
Close
Close