Notizie curiose e simpatiche!

Grok 3, l’AI di Elon Musk che sfida Chat GPT, Gemini

Elon Musk ha sorpreso tutti dichiarando che entro la fine di quest’anno uscirà Grok 3. Questa innovativa IA, a detta sua, sarà davvero sorprendente.

Il chatbot Grok AI di Elon Musk è disponibile per gli utenti premium in Europa da maggio, e adesso l’imprenditore ha dichiarato che la versione 3 del chatbot verrà lanciata entro la fine dell’anno, senza specificare una data esatta.

In arrivo Grok 3 di Tesla

Elon Musk ha annunciato che Grok 3 uscirà a fine anno. Ha poi evidenziato come xAI utilizzerà 100.000 Nvidia H100s al fine di addestrare la terza generazione del Large Language Model. Dunque, cinque volte più grande del Grok 2, che utilizzerà 20.000 GPUs. Musk ha promesso che Grok 3 sarà molto speciale. Ad oggi disponibile nella versione 1.5, rilasciata a marzo, Grok è molto diverso dagli altri chatbot, in quanto estrae informazioni umoristiche in tempo reale dai dati in arrivo, interpretando il sarcasmo, l’umorismo e la capacità di usarlo al fine di inviare risposte agli utenti.

Elon Musk
Elon Musk

Tuttavia, nonostante le potenti prestazioni della versione 1.5, Grok è meno popolare di ChatGPT e Gemini in quanto non esiste una versione gratuita e i costi di abbonamento sono abbastanza dispendiosi.

Il CEO di Cohere Aidan Gomez in un’intervista – condivisa da un utente – ha affermato che molti modelli di intelligenza artificiale sono addestrati sugli output di OpenAI, creando un “effetto millepiedi umano” con output simili. Elon Musk, in accordo con questa dichiarazione ha affermato con un tweet:

Purtroppo è abbastanza vero. Ci vuole molto lavoro per eliminare gli LLM dai dati di formazione su Internet. Grok 2, che uscirà ad agosto, rappresenterà un enorme miglioramento in questo senso“.

Grok 1 e 1.5, cosa sono

Lanciato nel novembre 2023, Grok 1 è stato il primo modello di intelligenza artificiale sviluppato dalla startup xAI di Elon Musk. Un modello in grado di comprendere e rispondere a domande e richieste complicate; insomma proprio come farebbe un essere umano. Può anche generare una varietà di formati di testi creativi (come ad esempio i brani musicali, e-mail, lettere, ecc.). Inoltre Grok 1 è capace di apprendere e perfezionare tutte le sue funzionalità nel tempo, in virtù di analisi di nuovi dati oppure tramite domande o risposte da parte degli utenti.

Le capacità del Grok di Tesla
Le capacità del Grok di Tesla

Lo scopo principale di Grok 1 è quello di perfezionare i veicoli Tesla, al fine di avere un’esperienza di guida personale. Oltretutto, una cosa interessante è che Grok si adatta anche all’umore del conducente.

Grok 1.5 è l’ultimo modello di intelligenza artificiale creato dalla società X di Elon Musk. È un modello di intelligenza artificiale (xAI) che non solo comprende e risponde al linguaggio umano, ma spiega anche i suoi pensieri in modo perfettamente chiaro.

Grok 1.5 può gestire contesti di testo molto lunghi, fino a 128.000 caratteri. Ciò gli consente di ricordare 16 volte in più rispetto ai modelli precedenti e di utilizzare le informazioni di testi più lunghi. Inoltre Grok 1.5 è più complesso e sofisticato del suo predecessore. Questo permette di comprendere meglio le relazioni tra le diverse parti del testo e prendere decisioni più accurate. È oltretutto il primo modello xAI multimodale di X. Per tale ragione, è in grado di elaborare oltre al testo, anche informazioni visive come immagini, grafici e diagrammi, comprendere meglio il linguaggio umano e fornire risposte precise e accurate. E’ dunque un modello più efficiente e performante.

Grok 1.5 può essere utilizzato in un’ampia gamma di applicazioni, tra cui:

  • Assistenza clienti: in quanto consente di creare chatbot in grado di comprendere e rispondere alle domande dei clienti.
  • Assistenza sanitaria: poiché può aiutare i medici a prendere decisioni migliori analizzando cartelle cliniche e altri dati medici.
  • Assistenza finanziaria: può essere utilizzato per analizzare documenti finanziari e identificare rischi ed opportunità.
  • Assistenza per l’istruzione: al fine di creare sistemi di insegnamento intelligenti che personalizzano l’apprendimento per ogni studente.

Musk VS Zuckerberg

In precedenza, Elon Musk aveva deviato a X 500 milioni di dollari di H100s da Tesla, dimostrando quanto l’azienda sta investendo nel lavoro di intelligenza artificiale. Il Grok 2 richiede 20.000 H100s per essere addestrato, un aumento significativo rispetto alle versioni precedenti. Ma Meta di Mark Zuckerberg prevede di acquisire circa 350,000 Nvidia H100 GPUs entro la fine del 2024, puntando ad un totale di 600.000 GPUs, il che si traduce in 18 miliardi di dollari di investimenti in AI.

Chi vincerà questa sfida a colpi di intelligenza artificiale?






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto