BMWEV DrivingNotizie autoNotizie curiose auto

Tuta alare elettrica, volare a oltre 300 km/h, motori powered by BMW

BMW vuole scioccare con l'elettrico ed elettrifica la tuta alare! Superare le montagne volando a una velocità di 300 km/h? Ora si può! L’esperienza del professionista Peter Salzmann, protagonista del primo volo con tuta alare a propulsione elettrica.

Volare e planare liberi nel cielo, un sogno che l’uomo insegue da millenni. Nel corso degli ultimi anni, abbiamo già sentito parlare della tuta alare, quell’equipaggiamento che fa aumentare la superficie del nostro corpo per planare grazie alla grande velocità che permette di creare portanza e vincere la forza di gravità. Queste tute, in costante sviluppo possono arrivare a una velocità orizzontale di circa 180 km/h ma poi la traiettoria deve essere sempre rivolta verso il basso.

Tuta alare BMW

BMW (reni a parte…) ha sposato con un progetto particolare l’elettrificazione della tuta alare, ovvero creare una tuta alare dotata di motori elettrici. Perché? BMW (come tutti gli altri costruttori d’auto) ha come obiettivo quello di dare vita nel più breve tempo possibile ad una intera gamma di vetture 100% elettriche, senza rinunciare a confort e nuove tecnologie.

Tuta alare elettrica BMW
Tuta alare elettrica BMW

Com’è fatta la tuta alare elettrica, caratteristiche

Scopriamo ora come è fatta e le caratteristiche di questa tuta alare elettrica che permette anche di volare anche verso l’alto risalendo di quota. Designworks con la collaborazione della divisione di auto elettriche di BMW ha voluto “strafare”, pensando bene di reiventare il concetto di mobilità, proponendo una tuta alare azionata da un sistema elettrico. Si tratta di un modulo di trasmissione, caratterizzato da due motori elettrici da 15 kW totali (7,5 kW x 2), per un’autonomia massima di cinque minuti.

Tuta alare BMW con i motori in primo piano durante un test nella galleria del vento
Tuta alare BMW con i motori in primo piano durante un test nella galleria del vento

Le eliche, sono realizzate in fibra di carbonio e alluminio e hanno la capacità di raggiungere i 25 mila giri al minuto.

La batteria che alimenta i due motori della tuta alare BMW lavora una tensione di 48 volt e dovrebbe avere una capacità di 1,5 kWh, non comunicata ufficialmente ma ricavata con semplici calcoli dagli ingegneri di newsauto. BMW non ha dichiarato la tipologia della batteria che potrebbe essere anche una batteria con chimica agli ioni di litio.
La “Fly unit” pesa 12 kg ed è collegata al pilota grazie a un meccanismo a cerniera posto su un pettorale.

La power unit della tuta alare elettrica è fissata al petto e pesa circa 12 kg
La power unit della tuta alare elettrica è fissata al petto e pesa circa 12 kg

Volare a 300 km/h nel cielo con la tuta alare elettrica BMW

Non si parla quindi di una tuta alare tradizionale, ma di un vero e proprio equipaggiamento che fa raggiungere la velocità di 300 km/h con la possibilità di coprire distante molto lunghe nonostante la scarsa autonomia della batteria: è questa la nuova tuta alare elettrica BMW

Tuta alare BMW con motori elettrici durante il volo
Tuta alare BMW con motori elettrici durante il volo

Il primo volo è stato effettuato dal professionista Peter Salzmann. Quest’ultimo, insieme ad altri due piloti dotati di una tuta alare convenzionale, ha raggiunto in elicottero una quota di 3 mila metri.

Volo con tuta alare BMW in tandem con motori elettrici
Volo con tuta alare BMW elettrica in tandem

Con l’aiuto della trazione elettrica, Salzmann ha accelerato più velocemente dei suoi compagni ed è stato quindi in grado di scavalcare la vetta della montagna, per poi incontrare gli altri due piloti dopo un’ampia curva, dopo che avevano sorvolato la montagna in volo planato.

Volo con tuta alare elettrica BMW

Questo progetto rientra nel programma #NEXTGen 2020 dove BMW, mostrerà in vari modi come l’azienda sta guidando il cambiamento nell’industria automobilistica globale.

BMW vuole scioccare con l'elettrico ed elettrifica la tuta alare!
BMW vuole scioccare con l’elettrico ed elettrifica la tuta alare!

La particolare “elaborazione” della tuta alare, ovvero la trasformazione con la propulsione elettrica è stata voluta da BMW per richiamare l’attenzione sul mondo elettrico con #NEXTGen 2020 BMW ha presentato il suo SUV iX, che inaugura una nuova generazione di veicoli elettrici.

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio!)

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate

👉 Listino e caratteristiche auto elettriche

👉 Video auto elettriche

👉 BMW iX, caratteristiche e autonomia del SUV elettrico

Come ricaricare l’auto elettrica

👉 Listino prezzi BMW 👉 Annunci usato BMW

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Flavio De Juliis

Mi chiamo Flavio e sono laureato in Scienze Politiche. Fin da piccolo sono stato attratto dal mondo delle auto, passione che ho coltivato nel corso degli anni, leggendo e documentandomi su varie riviste come, ad esempio, Quattroruote. Sono stato sempre affascinato dai dettagli, interessandomi alle uscite dei nuovi modelli, e tenendomi sempre aggiornato riguardo alle novità del mercato automobilistico. Ho lavorato per un periodo nel settore commerciale di Mercedes Benz, entrando a contatto con la clientela, e perfezionandomi in questo settore. Attualmente gestisco un b&b a Roma e coltivo, in tal modo, il mio interesse a conoscere nuove persone. Inoltre, appassionato di viaggi, appena possibile, colgo l’occasione di visitare nuovi luoghi sia in Italia che all’estero.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto