Notizie auto

Chi paga la multa delle auto a noleggio?

Grazie ad una norma inserita nel DL Infrastrutture le multe prese alla guida di auto a noleggio o in car sharing vanno pagate da chi commette l’infrazione.

Chi paga la multa delle auto a noleggio o del car sharing? Da ora in poi lo faranno i clienti come previsto della riforma del Codice della Strada, inserita nel Decreto Infrastrutture votato alla Camera. Le multe delle auto a noleggio secondo la riforma ora sono esclusivamente a carico dei clienti della società e delle aziende di car-sharing.

Attualmente infatti la normativa prevedeva che le multe arrivavano alle imprese che poi le girava ai clienti i quali spesso e volentieri facendo ricorso non pagando la sanzione, che a questo punto rimaneva a carico delle società.

Multa auto a noleggio

Le multa a seguito di un’infrazione commessa al volante di un’auto a noleggio o in car sharing viene notificata all’impresa, che poi gira al conducente che è stato colto in fragrante. Ma se quest’ultimo si rifiuta la sanzione resta a carico dall’azienda.

Considerato che circa il 90% delle violazioni non è immediatamente contestabile a chi guida il veicolo, il numero di controversie e di ricorsi è aumentato considerevolmente.

Con la riforma del CdS le multe vengono notificate direttamente ai clienti

Con la riforma del Codice della Strada sarà direttamente il cliente a pagare la multa, con le aziende che si limiteranno solo a fornire le generalità del sottoscrittore del contratto di locazione, come da previsto dal Codice, affinché sia a quest’ultimo notificato il verbale.

Riforma Codice della Strada

Il Dl infrastrutture con le modifiche al Codice della Strada prima di essere effettivamente operativo deve ancora superare lo scoglio del Senato. In ogni caso la norma va a fare chiarezza ad un fenomeno che ha penalizzato le aziende di noleggio, soprattutto nei mesi della pandemia.

“Negli ultimi 20 mesi di pandemia – ha dichiarato Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASAmolte Amministrazioni locali, per motivi legati ad una propria inefficienza burocratica, hanno notificato direttamente alle aziende di noleggio multe ed azioni esecutive massive, addirittura riguardanti gli ultimi 5 anni, senza chiedere preventivamente di conoscere i dati dell’effettivo trasgressore.

 Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASA
Massimiliano Archiapatti, Presidente di ANIASA

Una prassi errata che rischia di deresponsabilizzare i conducenti, indotti a pensare di poter non rispettare le norme di sicurezza della circolazione ed evitare sanzioni, aggravando i costi delle imprese di noleggio”.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

? Codice della Strada, riforma, le nuove regole

? AVVISO CODICE DELLA STRADA Resta aggiornato su tutte le novità che riguardano il Codice della Strada

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto