GUIDE CONSIGLIMicrocar MacchinettaNotizie auto

Microcar o “macchinette”, le migliori minicar caratteristiche e prezzi

Informazioni e curiosità sulle microcar o macchinette. Che cosa sono, quanto costano e le caratteristiche delle auto senza patente che si possono guidare dai 14 anni in su.

Negli ultimi anni, soprattutto nelle grandi città, si è sentito il bisogno di essere più agili nel caos del traffico metropolitano, di trovare un mezzo poco ingombrante che si possa parcheggiare più facilmente ma che mantenesse le comodità di un’automobile. La risposta del mercato è stata la Microcar!

Ma che cosa sono le microcar (o spesso comunemente chiamate “macchinetta” o minicar)? Da che è età si possono guidare? Che motore montano? In questa guida potete leggere informazioni e curiosa sulle microcar, dette anche macchinette.

Microcar, macchinetta o minicar

Le microcar, meglio conosciute come “macchinette”, sono delle vere e proprie automobili ma in miniatura, dei quadricicli leggeri. In termini tecnici sono dei quadricicli leggeri che posso essere dotati di un motore a benzina, che vada fino a 50 cm³ di cilindrata, o di un motore elettrico o diesel con una potenza massima non superiore a 4 kW.

Microcar o Macchinette Citroen Ami
Le macchinette possono essere a benzina, diesel ed elettriche con potenza massima non superiore a 4 kW
(nella foto la Citroën Ami One)

Questi veicoli hanno un abitacolo in grado di accogliere solo due persone. Le macchinette possono essere guidate dai 14 anni in poi dopo aver conseguito la patente AM, che ti consente inoltre di guidare tutti gli altri ciclomotori con la stessa cilindrata.

Le macchinette ideali per la città guidate dai 14 anni in su e con la patente AM
Le macchinette possono essere guidate dai 14 anni in su e con la patente AM

Inoltre possono essere parcheggiate nei parcheggi per i motorini, hanno libero accesso alla ZTL e nonostante sia in voga l’usanza di sostituire e modificare componenti delle microcar, per esempio la marmitta, questa pratica è illegale. La patente AM consente la guida solo in Italia, fino ai 16 anni di età

Quanto costa una microcar?

Quanto bisogna spendere per comprare una microcar? Considerata la vasta tipologia di Macchinette in vendita, i prezzi variano parecchio a seconda dei comfort interni e delle caratteristiche estetiche. Vista l’enorme richiesta inoltre, i prezzi di listino sono molto alti, partendo dagli 8.000 fino ad arrivare ai 16.000 euro.

Ligier JS50 sport Ultimate | Microcar Minicar !

Data la moda degli ultimi anni e gli alti costi, si è sviluppato un interessante mercato dell’usato ma la domanda è: conviene comprare una Microcar di seconda mano? La qualità costruttiva di queste miniauto non è sempre all’altezza delle aspettative, vi è spesso la necessità di cambiare dei pezzi.

Liger Microcar nuovo motore
I prezzi di una macchinetta partono da circa 8.000 euro, i nuovi modelli Ligier

Tuttavia, di solito vengono acquistate e rivendute non più di tre/quattro anni dopo, per essere sostituite da utilitarie, una volta conseguita la patente B1. Di conseguenza sul mercato dell’usato si possono trovare in ottime condizioni a prezzi dimezzati.

Prestazioni, quanto fa e quanto consuma una macchinetta

Tutte le macchinette di qualsiasi marca, come gli altri ciclomotori, hanno una velocità massima per costruzione, non superiore a 45 Km/h, che le microcar raggiungono in più o meno 12 secondi, e con un litro di benzina percorrono tra i 19 e i 23 Km.

Auto senza patente microcar macchinetta
Le macchinette per legge non superano i 45 km/h

Quali sono le migliori microcar?

Nel mercato delle microcar c’è una sfrenata corsa all’innovazione e alle alte prestazioni. Molte aziende offrono persino la possibilità di configurare e personalizzare la propria macchinetta prima di acquistarla.

marchi di macchinette sul mercato sono Aixam, Chatenet, Ligier e Casalini
I principali marchi di macchinette sul mercato sono Aixam, Chatenet, Ligier e Casalini

In questa competizione per il miglior rapporto qualità/prezzo si fanno notare in particolare alcuni marchi, quali Aixam, Chatenet, Ligier e Casalini. Vediamo le caratteristiche delle principali microcar o macchinette sul mercato.

Microcar Aixam, caratteristiche e prezzi

Aixam, una casa automobilistica fondata in Francia nel 1983, è leader nella produzione di quadricicli in Europa. Il suo successo è dovuto alla vasta disponibilità di modelli a listino.

La prima fascia di vetture va dagli 8.999 agli 11.399 euro di prezzo, ed è composta dalle varianti del modello Miniauto: Access, GT e Cross. Questa casse di macchinette è caratterizzata da tratti sobrie e smussati che trasmettono alla vista linearità e compattezza.

La gamma Aixam prevede anche modelli 100% elettrici

La seconda gamma è l’Emotion. Varia tra gli 11.499 e i 15.999 euro ed è suddivisa in tre sottocategorie: City, Coupè e Crossline/Crossover. La linea dinamica ed accattivante rende le Miniauto della gamma Emotion quelle più gettonate. Il marchio d’oltralpe si è anche voluto innovare con quattro modelli elettrici. I prezzi della gamma e-Aixam partono da 15.599 euro.

Macchinette Chatenet, caratteristiche e prezzi

Chatenet ha deciso di puntare sulla sicurezza delle sue automobili, che sono infatti le uniche nel loro genere ad aver ricevuto 2 stelle nel crash test. La popolare nuova creazione di questo marchio è il modello CH46 che, declinato in EVO 500 N, Confort, ST, Sportiline e Sport Erre, costa fra gli 11.300 e i 15.000.

Chatenet CH46 microcar macchinetta
La gamma Chatenet prevede il modello CH46

Unica per i suoi caratteri “aggressivi”, soprattutto nell’opzione Sport Erre, la CH46 è facilmente riconoscibile per il suo tettuccio sporgente posteriormente, un tratto distintivo della Chatenet. Questa miniauto dal design innovativo è sicura, maneggevole e curata nel dettaglio.

Macchinette Ligier, caratteristiche e prezzi

Ligier è una casa automobilistica francese che dopo una carriera ventennale in Formula 1, decise di entrare con successo del mercato delle microcar. Il listino delle sue macchinette parte dai 10.000 euro ed è diviso principalmente in due categorie di microcar.

Le prime, dal forte impatto visivo, sportive e tecnologiche, sono quelle della classe JS 50, suddivise in Special Edition B&W, Young Color, Sport Young, Sport Ultimate, Ultimate ICE TEC ed Elegance.

Microcar Liger Sport Ultimate
Ligier Sport Ultimate, macchinetta sportiva

Le seconde sono le microcar Dué, agili e compatte, con un design fluido e armonioso, anche queste tecnologiche. Si suddividono in Special Edition D&L, Young Color, M.Go Plus e M.Go X.

Microcar Casalini, caratteristiche e prezzi

Casalini è un’azienda italiana fondata negli anni ’30 conosciuta per il Sulky, una vettura a tre ruote prodotta sin dal 1971. L’azienda si è poi evoluta nel 2010 creando il modello M10, il primo quadriciclo leggero dotato di sistema anti bloccaggio (ABS) e successivamente nel 2015 introducendo anche l’impianto di navigazione nella microcar modello M14.

Casalini M20 microcar macchinetta
La gamma Casalini prevede tre modelli della classe M20

Ad oggi Casalini offre tre modelli della classe M20: 550 GranSport, TwisT e TwisT+. La prima è un concentrato di tecnologia e confort. È fornita di navigatore satellitare Garmin, di segnalatore per la pressione degli pneumatici e di accensione automatica dei tergicristalli. Inoltre ha un capiente bagagliaio ideale per i lunghi tragitti.

Interni di una minicar Casalini con abitacoli moderni e tecnologici
Interni di una minicar Casalini con abitacoli moderni e tecnologici

La TwisT, più elegante e raffinata, è dotata di allarme anti-intrusione, sensori di parcheggio, vetri laterali e lunotto oscurati e atermici. La TwisT+ aggiunge al modello di base molti equipaggiamenti quali navigatore satellitare, retrovisori esterni con sistema di sbrinamento e pieghevoli elettricamente, bluetooth, vivavoce e retrocamera. I prezzi di listino per la M20 partono dai 13.400 euro.            

Citroën Ami One, macchinetta elettrica

Nel Giugno del 2020 si è introdotta nel mercato dei quadricicli leggeri anche Citroën con la Ami One, una microcar elettrica. Con un design futuristico, i suoi vantaggi sono quelli dell’elettrico: ecosostenibilità, silenziosità ed una grande accelerazione.

La sua più spiccata caratteristica è la perfetta simmetria, impeccabile anche per quanto riguarda le luci anteriori e posteriori. È totalmente ricaricabile in 3 ore con un cavo dato in dotazione, ha un’autonomia di 75 Km ed una velocità massima di 45 km/h.

Citroën Ami personalizzazione Ami ❤️ Milan
Citroën Ami, la macchinetta elettrica con 75 km di autonomia

A differenza di molte altre miniauto, Citroën Ami One non cerca di imitare vetture più potenti, è infatti pensata come alternativa ad una classica auto utilitaria. Comoda e alla moda, questa macchina è l’ideale per i piccoli e medi tragitti quotidiani in città.

👉 Citroën Ami, prova, come va

👉 Incentivi alle macchinette elettriche e ibride

👉 Tutto sulle macchinette

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Teo Novelli

Studente romano presso il Liceo ginnasio statale Virgilio di Roma, batterista cresciuto a pane e motori. Affascinato dall'innovazione e Mktg digitale.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto