AMGClasse EFotogalleryMercedes-BenzNotizie auto

Mercedes-AMG E 63 4Matic, caratteristiche

Restyling anche per la velocissima Mercedes-AMG E 63 4Matic, disponibile nella versione berlina e station wagon e con motore V8 biturbo da 4.0 litri e 517 CV, che diventano 612 nelle versioni AMG S.

MOTORE
4.0 V8 biturbo
CAVALLI
612
Velocità Max.
300 km/h
PESO / POTENZA
- Kg/CV

Arriva la nuova sportiva Mercedes-AMG E 63 4Matic. L’ultima arrivata dei modelli Performance AMG prodotti ad Affalterbach si caratterizza come al solito da prestazioni esagerati, accompagnate da un comfort migliorato e a un profondo aggiornamento del design.

Mercedes-AMG E 63 4Matic com’è

Al’esterno della Mercedes-AMG E 63 4Matic, berlina e station wagon, la presa d’aria centrale del radiatore nel frontale completamente rivisitato è nettamente più grande di prima e ora reca anche la mascherina del radiatore specifica AMG con dodici lamelle verticali e Stella centrale di dimensioni maggiori.

Vista di profilo Mercedes-AMG E 63 S
Vista di profilo della Mercedes-AMG E 63 S

Insieme ai fari Multibeam full LED più piatti, ai passaruota più sporgenti, tipici del modello, e al cofano motore incassato, arrotondato e dotato di powerdome, l’auto acquista un aspetto molto più sportivo e completamente rinnovato. La grembialatura anteriore modificata nel design Jet-Wing con tre ampie griglie delle prese d’aria funzionali e splitter frontale influisce sulle proporzioni dell’intera vettura e riduce notevolmente la portanza sull’asse anteriore.

Dentro com’è la Mercedes-AMG E 63 4Matic

Anche l’abitacolo della Mercedes-AMG E 63 4Matic. Sono stati rinnovati ed ora adottano una bella plancia una con display widescreen. Nel modello base i monitor hanno una diagonale di 10,25 pollici, che diventano 12,25 di serie nella versione AMG S. Negli interni spicca anche il nuovo volante Performance AMG e il sistema di Infotainment MBUX con funzioni e visualizzazioni specifiche di AMG.

Plancia strumenti abitacolo Mercedes-AMG E 63 4Matic+ S wagon
Plancia strumenti con display widescreen nell’abitacolo della Mercedes-AMG E 63 S wagon

Attraverso i paddle del cambio in alluminio, disposti a sinistra e a destra dietro la corona del volante, è possibile comandare manualmente il cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG. Per impartire i comandi con maggiore precisione, i paddle sono più grandi e posizionati più in basso.

Mercedes-AMG E 63 4Matic, caratteristiche aerodinamiche

L’esterno rinnovato ha anche funzioni aerodinamiche, con le ampie griglie delle prese d’aria che devono garantire lo scambio ottimale dell’aria per il motore V8 biturbo da 4,0 litri e il raffreddamento dell’aria di sovralimentazione. Le griglie più esterne nel Jet-Wing sono particolarmente ampie e convogliano l’aria esattamente nel punto in cui serve, grazie anche all’impiego di due lamelle trasversali. Inoltre i progettisti sono stati capaci di ridurre ulteriormente la resistenza aerodinamica.

Prese d'aria anteriori Mercedes-AMG E 63 S
Prese d’aria anteriori che convogliano l’aria esattamente nel punto in cui serve

I nuovi cerchi in lega leggera da 19 pollici a 10 razze sono ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e sono verniciati a scelta in nero opaco o in grigio tantalio lucido. La versione AMG S monta di serie i nuovi cerchi in lega leggera da 20 pollici a 5 doppie razze, altrettanto ottimizzati in termini di aerodinamica e con un bordo del cerchio più largo, verniciato in nero opaco o in grigio tantalio lucido.

Mercedes-AMG E 63 4Matic, motore V8 biturbo AMG da 571 e 612 CV

Il cuore pulsante della sportiva Mercedes-AMG E 63 S 4Matic è il V8 biturbo AMG da 4,0 litri che eroga ancora 450 kW (612 CV) e raggiunge una coppia massima di 850 Nm. Questa è disponibile in un’ampia gamma di regimi, che va da 2.500 a 4.500 giri/min, e in ogni posizione dell’acceleratore trasmette la sensazione di potenza superiore. Il modello base E 63 4Matic+ mette a disposizione una potenza di 420 kW (571 CV) e una coppia di 750 Nm.

Vano motore V8 biturbo Mercedes-AMG E 63 S
Il motore V8 biturbo sulla Mercedes-AMG E 63 S sprigiona 612 CV

Per sfruttare al meglio la potenza e i tempi di risposta del V8 AMG da 4,0 litri, i due turbocompressori a gas di scarico sono realizzati con la tecnologia twin scroll. Riducono la contropressione allo scarico e ottimizzano lo scambio di gas. Grazie all’esclusione dei cilindri di serie e ad altri provvedimenti, i modelli Performance sono molto efficienti. Se è selezionato il programma di marcia «Comfort», l’esclusione dei cilindri è disponibile nell’ampia gamma di regimi tra 1.000 e 3.250 giri/min.

Una speciale visualizzazione nella strumentazione informa se l’esclusione dei cilindri è attiva e se il motore sta girando a quattro o a otto cilindri. Il passaggio tra i due stati d’esercizio avviene in modo brillante, rapido e impercettibile.

Vista di profilo Mercedes-AMG E 63 S
Alla guida della E 63 il passaggio da 4 a 8 cilindri avviene in modo impercettibile

La versione AMG S è dotata di supporti motore dinamici, che sono in grado di adattare la loro rigidità in modo rapido e continuo alle condizioni stradali e alle esigenze del momento. Ad andature dinamiche il guidatore può contare su una maggiore precisione, mentre la taratura morbida dei supporti aumenta decisamente il comfort.

Mercedes-AMG E 63 4Matic, cambio 9 marce Speedshift MCT AMG

Il V8 biturbo della è associato al cambio a 9 marce Speedshift MCT AMG, che è stato messo a punto appositamente per le esigenze dei modelli Performance. Il software dedicato assicura tempi di innesto estremamente brevi e scalate rapide di più marce contemporaneamente, mentre la funzione di doppietta automatica rende il tutto molto più coinvolgente. Il convertitore di coppia è sostituito da una frizione a dischi multipli a bagno d’olio che fa risparmiare peso e ottimizza il tempo di risposta ai comandi dell’acceleratore, in particolare negli scatti e nelle variazioni di carico.

Vista anteriore Mercedes-AMG E 63 4Matic+ S wagon
Vista anteriore Mercedes-AMG E 63 4Matic S wagon

L’agilità e le velocità elevate in curva dei nuovi modelli Mercedes-AMG E 63 S 4Matic sono rese possibili anche dall’assetto RIDE CONTROL+ AMG, dotato di sospensioni pneumatiche integrali multicamere e regolazione adattiva dell’ammortizzazione ADS+ (Adaptive Damping System). Questa soluzione assicura grande rigidezza di campanatura, elevata dinamica di marcia e precisione di sterzata.

Trazione integrale 4Matic+ Performance AMG

Tutti i modelli di E 63 sono dotati di serie di trazione integrale 4Matic Performance AMG. Una frizione a regolazione elettromeccanica collega in modo variabile l’asse posteriore, sempre in trazione, a quello anteriore. La migliore ripartizione possibile della coppia viene calcolata in continuo. Il modello Performance può così passare senza soluzione di continuità dalla trazione integrale, pensata per la massima aderenza, alla pura trazione posteriore. La ripartizione completamente variabile della coppia permette di non rinunciare alle derapate, grazie al Drift Mode integrato di serie nelle versioni AMG S.

Vista laterale Mercedes-AMG E 63 S
La Mercedes-AMG E 63 S è dotata di serie di trazione integrale 4Matic Performance AMG

Questa modalità si attiva nel programma di marcia «Race» con i paddle del cambio al volante, a condizione che l’ESP sia disattivato e che il cambio si trovi in modalità manuale. Attivando il Drift Mode, E 63 S 4Matic+ si trasforma in vettura a trazione posteriore pura. Il Drift Mode resta attivo fino a quando il conducente non lo disattiva.

Mercedes-AMG E 63 4Matic, differenziale autobloccante

Per migliorare la trazione e la dinamica di marcia tutti i modelli Performance Mercedes-AMG E 63 4Matic sono dotati di differenziale autobloccante a gestione elettronica, che riduce lo slittamento della ruota interna alla curva senza interventi di regolazione da parte dei freni. In uscita dalle curve il guidatore può così accelerare prima e più energicamente.

Nelle frenate a velocità sostenuta la vettura rimane più stabile e il differenziale autobloccante migliora la trazione da ferma.

Vista posteriore Mercedes-AMG E 63 S in pista
Il differenziale autobloccante a gestione elettronica migliora sensibilmente l’inserimento in curva

Il grosso vantaggio del differenziale autobloccante elettronico è la regolazione ancora più sensibile e proattiva, che sposta i limiti ancor più verso l’alto e migliora la manovrabilità dell’auto nelle situazioni estreme. L’ESP regolabile su tre livelli, con le funzioni «ESP ON», «SPORT Handling Mode» ed «ESP OFF», è collegato con il differenziale autobloccante e con la trazione integrale ed è tarato in maniera ottimale sull’elevata dinamica di marcia della vettura.

PRESTAZIONI. Quanto fa la E AMG 63 4Matic

La versione AMG S 63 4Matic berlina scatta da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, che diventano 3,5 nella versione base. I valori corrispondenti per il modello station-wagon sono 3,5 secondi (versione AMG S) e 3,6 secondi (versione base).

FRENI? Per frenare la E AMG 63 4Matic?

L’impianto frenante della Mercedes-AMG E 63 S 4Matic all’avantreno monta dischi dei freni compositi, forati e autoventilanti da 360 x 36 mm, con pinze fisse a 6 pistoncini, mentre sul retrotreno le dimensioni sono di 360 x 26 mm e le pinze sono a pugno ad 1 pistoncino. La versione AMG S monta sull’asse anteriore dischi dei freni compositi ancora più grandi (390 x 36 mm), con le pinze di colore rosso.

Impianto frenante Mercedes-AMG E 63 4Matic+ S wagon
Impianto frenante sportivo con dischi anteriori 390 x 36 mm

A richiesta sono inoltre disponibili i freni ceramici in materiale composito AMG ad alte prestazioni, con dischi dei freni da 402 x 39 mm all’asse anteriore e 360 x 32 mm all’asse posteriore.

Foto Mercedes-AMG E 63 4Matic

Listino prezzi CLASSE E

Annunci occasioni usato MERCEDES

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto