FotogalleryMercato

Vendite auto novembre 2018, in calo anche in Europa

Le vendite auto in Europa a novembre 2018 sono in calo dell’8,1%. La Volkswagen guida la classifica gei gruppi automobilistici davanti a Groupe PSA

VENDITE AUTO NOVEMBRE 2018 EUROPA – Il mercato auto a novembre 2018 oltre che in Italia è in profondo rosso anche in Europa e rispetto al 2017 sono in calo dell’8,1%. Le immatricolazioni di autovetture nuove nel mese di novembre, secondo quanto diffuso dall’ACEA, l’Associazione dei Costruttori Europei, sono state 1.158.300, in calo dell’8,1% rispetto alle 1.259.793 archiviate nel novembre 2017.

Per gli 11 mesi, invece, il risultato resta sostanzialmente stabile rispetto al periodo gennaio-novembre 2017 quando si immatricolarono 14.492.319 vetture: il 2018, infatti, fin qui totalizza 14.585.417 vendite di auto, +0,6%.

Volkswagen guida le vendite auto in Europa a novembre 2018

A novembre 2018 il Gruppo Volkswagen conferma la propria leadership nella classifica dei Gruppi Automobilistici davanti a Groupe PSA. Il colosso tedesco dunque a novembre guida la classifica dei gruppi automobilistici in Europa davanti a PSA, Gruppo Renault, BMW Groupe, Daimler, Ford, FCA, Toyota, Hyundai, Kia Motors,Volvo, Nissan, Jaguar Land Rover, Honda e General Motors.

CLASSIFICA COSTRUTTORI AUTO NOVEMBRE 2018

(In sequenza nella fotogallery le auto rappresentative dei gruppi in base ai volumi di vendita del mese)

POSIZIONE GRUPPO AUTO IMMATRICOLAZIONI DATI %
1. Volkswagen Group 265.814 23,7 %
2. Groupe PSA 185.071 16,5 %
3. Renault Group 115.108 10,3 %
4. BMW Group 81.725 7.3 %
5. Daimler 80.126 7.1 %
6. Ford 71.266 6,4 %
7. Gruppo FCA 67.173 6,0 %
8. Toyota 56.484 5,0 %
9. Hyundai 39.190 3,5 %
10. Kia Motors 36.066 3,2 %
11. Volvo 26.091 2,3 %
12. Nissan 25.705 2,3 %
13. Jaguar Land Rover 17.470 1,6 %
14. Honda 8.633 0,8 %
15. GM 162 0,0 %

Volkswagen T-Roc TDI bianca, vista di profiloVendite auto novembre 2018 Europa

Dal dettaglio dei dati delle vendite auto novembre 2018 in Europa, si nota una generalizzata flessione delle vendite rispetto a novembre dello scorso anno; tra i 5 Major Markets, calo a doppia cifra per la Spagna (-12,6%) e segno negativo per la Germania (-9,9%), l’Italia (-6,3%), la Francia (-4,7%) e il Regno Unito (-3,0%).

Persiste, seppur in lento recupero, l’influenza dell’entrata in vigore della nuova norma WLTP e delle difficoltà di approvvigionamento di prodotto da parte di alcune Case costruttrici.Volkswagen Golf 2018

Vendite auto novembre 2018 Germania

Le vendite auto delle autovetture nuove in Germania a novembre 2018 si attesta sulle 272.674 unità, segnando una flessione del 9,9% rispetto alle 302.636 immatricolazioni di novembre 2017. Il cumulato del gennaio-novembre, quindi, cumula poco meno di 3.200.000 di unità (3.198.720) che significano un aumento dello 0,4% rispetto alle 3.187.312 dello stesso periodo del 2017.

Analizzando il dettaglio delle vendite per alimentazione, si vede che circa il 60,0% del mercato auto è rappresentato dalle vendite di veicoli a benzina, nonostante il calo del 12,5% registrato nel mese di novembre (il cumulato degli 11 mesi, invece, fa registrare una quota del 62,6%). In territorio negativo anche gli acquisti di auto diesel (-10%) che nel mercato complessivo rappresentano il 34% delle vendite nel mese e il 32,1% nel cumulato. In controtendenza le immatricolazioni di auto ibride, che crescono del 34,7% e rappresentano il 4,3% delle vendite di novembre. Ottima anche la performance delle elettriche che aumentano i propri volumi di oltre il 40%, raggiungendo una quota dell’1,6% a novembre (1,0% di rappresentatività negli 11 mesi).Mercedes-Benz Classe B 2019 200 AMG Line, vista di profilo

Vendite auto novembre 2018 Regno Unito

L’incertezza economica è il motivo del calo delle vendite auto a novembre 2018 nel Regno Unito. Inoltre i ritardi dovuti all’approvvigionamento a causa delle nuove normative WLTP e il calo della fiducia dei consumatori porta le immatricolazioni di auto nuove a calare ancora: nel mese di novembre, infatti, si sono registrate 158.639 vendite, in flessione del 3,0% rispetto alle 163.541 del novembre 2017.

Questo risultato porta il cumulato degli 11 mesi 2018 a 2.223.058 unità, che significano un calo del 6,9% a fronte delle 2.388.144 registrate lo scorso anno. Sul fronte delle alimentazioni, da segnalare nel mese l’aumento delle immatricolazioni di veicoli a benzina (+3,5%) e delle alimentazioni a basso impatto ambientale (+24,6%) a scapito delle vendite delle autovetture diesel che perdono il 16,7% dei volumi e 5,4 punti di quota (ora al 32,4%). Da un’analisi per canale, invece, emerge un unico incremento, che ha riguardato il canale delle società (+8,6%) grazie alle 4.853 unità. Calano, invece, gli acquisti delle famiglie (-6,4%) con 69.355 vendite di nuovi veicoli e una quota che ora si attesta al 43,7% del totale mercato; resta sostanzialmente stabile (-0,7%) il noleggio che archivia 84.431 immatricolazioni.Range Rover_Evoque 2019, vista di profilo

Vendite auto novembre 2018 Francia

Anche in Francia le vendite auto a novembre sono in territorio negativo. Con 171.611 immatricolazioni, infatti, si registra una contrazione dei volumi del 4,7% rispetto alle 180.005 dello scorso anno. Il periodo gennaio-novembre, chiude quindi con 2.008.091 vendite, a fronte delle 1.917.376 dello stesso periodo 2017. Prosegue il trend che vede segni positivi per tutte le alimentazioni ad eccezione delle motorizzazioni a gasolio, che registrano una flessione del 13,7% e 785.598 immatricolazioni, passando da una quota del 47,5% degli 11 mesi 2017 al 39,1% del periodo gennaio-novembre 2018.

Risultati a doppia cifra, invece, per la benzina che guadagna oltre 7 punti percentuali rispetto allo scorso anno attestandosi al 54,6% di quota con 1.095.960 veicoli. Ottimi risultati anche per le ibride, che crescono del 32,8%, al 4,8% di quota e per le elettriche che registrano un incremento del 20,0% grazie alle 26.625 unità immatricolate nei primi 11 mesi.Peugeot 308 2019, serie speciale Tech Edition

Vendite auto novembre 2018 Spagna

Le vendite auto di novembre 2018 anche in Spagna hanno subito una flessione del 12,6%, avendo registrato 91.063 unità contro le 104.170 di novembre 2017. A un mese dalla chiusura dell’anno, il mercato spagnolo cumula 1.222.147 vendite, con un saldo ancora positivo rispetto allo scorso anno (+8,0%) quando si immatricolarono 1.131.988 veicoli. Le cause di questa flessione vanno ricercate prevalentemente nell’accelerazione delle vendite dei mesi estivi, prima dell’entrata in vigore della nuova normativa sulle emissioni WLTP e nell’incertezza sullo sviluppo del settore e dell’economia nei prossimi mesi che stanno ritardando l’acquisto dell’auto.

Resta generalizzata la flessione, che a novembre ha visto un importante calo del noleggio (-28,4%) e dei privati, che perdono il 10,6% delle vendite rispetto a novembre 2017. In calo anche le società che registrano un decremento del 12,3%. Nel mese di novembre, infine, aumenta al 61,3% la quota della benzina, in flessione al 30,5% quella del diesel e all’8,2% la rappresentatività delle vetture ibride ed elettriche.Seat Arona metano TGI FR, vista di profilo

DATI VENDITE AUTO NOVEMBRE 2018 IN ITALIA

MERCATO AUTO EUROPA NOVEMBRE 2018 (scarica pdf)

FONTE DATI UNRAE

Cosa ne pensi?
PARTECIPA alla DISCUSSIONE mercato auto in calo

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close