Koolicar In Psa Peugeot Citroën

Koolicar si unisce a PSA Peugeot Citroën e MAIF: 18 milioni di euro per sostenere la crescita del leader del carsharing tra privati. L'obiettivo è quello di diventare i leader del carsharing tra privati.

5 aprile, 2016

Il gruppo PSA Peugeot Citroën  è entrato nel capitale di Koolicar, start-up di carsharing tra privati, diventando azionista assieme a MAIF, partner storico dal 2010. Un’operazione che vale 18 milioni di euro, ancora soggetta ad alcune condizioni, compresa l’eventuale approvazione delle autorità anti-trust. Presente in 40 città francesi, con oltre 60.000 iscritti, Koolicar ha lanciato il servizio di carsharing tra privati nel 2012. Koolicar si distingue come start-up dal grande potenziale, con l‘offerta di una tecnologia innovativa unica nel settore del carsharing in Europa.

Grazie a un modulo di connessione adatto a tutti i veicoli, il carsharing diventa più semplice (accesso al veicolo senza dover scambiare le chiavi, calcolo del chilometraggio e della durata della locazione, geolocalizzazione). I vantaggi fondamentali di Koolicar sono la qualità del servizio, la facilità d’uso, la gamma di opzioni proposte e il dinamismo del gruppo, sempre attento alle esigenze del cliente.

Con due grandi gruppi francesi, PSA Peugeot Citroën e MAIF, al suo fianco la start-up francese potrà accelerare la strategia di crescita e dotare 30.000 veicoli della tecnologia Koolicar, per diventare leader mondiale del carsharing. L’organico passerà da 30 a 100 collaboratori a Parigi e Montreal (nuove posizioni in Information Technology, marketing e customer service). In un mercato trainato dall’emergenza dell’economia collaborativa, il mercato del carsharing è in piena espansione. PSA Peugeot Citroën stima di passare da 10 a 40 milioni di utilizzatori entro il 2020 nei cinque principali Paesi europei.

Tutto su Mercato

Tutto su News

Tutto su Car Sharing

Tutto su Noleggio

Tutto su Psa Groupe

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV