CuriositàGUIDE CONSIGLINewsVideo

Meccanico disonesto, come evitare truffe in officina?

Come non pagare conti salati in officina? Recandosi dal proprio meccanico con il quale nel corso degli anni si è instaurato un solido rapporto di fiducia. Guarda il VIDEO!

I meccanici sono disonesti? Come difendersi ed evitare truffe in officina perpetrate a “normali” automobilisti non tecnicamente preparati e totalmente ignari? Come in tutti i settori, dove è possibile imbattersi in persone disoneste, anche quando si va dal meccanico bisogna fare attenzione, soprattutto se non è quello di fiducia, per evitare di pagare conti salati su riparazioni inesistenti.

Meccanico disonesto

Come individuare un meccanico disonesto? Come scoprire se quel pezzo dell’auto, un determinato ricambio, è stato veramente sostituito o nel conto dell’officina è stata inserita una riparazione inesistente? Come fare per non essere raggirati quando si porta l’auto in officina per una riparazione e dove potrebbe esserci un meccanico disonesto che su un semplice guasto si inventa fantomatici difetti o guarsti inesistenti su ricambi meccanici?
Meccanico Onesto Disonesto truffa officina

Come evitare truffe in officina, consigli

Il primo consiglio che possiamo dare è quello di recarsi sempre dallo stesso meccanico con il quale nel corso degli anni si è instaurato un solido rapporto di assoluta fiducia. Con il tempo si scopre anche che tipo è questo meccanico, se è il furbetto del quartiere o una persona seria della quale fidarsi e che lavora onestamente.
In questo caso chiedere sempre un preventivo dettagliato con elenco dei ricambi da sostituire ed il costo della manodopera.

Nel caso di riparazioni importanti che si è costretti comunque ad effettuare, dovendo lasciare l’auto (perché in panne) ad una officina con la quale si hanno pochi rapporti è bene fare molta attenzione.
Il secondo consiglio, in questo caso, è di fare parlare con il meccanico un amico esperto o appassionato di auto. In questo caso con una persona davanti “esperta” d’auto, il tentativo di raggiro potrebbe risultare più difficile.

Il terzo consiglio è quello di rivolgersi alle officine autorizzate delle rispettive case auto. In alcuni casi il costo di una riparazione potrebbe risultare superiore, una differenza soprattutto legata al prezzo maggiore dei ricambi (ma di qualità certificata) rispetto a quelli non originali. Qui si usa il “tempario d’officina” per calcolare le ore di manodopera da inserire sul conto, con orari già definiti per tutte le riparazioni.

Il discorso “truffe in officina” è molto complicato e non è possibile liquidarlo con una semplice trattazione.
Abbiamo preso spunto dal problema per presentarti anche questo video parodia sul meccanico che dovrebbe farti riflettere. Ti abbiamo fornito anche qualche spunto che potrà esserti d’aiuto ed averti fatto capire che non bisogna neanche prestare il fianco a colpi bassi da parte del meccanico che crede di trovarsi difronte un ingenuo al quale può raccontare tutto quello che vuole.

Parodia del meccanico

In questo video c’è una bella parodia del meccanico, un video comico-satirico con diverse situazioni di automobilisti si recano in una officina meccanica per riparazioni di difetti o semplici operazioni di manutenzione ordinaria della propria auto. Buona Visione!

Ultimi 2 consigli prima di lasciarti, ricordati sempre di portare l’auto in officina quando ci sono i richiami ufficiali della casa e se ti rendi conto che sei stato vittima di una truffa confrontanti col meccanico minacciandolo anche di una possibile bella denuncia presso i Carabinieri

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close