F1 news Formula 1FerrariNotizie auto

Mauro Forghieri è morto, lutto in F1

L'Ingegnere Mauro Foghieri è morto a Modena all’età di 87 anni. È stato il grande artefice dei successi mondiali in F1 della Ferrari negli anni ’70, vincendo 4 titoli mondiali Piloti e 7 titoli Costruttori.

Lutto in Ferrari. Il 2 novembre 2022 è morto all’età di 87 anni a Modena lo storico ingegnere Mauro Forghieri, ingegnere, progettista di auto di Formula 1 in Ferrari dal 1962 al 1971 e dal 1973 al 1984. Con la Scuderia di Maranello ha vinto 7 titoli costruttori ed è stato il progettista delle F1 dei titoli mondiali di Niki Lauda.

Mauro Forghieri

All’età di 87 anni a Modena è morto Mauro Forghieri, l’ingegnere nominato da Enzo Ferrari in persona a capo del Reparto Corse di Maranello. Negli anni ’70 fu l’artefice dei successi del team di Maranello, soprattutto con Niki Lauda, progettando le velocissime monoposto della serie 312 (in particolare le iridate 312 TT2 e T4), campioni del mondo con Niki Lauda e Jody Scheckter.

Mauro Forghieri Ferrari F1
Forghieri a capo del Reparto Corse di Maranello ha vinto 54 GP, 4 titoli mondiali piloti e 7 Costruttori

Nel 1963 con la Ferrari 156 F1-63 di John Surtees ha ottenuto la sua prima vittoria in F1 mentre nel 1968, durante il Gran Premio del Belgio, l’ingegner Forghieri introdusse i primi alettoni in una monoposto di Formula 1, destinati in un breve arco di tempo a rivoluzionare radicalmente la forma e l’aerodinamica di tutte le vetture da corsa.

Mauro Forghieri chi era

Mauro Forghieri era un ingegnere meccanico che ha legato la sua carriera principalmente con la Ferrari. Il rapporto con il team di Maranello infatti iniziò nel 1959, subito dopo la laurea in Ingegneria meccanica all’Università di Bologna con il progetto di un motore bicilindrico “piatto”. In Ferrari fu assunto insieme a Gian Paolo Dallara, sotto la direzione dell’ingegner Carlo Chiti. Forghieri venne assegnato allo sviluppo dei motori, mentre Dallara fu impiegato nella progettazione dei telai.

Mauro Forghieri Niki Lauda
Mauro Forghieri fu l’artefice dei successi di Lauda

Sul finire del 1961, con il licenziamento di Chiti e il passaggio di Dallara alla Maserati, Forghieri fu chiamato da Enzo Ferrari a ricoprire il ruolo di Responsabile del Reparto Tecnico per le vetture da corsa, dedicandosi principalmente alla Formula 1 e alle auto della categoria Sport Prototipo.

Sotto la sua guida, la Ferrari ha vinto complessivamente 54 Gran Premi iridati, 4 titoli mondiali piloti e 7 titoli mondiali costruttori. Nel 1984, a causa di alcuni contrasti sorti a seguito della ristrutturazione della squadra corse promossa dalla Fiat, rassegnò le dimissioni, dedicandosi così alla progettazione di alcuni prototipi (come la Ferrari 408 4RM) all’interno dell’ufficio Ricerche e studi avanzati della Ferrari.

niki lauda frasi celebri citazioni ferrari 312 t carriera
Ferrari 312 T progettata da Mauro Forghieri con Niki Lauda al volante

Tra la fine e l’inizio degli anni ’90 ha lavorato anche per Lamborghini e Bugatti. Nel 1994 è stato convocato come esperto a testimoniare al processo per la morte, sulla pista di Imola, del mitico Ayrton Senna.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Calendario F1 2022
👉 Calendario F1 2023

👉 Classifiche F1 2022 Piloti e Costruttori

👉 Punti F1 piloti e costruttori come si assegnano

👉 Tempi LIVE F1

👉 Nuove monoposto con effetto suolo

👉 NOTIZIE F1 2022

👉 Nuovo regolamento tecnico F1 2022

👉 Cosa ne pensi sulla stagione di F1? Fai un salto sulla discussioni F1 sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto