EV DrivingNotizie auto

Incidente con la Tesla Model Y, batteria irreparabile

Gli assicuratori lanciano l'allarme su alcune batterie di auto elettriche che sono irreparabili, anche se presentano un danno lieve. E' il caso della Tesla Model Y che monta pacchi batteria "strutturali".

Allarme auto elettriche: in caso di incidente la batteria potrebbe essere irreparabile, anche se solo leggermente danneggiata. In quali casi? L’allarme arriva da un’inchiesta di Reuters sull’auto elettrica, che punta il dito soprattutto sulla Tesla che sulla Model Y monta un nuovo pacco batteria strutturale, descritto dagli esperti come avente “riparabilità zero“.

Incidente con l’auto elettrica e batteria

In caso di incidente per alcuni veicoli elettrici non è conveniente riparare i pacchi batteria anche se leggermente danneggiati, costringendo ad affrontare costi elevati per la loro completa sostituzione o a rottamarli anche con pochi chilometri. Le compagnie di assicurazione sono costrette ad alzare il costo dei premi sulle polizze.

batteria tesla
Batteria Tesla danneggiata irreperabile sulla Model Y

In compenso gli assicuratori e gli esperti del settore notano anche che i veicoli elettrici, poiché sono dotati di tutte le più recenti caratteristiche di sicurezza, finora hanno avuto meno incidenti rispetto alle auto tradizionali.

Sostituzione batteria in caso di incidente

I pacchi batteria possono costare decine di migliaia di euro e rappresentano fino al 50% del valore di un veicolo elettrico, rendendo spesso antieconomica la loro sostituzione.

Batteria Tesla Model Y danneggiata
Batteria Tesla Model Y danneggiata

Mentre alcune case automobilistiche come Ford e General Motors hanno affermato di aver reso i pacchi batteria più facili da riparare, Tesla ha preso la strada opposta con il suo modello Y costruito in Texas, il cui nuovo pacco batteria strutturale della tipologia 4.680 celle è stato descritto dagli esperti come avente “riparabilità zero”, perché non può essere facilmente rimosso o sostituito.

Batteria Tesla Model Y irreparabile

La decisione di Tesla di rendere i pacchi batteria “strutturali”, cioè parte della carrozzeria dell’auto, le ha permesso di tagliare i costi di produzione e di conseguenza i prezzi d’acquisto. Una scelta che ha fatto felici inizialmente gli automobilisti, ma che alla lunga può diventare un boomerang, con il risparmio iniziale che viene vanificato in caso di incidente ed al momento di sottoscrivere una polizza assicurativa.

Una batteria sostitutiva per una Tesla Model 3 può costare oltre 18.000 euro, per un veicolo che costa circa 40.000 euro ma che si deprezza rapidamente nel tempo.

Singola cella di una batteria Tesla danneggiata
Singola cella di una batteria Tesla danneggiata

A gennaio, Elon Musk CEO di Tesla, ha affermato che la casa automobilistica ha apportato modifiche al design e al software dei suoi veicoli per ridurre i costi di riparazione e i premi assicurativi. Tesla inoltre non ha fatto riferimento ad alcun problema con gli assicuratori, ma a gennaio Elon Musk ha affermato che i premi delle compagnie assicurative di terze parti “in alcuni casi erano irragionevolmente alti”.

Assicurazione dedicata alla Tesla

La società in ogni caso ha risposto anche con un proprio prodotto assicurativo in una dozzina di stati degli Stati Uniti a tariffe inferiori. Gli assicuratori e gli esperti del settore notano anche che i veicoli elettrici, poiché sono dotati di tutte le più recenti caratteristiche di sicurezza, finora hanno avuto meno incidenti rispetto alle auto tradizionali.

Auto elettrica danneggiata, riparazione più costosa

In Italia Federcarrozzieri invece ha evidenziato che le auto elettriche in caso di incidente presentano spese di riparazione sensibilmente più elevate (tra il +18% e il +30%) rispetto alle auto a benzina o diesel.

Hanno anche spiegato che i veicoli EV appena entrano in una carrozzeria devono essere messi in sicurezza, e per fare questo occorre vi sia almeno un addetto abilitato con patentino Pes-Pav. La procedura comporta spese maggiori per gli operatori e quindi per gli automobilisti.

Incidente con l'auto elettrica
La riparazione di un’auto elettrica incidentata può costare fino al 30% in più

Poi Federcarrozzieri sottolinea anche i maggiori costi causati dall’elettronica particolare che caratterizza tali vetture e che determina attività più lunghe (e costose) per smontaggio, rimontaggio, sostituzione, programmazione, ricalibrazione, ecc. Alcune auto elettriche di nuova generazione hanno circa il 60% di elettronica in più rispetto alle vetture tradizionali.

Leggi anche:

Auto elettriche da comprare selezionate e provate
Prezzi e caratteristiche auto elettriche
Prezzi e caratteristiche auto ibride

Video prove AUTO ELETTRICHE

Le prove di nuove auto elettriche

EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Redazione NEWSAUTO

La squadra di NewsAuto.it si compone di un gruppo di appassionati collaboratori, esperti conoscitori del mondo delle automobili, della tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle vetture vengono eseguite da tester collaudatori esperti e piloti. Il nostro team include giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi e operatori video, tutti uniti dalla passione per l'automobilismo e impegnati ad offrire informazioni dettagliate e approfondite sulla vasta gamma di veicoli presenti sul mercato.
Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto