Notizie auto

Incidente autobus a Roma filobus Atac si spacca in 2

Il filobus Atac della linea 90 a Roma, all’altezza della Batteria Nomentana, si è spaccato in due causa della rottura della piattaforma girevole che collega le due sezioni del filobus. Un miracolo: nessun ferito

A Roma la viabilità è fortemente critica con l’Amministrazione Capitolina, guidata dalla Sindaca Virginia Raggi che oltre ad aver bloccato la circolazione inutilmente delle auto diesel che non sono la causa principale dell’innalzamento dei valori di inquinamento a Roma (comprese quelle nuove non inquinanti come le Euro 6d-temp), si trova a fare i conti con un parco auto (e mezzi pubblici) circolante obsoleto comprese le vetture in dotazioni alla Polizia Municipale, molte delle quali anche Diesel.
Anche gli autobus sono abbastanza obsoleti e alcuni cadono a pezzi come accaduto nel recente incidente avvenuto nella zona Talenti di Roma.

Blocco del traffico a Roma per incentivare l’uso dei mezzi pubblici che si rompono!

L’obiettivo dei 5 stelle è sempre stato quello di disincentivare l’uso dell’auto per gli spostamenti non fondamentali (ma quali sono?) come era sbandierato nel programma elettorare e attraverso i blocchi del traffico si vorrebbe incentivare i romani ad utilizzare maggiormente il trasporto pubblico.

Autobus e mezzi pubblici mal ridotti ed inquinanti

I mezzi in dotazione all’Atac molti sono vecchi e malandati, la maggior parte a gasolio che inquinano fortemente e spesso vanno a fuoco oppure cadono a pezzi come il filobus Atac della linea 90 che nella serata del 14 gennaio, si è spaccato in 2, accartocciandosi su sé stesso. Un mezzo tra l’altro di quelli più recenti, un filobus in grado di viaggiare in modalità elettrica 100% anche quando manca la lineea aerea di alimentazione, grazie a pacchi di batterie, filobus elettrici che furono tutti fermati quando le batterie qualche anno fa erano esaurite, (2016).

Incidente autobus, filobus Atac della linea 90 si accartoccia

Cosa è successo al filobus snodato? Si tratta di un autobus dotato di motrice e rimorchio collegati da una ‘ralla‘ centrale che fa da snodo: si trovava a transitare in direzione Monte Sacro, all’altezza della Batteria Nomentana quando improvvisamente ha ceduto la struttura della piattaforma girevole che collega le due sezioni del filobus.

filobus 90 Atac rotto accartocciato su sé stesso
Il filobus 90 Atac rotto che si è accartocciato su sé stesso

Tanta paura e per fortuna nessun ferito nell’incidente dell’autobus a Roma

Erano le 20 circa al momento dell’incidente quando a bordo dell’autobus per fortuna c’erano poche persone che hanno udito un gran rumore e si sono fortemente spaventate. L’autista ha mantenuto la calma riuscendo a fermare il filobus danneggiato ed a far scendere i passeggeri. E’ stato un miracolo che nessuno si sia fatto male. Per la gravità del danno poteva scapparci anche un morto se la dinamica dell’incidente avesso preso una piega diversa.

Dopo l’incidente Atac ha aperto un’indagine interna per capire il motivo della rottura della piattaforma girevole.

Filobus elettrici con batteria, come sono fatti

I filobus elettrici a batteria sono mezzi snodati con motrice e rimorchio in attività sull’esercizio della linea 90. Questi autobus elettrici li ha costruiti la ditta polacca Solaris, con equipaggiamento elettrico fornito dalla Ganz-Transelektro. I mezzi sono lunghi 18 metri, larghi 2,55 m e alti 3,5 m con pianale ribassato ed una capienza di 139 passeggeri.

Viaggiano da Largo Labia fino a Porta Pia alimentati dal bifilare. Da lì, sganciano le aste di presa corrente e proseguono fino a Termini e viceversa, tramite marcia autonoma alimentata da accumulatori al nichel-metalli idruri con capacità specifica pari a 38 kWh. Gli accumulatori, oltre ad essere ricaricati in deposito, vengono ricaricati durante il viaggio attraverso il bifilare di alimentazione

Capolinea di Largo Labia linea 90 filobus Atac, autobus elettrici con batterie al litio
Capolinea di Largo Labia della linea 90 filobus Atac

A proposito di Solaris, ne avevamo già parlato lo scorso mese di aprile con l’auto elettrica low cost.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close