MercatoNews auto

Solaris, l’auto elettrica low-cost con ricarica solare gratuita.

Un prezzo di vendita di appena 9.900€ (compresa IVA, IPT e bollo gratuito per 3 anni), oltre 300 km di automomia e funzione "Kiss"

L’auto elettrica low-cost arriva finamente anche in Italia con marchio “SOLARIS” ad un prezzo abbordabile per tutte le tasche. Come ben tu sai, uno dei più grandi ostacoli alla diffusione della propulsione elettrica, sono i costi: l’auto elettrica low cost Solaris, rompe gli schemi (o i cartelli?) promettendo un prezzo di vendita di 15.900€ (compresa IVA, IPT e bollo gratuito per 3 anni), a cui sottrarre l’importo di 6.000€ di Ecobonus previsto con gli eco-incentivi 2019 per auto ecologiche.

E mentre Daimler si allea con Geely per la produzione della smart elettrica in Cina, arriva sul mercato italiano la Solaris, un’auto full electric che sarà possibile acquistare a meno di 10.000 €: considerando i 6.000€ dell’incentivo il prezzo finale è abbattuto a 9.900€. Un’auto elettrica (nuova) con un prezzo sotto i 10.000€? Impossibile: sul mercato a questo prezzo si acquistano solo Zoe usate o altri modelli elettrici che hanno però una autonomia di un centinaio di km.

Auto elettrica low cost solaris

AUTO ELETTRICA LOW COST CARATTERISTICHE Novità principali presenti nel pacco batterie, con prestazioni di tutto rispetto. L’importatore dichiara un’autonomia di 350 km e la possibilità di ricaricare l’auto a casa (10 ore con 3 kw/h), con ricarica rapida (80% in solo mezz’ora!) da una colonnina a 20 Kw, sia tramite i pannelli solari (in 2 giorni di pieno sole si carica al 100%) da cui è ispirato il marchio le danno il nome.

Oltre al discorso ricarica c’è la novità della trazione integrale grazie all’impiego di 2 motori elettrici che permette una grande mobilità anche su fondi con scarsa aderenza (neve, pioggia) e quindi ideale soprattutto in montagna.

A differenza di quanto si possa credere, Solaris offre un pacchetto di tecnologie volte a migliorare la convivenza con l’elettrico.

RICARICA VELOCE “KISS”

Una delle novità tecnologiche innovative è proprio la funzione “KISS” grazie alla quale è possibile ricaricare l’auto collegandola ad un’altra auto elettrica “full electric” (Zoe, Leaf, smart, Classe B elettrica, Bmw i3, Bmw i7, Bmw i8, ecc). Grazie ad un particolare cavo a polarità “invertita”, in caso di necessità, quando l’auto è scarica con autonomia “zero km”, si potrà ricaricare la Solaris parzialmente (fino ad un max del 50%) con l’aiuto di un altro automobilista chiamato in soccorso tramite l’app “Kiss Solaris” che potrà convidividere la sua carica al 50%.

APP KISS SOLARIS

L’App Kiss Solaris disponibile presto per OS ed Android sarà social al 100% in quanto permette di interagire in tempo reale con altri possessori di auto elettriche.

Batterie e motori Solaris (low cost)

AUTO ELETTRICA RICARICA SOLARE Si esatto! Hai letto bene, la Solaris si ricarica totalmente anche con l’energia solare: bisogna avere un pò di pazienza ma i pannelli solari posti sul tetto fanno miracoli perché innovativi ad altissima efficienza, di tipo monocristallino con strato superficiale in policarbonato resistente a grandine ed intemperie.
Insomma una vera auto elettrica low-cost in tutto e per tutto anche per la ricarica.

Pannello solare alta efficienza ricarica batteria auto elettrica in 2 giorni

auto_elettrica_low_cost1

Caratteristiche auto elettrica low cost

  • Autonomia: 350 km
  • Batteria: 38 kw
  • Motori: 2
  • Trazione integrale 4×4 permamente
  • Tempi di ricarica: 12 ore a casa (con 3Kw/h), mezz’ora (colonnina 20 kw/h), 2 giorni con pannello solare
  • Velocità massima: 170 km/h
  • Prezzo: 15.900 € (con incentivo statale 9.900€)

COME ORDINARLA L’auto elettrica è già ordinabile e prenotabile dal giorno lunedi 8 aprile (bastano 200€ di acconto) e sarà disponibile in Italia da maggio anche per le prime prova su strada per cliente potenziali e stampa specializzata.
Le consegne sono previste dal 31 giugno 2019.

L’importazione sarà curata dalla Iamauto di Roma.

Per informazioni
Iamuto srl
Via Nomentana, 1111
00137 Roma RM
Tel 335 6494966


1 APRILE – Troppo bello per essere vero? Un’auto elettrica sotto i 10.000€ con queste caratteristiche oggi non è ancora disponibile sul mercato.
Sicuramente arriverà. Per adesso con questo pesce d’aprile 2019 di NEWSAUTO abbiamo voluto giocare anche per risvegliare un pò di interesse verso la propulsione elettrica che sicuramente in città ha un suo perché. Teniamo accesa anche la sperenza per un’auto a 10.000€ ed un invito alle case automobilistiche a trovare soluzioni tecniche che permettano di abbassarne i costi.

Ringraziamo la Iamauto (azienda di Roma specializzata nella vendita di auto usate garantite e selezionate) coinvolta nel pesce d’aprile.
Le foto dell’auto elettrica riguardano la P-Mob un progetto realizzato dalla Interactive Fully Electrica Vehicles un’azienda italiana.

Commenta

Tags

One Comment

  1. Ma è stato dichiarato alla fine dell’articolo che è il primo aprile.!!

Close
Close