Notizie auto

Ecobonus incentivo auto ibride plug-in, cambia la soglia d’acceso della CO2

Con un emendamento al Dl Milleproroghe la soglia per accedere al secondo scaglione dell’ecobonus passa da 70 a 60 g/km di CO2. In questo modo si riduce il numero delle ibride plug-in che possono accedere all'incentivo.

Il Governo ha rimodulato la soglia per accedere all’Ecobonus auto, ovvero agli incentivi statali per l’acquisto di un’auto ibrida ecologica. In Commissione Trasporti alla Camera è stato approvato un emendamento al dl Milleproroghe del deputato Giuseppe Chiazzese (M5S) che porta da 70 a 60 g/km di CO2 il limite che dà diritto al bonus fissato dalla manovra economica approvata nel dicembre del 2018.

Ecobonus auto ibride plug-in PHEV, nuova soglia, limite da 21 a 60 CO2 g/km

Riguardo l’incentivo per auto ibrida, si tratta del secondo scaglione che prevede un bonus di 2.500 euro in caso di rottamazione nel quale rientrano le auto ibride plug-in PHEV. L’importo non cambia, così come non muta la soglia inferiore ai 21 g/km di CO2. Così per effetto dell’emendamento grillino il limite della seconda fascia scende da 70 a 60 g/km.

ECOBONUS AUTO con e senza rottamazione limiti CO2

CO2 BONUS CON ROTTAMAZIONE BONUS SENZA ROTTAMAZIONE
0-20 g/km 6.000 euro 4.000 euro
21-60 g/km 2.500 euro 1.500 euro

Ricarica da wallbox Renault Megane E-Tech Plug-in
Per le plug-in il limite per accedere all’ecobonus passa da 70 a 60 g/km di CO2

Incentivo auto elettriche

Di fatto il Governo ed i 5 Stelle riducono il numero delle auto ibride plug-in PHEV che possono accedere all’incentivo previsto dall’Ecobonus, con l’obiettivo di orientare l’automobilista maggiormente verso l’acquisto di un’auto elettrica.

Renault Zoe 2020
Si riduce il numero delle plug-in che accedono all’incentivo per indirizzare l’automobilista verso l’acquisto di un’auto elettrica

“Siamo soddisfatti per l’approvazione di tre emendamenti, a prima firma del nostro collega Giuseppe Chiazzese – dichiarano i portavoce del MoVimento 5 Stelle in Commissione Trasporti alla Camerache vanno nella direzione di migliorare norme che hanno avuto successo nell’ultimo anno. In merito all’ecobonus, infatti, stabiliamo che le risorse destinate agli incentivi, ma non spese nell’anno corrente, siano assicurate per l’anno successivo. Inoltre, tutte le somme recuperate dal maggior costo delle auto più inquinanti, verranno utilizzate per incentivare l’acquisto di auto ibride ed elettriche.

Infine, intervenendo sulle soglie per accedere ai bonus, imponendo un limite più basso di emissioni, orientiamo il mercato, quindi sia i produttori che i consumatori, verso l’acquisto di autovetture con impatto minore sull’ambiente”.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close