EV DrivingNotizie auto

Incentivi auto e furgoni in Piemonte, bonus fino a 35.000 euro

Nuovi incentivi in Piemonte per acquistare auto e veicoli commerciali almeno Euro 6D temp, moto o velocipedi, a supporto delle micro, piccole e medie imprese operative in Piemonte.

Continuano gli incentivi per l’acquisto di auto nuove elettriche o a basse emissioni Euro 6D Temp in Piemonte, con 8 milioni di euro a disposizione di “micro, piccole e medie imprese aventi unità locale operativa nella Regione. Oltre che ai cittadini il bando, in vigore dal 22 novembre 2021 al 30 aprile 2022), si rivolge anche ai professionisti.

Incentivi auto e furgoni in Piemonte

Gli incentivi regionali in Piemonte prevedono bonus per l’acquisto di veicoli nuovi da parte di cittadini privati e piccole e medio imprese. Il contributo viene erogato per l’acquisto, anche tramite leasing, di veicoli aziendali (M1, M2, M3, N1, N2, N3) utilizzati per il trasporto di persone o di merci almeno di classe ambientale EURO 6Dtemp.

  • elettrico puro:
  • idrogeno
  • ibrido (benzina/elettrico, Full Hybrid o Hybrid Plug In)
  • metano/GNL esclusivo
  • GPL esclusivo,
  • benzina, metano o GPL bifuel (benzina/metano e benzina/GPL),

Non usufruiscono dell’incentivo i veicoli diesel con alimentazione a gasolio, anche quando in presenza di altro combustibile addizionale (CNG, GPL o idrogeno).

Per usufruire dell’incentivo in Piemonte occorre però rottamare un vecchio veicolo aziendale (M1, M2, M3, N1, N2, N3) per il trasporto di persone o merci benzina fino a Euro 3/III incluso, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 3/III incluso e diesel fino ad Euro 5/V incluso.

N2 =3,5 – <7t N2 7 – <12 t N3 M2 M3
ELETTRICO 10.000 euro 15.000 euro 35.000 euro 15.000 euro 35.000 euro
IDROGENO 10.000 euro 15.000 euro 35.000 euro 15.000 euro 35.000 euro
IBRIDO (Full Hybrid o Hybrid Plug In) 8.000 euro 10.000 euro 25.000 euro 10.000 euro 25.000 euro
METANO e GPL (mono e bifuel) 8.000 euro 10.000 euro 25.000 euro 10.000 euro 25.000 euro
IBRIDO MILD-HYBRID 5.000 euro 8.000 euro 15.000 euro 8.000 euro 15.000 euro
BENZINA 5.000 euro 8.000 euro 15.000 euro 8.000 euro 15.000 euro
Incentivi in Piemonte veicoli aziendali (N2, N3, M2 e M3)

Incentivi furgoni M1 in Piemonte

Limitatamente ai veicoli di categoria M1 essi sono acquistabili con l’incentivo in Piemonte per le seguente categorie:

  • solo se di potenza non superiore a 130 kW come indicato al punto P.2 del libretto per i veicoli dotati anche di un motore termico;
  • solo se di potenza non superiore a 100 kW per i veicoli dotati esclusivamente di motore elettrico, come indicato al punto P.2 del libretto.
Incentivi veicoli N1 e M1 in Piemonte
Incentivi veicoli N1 e M1 in Piemonte

I veicoli acquistati devono essere:

  • nuovi di fabbrica, omologati dal costruttore e immatricolati per la prima e unica volta in Italia;
  • veicoli già immatricolati cosiddetti “a km 0” se la prima immatricolazione è avvenuta in Italia e la data è pari o successiva al 21/10/2021.
Incentivi veicoli N1 Euro 6 in Piemonte
Incentivi veicoli N1 Euro 6 in Piemonte

L’incentivo vale solo per i veicoli nuovi e non usati. Non è ammissibile neanche l’acquisizione tramite noleggio a breve o lungo termine.

Incentivi auto in Piemonte, come funzionano, date

La data di acquisto rilevabile dalla fattura e la data di immatricolazione devono essere successive alla data del 21/10/2021. Il certificato di rottamazione del veicolo sostituito deve avere una data compresa tra il 21/10/2021 e una qualsiasi data successiva all’immatricolazione del nuovo veicolo di non più di 60 giorni.

Nel caso di leasing finanziario sono ammesse le spese fatturate e quietanzate dal fornitore dei beni alla società di leasing. Al fine di poter beneficiare del contributo, l’impresa utilizzatrice deve esercitare anticipatamente, al momento della stipula del contratto di leasing finanziario, che deve essere stipulato in data successiva al 21/10/2021, l’opzione di acquisto prevista dal contratto medesimo, i cui effetti decorrono dal termine del leasing finanziario, fermo restando l’adempimento di tutte le obbligazioni contrattuali.

I mezzi acquistati dovranno essere di proprietà dell’azienda almeno a partire dal 21/10/2021 e rimanere di proprietà dall’azienda per almeno 3 anni dalla data di concessione del contributo.

Sono esclusi dal contributo gli acquisti, comprovati da relativa fattura, che non evidenziano lo sconto di almeno il 12% sul prezzo di listino del modello base, al netto di eventuali allestimenti opzionali, oppure in alternativa per i soli veicoli elettrici puri di un importo pari ad almeno 2.000 euro (IVA inclusa), applicato dal venditore.

Incentivi auto 2022, nuovo fondo Ecobonus nella Manovra?
Pr usufruire degli incentivi il contratto di acquisto deve essere stipulato dopo il 21ottobre 2021

L’impresa deve essere in regola con il pagamento della tassa automobilistica e con l’assicurazione per quanto riguarda i veicoli oggetto di rottamazione.

Ciascuna impresa può presentare fino a dieci domande di contributo a valere sul Bando, corrispondenti a 10 veicoli acquistati a fronte di dieci veicoli aziendali rottamati.

L’impresa beneficiaria si impegna a iscrivere tutti i propri mezzi aziendali di classe ambientale inferiore a Euro 5/V al servizio MOVE IN attivo in Regione Piemonte per almeno 3 anni dalla data di concessione del contributo. Per le imprese in possesso di flotte numerose, i beneficiari si impegnano ad iscrivere a MOVE IN almeno 25 veicoli per ogni contributo concesso, dando priorità ai veicoli con maggiori emissioni, con una maggiore percorrenza annuale e di classe N.

Incentivi ciclomotori e motocicli elettrici in Piemonte

Usufruiscono degli incentivi in Piemonte anche i ciclomotori e motocicli elettrici, acquistabili anche tramite leasing. Per usufruire del bonus devono rientrare in una delle seguenti categorie: L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e, XM. Il bonus viene erogato solo con la rottamazione di un ciclomotore o motociclo per il trasporto di persone a 2 e 4 tempi aventi le seguenti caratteristiche: miscela fino a EURO 2 incluso, benzina fino a EURO 2 incluso, diesel fino a EURO 2 incluso.

Oppure dopo la rottamazione di un veicolo aziendale (M1, M2, M3, N1, N2, N3) per il trasporto di persone o merci benzina fino a Euro 3/III incluso, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 3/III incluso e diesel fino ad Euro 5/V incluso.

Antifurto per biciclette elettriche, come funziona e quanto costa
Incentivi in Piemonte anche per l’acquisto di biciclette

Ciascun soggetto beneficiario può presentare fino a 10 domande di contributo a valere sul bando, corrispondenti a 10 ciclomotori o motocicli acquistati a fronte di 10 ciclomotori/motocicli/veicoli rottamati.

  • Ciclomotore elettrico (L1e, L2e): 2.000 euro
  • Motociclo elettrico (L3e, L4e, L5e, L6e, L7e e XM): 4.000 euro
  • Bicicletta a pedalata assistita: 500 euro
  • Bicicletta cargo o triciclo da carico, assimilabile a un velocipide: 750 euro
  • Bicicletta cargo o triciclo da carico a pedalata assistita, assimilabile a un velocipide: 1.000 euro

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica
👉 TARIFFE ABBONAMENTI RICARICA AUTO ELETTRICA
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto