F8 TributoFerrariNotizie auto

Record Ferrari riuscito in Grecia da Guinness World Record con Fabio Barone

Fabio Barone al volante della sua Ferrari F8 Tributo ha conquistato il suo quinto Guinness World Record, percorrendo in 173 secondi i 4 km che portano ai Santuari di Meteora, nella Grecia Nord Occidentale.

Il tentativo di record di Fabio Barone in Grecia è perfettamente riuscito. Il 25 aprile 2023 il pilota romano al volante della sua Ferrari F8 Tributo ha percorso in meno di 3 minuti i 4 km di strade di Kastraki. Ha completato in 173 secondi il percorso che porta ai Santuari di Meteora, cinque in meno rispetto al precedente limite stabilito da un pilota greco.

Record Ferrari in Grecia, è Guinness World Record

L’uomo dei record, il Barone Rosso ha centrato il pokerissimo, la cinquina in Grecia. Fabio Barone e la sua Ferrari F8 Tributo sul percorso che porta ai Santuari di Meteora, nella Grecia Nord Occidentale, ha infatti conquistato il quinto record da Guinness dei Primati della sua lunga carriera.

Record Ferrari con Fabio Barone in Grecia
Fabio Barone con il suo team festeggia il record in Grecia

Ha impiegato 173 secondi, ben cinque in meno rispetto al precedente limite stabilito da un pilota greco qualche tempo fa per percorrere 4 km di curve, al volante della Ferrari F8 Tributo da 720 CV.

Record Ferrari in Grecia Fabio Barone Mafra
Ma-Fra è uno sponsor che sostiene le imprese di Fabio Barone

Fabio Barone, l’uomo dei record

Quello greco è l’ultimo primato che Barone ha conquistato in carriera. Precedentemente ha ottenuto il record nel lungo tragitto da Roma a Capo Nord (2021), sulla Transfăgărăşan in Transilvania (2015), sulla Tianmen Mountain Road in Cina (2016) e al Canyon della Valle del Dades in Marocco (2018). Nel 2021 ha conquistato anche il primato di percorrenza sulla cronoscalata di Maratea al Cristo Redentore.

Fabio Barone selfie di gruppo con il team con il trofeo del Guinness World Record
Selfie di gruppo con il team con il trofeo del Guinness World Record

Barone, nonché presidente di “Passione Rossa”, nelle sue imprese è supportato dal suo team composto dai fedelissimi della prima ora, di cui fa parte anche Ma-Fra.

Al termine del rapidissimo tentativo, Barone ha commentato così la sua impresa: “È stata durissima, molto più di quello che si può pensare. Un percorso davvero incredibile, ricco di difficoltà e pericoli, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. E oltre alla mia Ferrari F8 Tributo devo ringraziare tutti i miei uomini. Sono stati speciali, come sempre. Senza di loro, non avrei fatto nulla di tutto questo. Nè oggi, né prima”.

Come si prepara un record mondiale?

Fabio Barone ci ha raccontato come si è preparato a centrare il suo quinto record mondiale, Guiness World Record.

Fabio Barone con la sua Ferrari F8 Tributo
Fabio Barone con la sua Ferrari F8 Tributo

“La preparazione è stata lunga e decisamente complicata, probabilmente per le 50 primavere che ho accumulato, ma la passione e la volontà sono rimaste immutate nel tempo, altrimenti non potrei pensare di realizzare imprese del genere. Ma quello che mi dà la forza, lo ripeto, è il team, un gruppo di persone, oltreché professionisti, legati da una grande amicizia”.

Differenze tra i record di Barone

“Probabilmente dopo Roma-Capo Nord, questa è stata la più complessa, sia per quanto riguarda le varie autorizzazioni, sia per il percorso in generale. I test che abbiamo effettuato su queste curve lo scorso ottobre erano andati decisamente male, al punto che istintivamente abbiamo tentennato, c’era venuto qualche dubbio sull’effettiva possibilità di tentare e centrare il record.

Record Ferrari in Grecia Fabio Barone Mafra
La livrea della Ferrari F8 Tributo per il record in Grecia

In realtà, proprio quei giorni sono stati fondamentali. Ci sono serviti per comprendere la direzione da prendere. E abbiamo trovato le soluzioni giuste a ogni problema”.

Ferrari F8 tributo l’auto dei record di Barone

Fabio Barone ha conquistato il suo ultimo record al volante della sua Ferrari F8 Tributo, a cui ha apportato alcune modifiche, in funzione delle curve del percorso greco.

scarico sportivo Ferrari F8 Tributo di Fabio Barone
Doppio scarico sportivo per la Ferrari F8 Tributo di Fabio Barone

“Abbiamo lavorato sull’aerodinamica anteriore, utilizzato molto carbonio per alleggerire ulteriormente il peso e ottimizzato l’elettronica in base al percorso. Detta così, sembra molto semplice, invece c’è voluto tempo e tanto lavoro per individuare le soluzioni più giuste e adatte alla situazione che abbiamo affrontato”.

Nuovo tentativo di record?

Dopo il quinto Fabio Barone esclude che ci sarà un nuovo tentativo di record: “No, stavolta dico basta davvero. Non ho più l’età e le energie per portare avanti progetti così complessi, faticosi e impegnativi.

Tecnici Mafra a lavoro sulla Ferrari F8 Tributo di Fabio Barone
Tecnici Ma-Fra al lavoro sulla Ferrari F8 Tributo di Fabio Barone

Adesso, mi sento troppo stanco per immaginarmi impegnato in altre avventure. E dopo cinque record da Guinness dei Primati, direi che la mia parte l’ho fatta…”.

Leggi anche:

Ferrari F8 tributo caratteristiche e prezzo
Prodotti e consigli Ma-Fra per la cura dell’auto

→ Tutte le news su Ferrari

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
Ricerca auto provate
Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto