FotogalleryNotizie autoPistaRacingVideo

Gabriele Tarquini, ritiro dalle corse Turismo

Gabriele Tarquini ha annunciato il suo ritiro dalle corse, al termine della stagione 2021 del WTCR. Il pilota italiano termina la sua carriera dopo oltre 700 gare e 4 titoli nelle corse Turismo.

Gabriele Tarquini ha annunciato il suo ritiro dalle corse al termine della stagione 2021 del WTCR, che termina a Sochi nel weekend del 28 novembre 2021. Il forte pilota italiano, originario d’Abruzzo, lascia dopo trent’anni di corse Turismo e 78 presenze in Formula 1. Nel WTCR è stato campione mondiale nel 2009 con Seat e nel 2018 con Hyundai.

Chi è Gabriele Tarquini

Gabriele Tarquini, probabilmente è stato uno dei piloti turismo di maggior successo nella storia delle competizioni. Il pilota italiano, soprannominato il “Cinghiale”, chiude la sua impareggiabile carriera correndo le ultime due gare del WTCR ad Adria e Sochi.

Gabriele Tarquini pilota
Gabriele Tarquini chiude la sua carriera nelle corse con la gara del WTCR a Sochi il 28 novembre 2021

La carriera agonistica di Tarquini è inizia all’età di 10 anni, quando ha debuttato nel campionato regionale di kart 125cc. Dopo essere stato incoronato tre volte campione italiano, una volta campione europeo e aver vinto il campionato del mondo di classe C nel 1984, è passato dal kart alle corse automobilistiche. Ha attraversato rapidamente F3 e F3000 prima di approdare in F1 dove ha preso parte a 78 Gran Premi in sette stagioni.

Gabriele Tarquini la carriera e le vittorie

La sua eccezionale carriera da Touring Car è iniziata nel Campionato Mondiale 1987 con un’Alfa Romeo 75 Turbo ed è proseguita fino ad oggi, totalizzando quasi 700 gare al volante di vetture BMW, Alfa Romeo, Honda, SEAT, LADA e Hyundai.

Gabriele Tarquini Alfa Romeo 155 TS BTCC
Gabriele Tarquini ha esordito nelle corse Turismo con Alfa Romoe

I vertici di questa fantastica avventura sono stati i titoli nel British Touring Car Championship 1994 e nel FIA European Touring Car Championship 2003 con Alfa Romeo e quelli nel FIA World Touring Car Championship 2009 per SEAT e nel FIA World Touring Car Cup 2018 per Hyundai.

WTCR 2018 Macao Gabriele Tarquini campione del Mondo
Gabriele Tarquini nel 2018 ha vinto l’ultimo suo titolo Mondiale nel WTCR

Tarquini è diventato Campione del Mondo all’età di 47 anni, vincitore della Coppa del Mondo all’età di 56 anni e ha ottenuto la sua più recente vittoria quest’anno ad Aragón nel WTCR all’età di 59 anni, stabilendo una serie di record come il più anziano campione e vincitore di una gara nella FIA storia.

Chicche e segreti dell’auto da corsa (TCR Hyundai) svelati da Gabriele Tarquini

Sotto l’elenco delle sue vittorie nei campionati Turismo:

  • BTCC 1 campionato vinto (1994)
  • ETCC 1 campionato vinto (2003)
  • WTCC 1 campionati vinti (2009)
  • WTCR 1 campionati vinti (2018)

Gabriele Tarquini pilota e collaudatore Hyundai

Dal 2017 ha legato il suo nome ad Hyundai, dove è entrato per la prima volta come pilota capo collaudatore nelle prime fasi del progetto Hyundai i30 N TCR. Partendo da un foglio di carta bianco, Tarquini e il team di ingegneri Hyundai Motorsport hanno iniziato a lavorare sulla Hyundai i30 N TCR all’inizio del 2017.

A ottobre, la vettura era pronta ad affrontare la prima gara ed è entrata in finale due round del TCR International Series. Sul circuito di Zhejiang, Tarquini ha conquistato la scena, risalendo dal 14° posto in griglia e ottenendo una sensazionale vittoria con la Hyundai i30 N TCR al debutto.

Gabriele Tarquini alla guida della Hyundai i30 N TCR
Gabriele Tarquini alla guida della Hyundai i30 N TCR

Poiché era stata progettata rispettando i regolamenti TCR, la Hyundai i30 N TCR era idonea a partecipare alla stagione inaugurale del WTCR – FIA World Touring Car Cup – nel 2018.

BRC Racing Team, uno dei primi team clienti privati ​​a prendere in consegna la vettura, ha unito le forze con Tarquini per disputare insieme la prima delle quattro stagioni al vertice tra le auto da turismo. Un debutto da sogno nella prima stagione iniziata con due vittorie alla Race of Morocco, seguite da successi in Ungheria, Slovacchia e Giappone.

Chicche e segreti dell’auto da corsa (TCR Hyundai) svelati da Gabriele Tarquini

La lotta per il titolo è proseguita fino in fondo alla Race of Macau, dove Tarquini ha conquistato il primo titolo mondiale di Hyundai Motorsport trionfando nella classifica piloti.

Gabriele_Tarquini alla guida della Hyundai Elantra N TCR
Gabriele_Tarquini alla guida della Hyundai Elantra N TCR

Tarquini ha contribuito anche allo sviluppo di Hyundai Veloster N TCR, lanciata nel 2019 e di Hyundai Elantra N TCR, che ha fatto il suo debutto nella stagione WTCR 2021.

Gabriele Tarquini annuncia il ritiro: “è il momento giusto”

“Mi sento molto triste – le parole di Gabriele Tarquini nell’annunciare il suo ritiro dalle corse – dopo una lunga carriera che sembrava non finire mai, pensi che questo momento non debba mai arrivare. Nella vita, tutto ha un inizio e una fine e io sono abbastanza grande per capirlo. Il WTCR è stata una serie forte negli ultimi anni, tuttavia ho faticato un po’ in qualifica. Anche se il mio ritmo di gara era ancora lì, ho deciso nella pausa tra le gare di Spagna e Ungheria che era arrivato il momento di dire ‘stop’.

Era importante per me annunciare la mia decisione nella mia gara di casa in Italia: questo è il momento giusto. Non voglio ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato nella mia lunga carriera, perché sicuramente dimenticherei qualcuno! La lista è molto lunga, inizia dalla mia famiglia e finisce con Hyundai Motorsport. Voglio che questo sia il mio ultimo costruttore perché abbiamo fatto un ottimo lavoro insieme. Abbiamo iniziato con un foglio bianco e realizzato la Hyundai i30 N TCR, ho vinto la prima gara e il titolo per la squadra. Il nostro rapporto è molto forte. Non voglio smettere di guidare completamente, perché le corse sono come una droga per me, quindi dovrò lentamente abituarmi, perché non posso passare dal 100% a niente.

Gabriele Tarquini Campione WTCR_2018 con Hyundai
Gabriele Tarquini saluta le corse totalizzando quasi 700 gare in carriera

Mi sto anche confrontando con Hyundai Motorsport per vedere se possiamo avere un rapporto diverso in futuro. Abbiamo raggiunto tanti risultati insieme, come il titolo piloti WTCR nel 2018, ma per me il momento clou è stata la prima gara della Hyundai i30 N TCR in Cina.

La squadra aveva fatto un grande sforzo per essere lì e dovevamo vincere perché volevamo dimostrare al brand, ai fan e ai clienti di avere un’auto vincente e io volevo dimostrare a me stesso che la vettura che avevo testato e sviluppato era la macchina giusta per loro. Per questo motivo, questo momento è indimenticabile per me“.

Gabriele Tarquini, carriera agonistica nel Mondiale Turismo

ANNO SCUDERIA AUTO POS. PUNTI
2005 Alfa Romeo Racing Team Alfa Romeo 156 55
2006 SEAT Sport SEAT León 57
2007 SEAT Sport SEAT León 62
2008 SEAT Sport SEAT León TDI 88
2009 SEAT Sport SEAT León TDI 127
2010 SR-Sport SEAT León TDI 276
2011 Lukoil – SUNRED SUNRED SR León 1.6T 204
2012 Lukoil Racing Team SEAT León WTCC 252
2013 Castrol Honda World Touring Car Team Honda Civic WTCC 242
2014 Castrol Honda World Touring Car Team Honda Civic WTCC 182
2015 Castrol Honda World Touring Car Team Honda Civic WTCC 197
2016 Lada Sport Rosneft Lada Vesta WTCC 147
2017 Castrol Honda World Touring Car Team Honda Civic WTCC NC 0
2018 BRC Racing Team Hyundai i30 N TCR 306
2019 BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR 222
2020 BRC Hyundai N Lukoil Squadra Corse Hyundai i30 N TCR 14° 79
Le gare, i punti di Gabriele Tarquini nel Mondiale Turismo

Foto Gabriele Tarquini in pista

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio)

👉 Honda Civic EG VTEC test in pista Isam con Gabriele Tarquini

Cover Elaborare Gabriele Tarquini
Gabriele Tarquini tester per Elaborare sul numero 210 novembre 2015

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!


COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto