EV DrivingNotizie auto

Furti batterie al litio auto ibride, fenomeno in aumento

I furti di batterie al litio di auto ibride sono un fenomeno che si sta diffondendo anche in Italia e che va ad alimentare il mercato nero dei ricambi auto di elevato valore come anche i catalizzatori. Casi in aumento

I furti di batterie al litio delle auto ibride sono un fenomeno in aumento anche in Italia dopo quello dei catalizzatori. I primi episodi di furti di batterie agli ioni di litio erano stati denunciati negli Stati Uniti e più precisamente a San Francisco dove i ladri hanno preso di mira le batterie al litio della Toyota Prius ibrida.

Come negli Stati Uniti sono stati registrati i primi casi purtroppo il fenomeno si è allargato a livello mondiale ed anche in Italia si erano registrati già lo scorso anno i primi furti legati agli accumulatori delle auto ibride, soprattutto a Roma ed in Campania, un fenomeno che si sta sempre più accentuando in tutta Italia.

Furti batterie auto ibrida e danni relativi allo scasso e forzatura
Furti batterie auto ibrida e danni relativi allo scasso e forzatura

Si tratta di furti di componenti d’auto che si concentrano maggiormente sui pezzi più costosi che vanno ad alimentare il mercato nero dei pezzi di ricambi come quello dei catalizzatori, sistemi di entertainment, air-bag, ruote ed adesso quelli delle batterie al litio.

Furti batterie al litio, valgono fino a 7.000 euro quelle delle auto ibride

Con l’aumentare delle vendite di auto ibride di conseguenza aumenta anche la richiesta di ricambi auto specifici e delle costose batterie al litio, dal peso fino a 180 kg che sono posizionate solitamente sotto il sedile posteriore.

Batteria ioni di litio Toyota Yaris 2020
Batteria al litio Toyota Yaris 2020 ibrida

La stima dei danni da furto batterie al litio di un’auto ibrida può arrivare fino a 7.000 euro.

La batteria di un'auto ibrida, solitamente posizionata sotto il divano dei sedili posteriori è anche raffreddata
La batteria di un’auto ibrida, solitamente posizionata sotto il divano dei sedili posteriori è anche raffreddata

Furti batterie al litio auto ibride a Roma, Milano, Campania

A Roma, Milano, nelle principali città, in Campania ma anche in tutto il territorio nazionale si è registrata una escalation incredibile di furti perpetrati ai danni di possessori di auto ibride, con bande di ladri specializzati in furti di batterie delle auto ibride e di altri componenti speciali come i catalizzatori che operano con precisione chirurgica grazie a strumenti speciali per il taglio delle lamiere come seghetti alternativi e laser alimentati a batterie.

Un'auto ibrida oggetto di scasso per furto del pacco batteria al litio
Un’auto ibrida oggetto di scasso per furto del pacco batteria al litio

Come difendersi dal furto di batterie?

Se sei possessore di un’auto ibrida fai attenzione dove parcheggi la macchina. Non farlo mai in posti isolati, o in zone che possono favorire l’azione dei ladri.

Segnalazione a Roma furto batteria a litio auto ibrida
Segnalazione a Roma furto batteria a litio auto ibrida

Il consiglio, per i possessori di auto ibride, è quello di assicurare contro il furto anche parziale le propria auto in modo da avere una copertura assicurativa in caso di furto di una batteria agli ioni di litio.

Pacco batteria al litio di un’auto ibrida con le celle impilate e collegate in serie/parallelo

Leggi anche:

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Lascia un commento su questi furti componenti speciali sul nostro FORUM o sotto nei commenti!

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close