Alfa RomeoAziendeFiatMaseratiNews

Fca, addio diesel. L’annuncio di Marchionne: dal 2022

Fca dal 2022 non utilizzerà più motori diesel sulle auto Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati.

Cambio di rotta dal 2022 per il gruppo FCA, anno dal quale non saranno più impiegati sulle auto motori diesel. Lo ha già fatto capire il CEO del gruppo Italo-americano, l’amministratore delegato Sergio Marchionne quando più volte ha anticipato la previsione di un sicuro calo di vendite nei prossimi anni della motorizzazione diesel per la quale sono sempre più elevati i costi da sostenere per abbattere le emissioni inquinanti.
La decisione FCA riguarda solo il comparto auto mentre veicoli commerciali, camion, pick-up degli Stati Uniti, come il RAM 1500 continueranno ad essere proposti con motorizzazione diesel.
Sull‘abolizione del diesel ne avevano dato annuncio Toyota (dal 2018), Porsche ed altre case mentre Volvo aveva già comunicato una strategia elettrica 100% su tutta la gamma.

Diciamo anche che Fca in Europa, lo scorso anno, ha visto aumentare la quota di vendite di diesel: nel 2017 FCA ha venduto il 40,6% diesel contro un calo generale al 43%. Mentre in Italia il diesel tira ancora e rappresenta il 56% anche se i dati mensili ultimi dati di mercato dell’auto evidenziano un calo nel 2018 nel mese di marzo con una flessione del diesel del -9%

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati non produrranno più auto diesel

L’annuncio ufficiale sull’abolizione dal 2022 della motorizzazione diesel su tutta la gamma auto di Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati potrebbe arrivare da Fca rappresentata dall’AD Sergio Marchionne il 1° giugno a Balocco in occasione dell’Investor Day FCA, durante la presentazione del piano industriale ai propri soci ed azionisti.

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo con Peugeot e nei monomarca con Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Simili

Close