Notizie autoVideo

Crollo ponti in Italia, quando sono avvenuti i collassi dei viadotti

Crollo ponti in Italia negli ultimi anni. Una cronaca dei viadotti collassati da quello più eclatante Morandi di Genova fino al crollo del ponte Carasco

Il crollo dei ponti in Italia è una tematica molto delicata che recentemente nel nostro paese è tornata purtroppo in auge. Di cronache con titoli “crollato il ponte” ne abbiamo viste diverse negli ultimi anni alle quali hanno fatto seguito le comunicazioni sui numeri delle vittime (a cui va il nostro pensiero), feriti e tutte le problematiche correlate al disagio arrecato sulla rete autostradale e nelle città coinvolte.
Cerchiamo di fare chiarezza riassumendo i principali crolli dei ponti in Italia avvenuti nell’ultimo decennio molti dei quali viadotti erano ben noti come ponti a rischio.

Crollo ponti in Italia, quando ci sono stati

Come già detto, sono stati diversi i crolli dei ponti in Italia, soprattutto nell’ultimo periodo con il più eclatante, il tragico episodio accaduto a Genova a seguito del crollo del Ponte Morandi. Prima (e dopo) di questo ne sono avvenuti diversi altri, andiamo a riassumerli, quando si sono verificati e le cause.

Crollo ponte Massa Carrara

Ponte Massa Carrara: crollato l’8 aprile 2020, il ponte si è accartocciato su se stesso spezzandosi in diversi tronconi ad Aulla. Alcuni cedimenti già si erano mostrati a novembre scorso, dopo le abbondanti piogge di quel periodo. La costruzione del ponte, composto da una serie di cinque arcate in calcestruzzo con lunghezza complessiva di 258 metri, risale all’anno 1908 ed è stato ricostruito nel secondo dopo guerra. Il ponte è controllato da Anas a partire da novembre del 2018. Cronaca completa crollo ponte Massa

Ponte crollato ad Aulla
Ponte crollato ad Aulla aprile 2020 (Massa Carrara)

Crollo ponte Torino-Savona

Torino – Savona: il 24 novembre 2019 cede un tratto dell’autostrada A6 lungo la Torino-Savona a causa di una frana. Non ci sono né vittime, né feriti. E’ in corso la ricostruzione.

Crollo ponte Torino-Savona
Crollo ponte Torino-Savona nel 2019

Crollo ponte Morandi di Genova

Ponte Morandi: il 14 agosto 2018 è crollato a Genova il ponte Morandi, il viadotto autostradale che collega la A7 con la A10. Oltre al blocco della viabilità urbana, ferroviarie a autostradale, il disastro obbliga a 566 residenti ad abbandonare la propria abitazione per motivi di sicurezza.

Crollo Viadotto Morandi di Genova, camion rimasto sul ponte della Basko
Il ponte Morandi crollato con il camion della Basko rimasto in bilico

Il ponte Morandi è stato demolito ed è stato ricostruito ed è ora soggetto agli stress-test per verificarne la solidità e robustezza. Sono in corso 4 indagini della procura, in quella principale si sta svolgendo  un complesso e, forse, decisivo, incidente probatorio.  Cronaca completa ponte Morandi

Crollo ponte dell’Autostrada A14 sull’Adriatica

Autostrada A14: il 9 marzo 2017 frana un ponte vicino ad Ancona, nel tratto marchigiano dell’autostrada A14 Adriatica. Muore una coppia di coniugi che viaggiava a bordo di una Nissan Qashqai bianca travolta dall’infrastruttura che era in corso di ristrutturazione: altre due persone rimangano ferite.

Crollo ponte sull'Autostrada A14 il 9 marzo 2017, rimane schiacciata una Nissan Qashqai e perdono la vita due coniugi
Crollo ponte sull’Autostrada A14 il 9 marzo 2017, rimane schiacciata una Nissan Qashqai e perdono la vita due coniugi

Crollo ponte sulla Milano-Lecco

Milano – Lecco: alle 17:23 del 28 ottobre 2016 collassa un cavalcavia sulla provinciale 49 Molteno – Oggiono al passaggio di un Tir di oltre 108 tonnellate (che la Procura accerterà di essere di peso regolare) all’altezza del km 41 della superstrada Milano – Lecco. Muore un uomo di 68 anni e si contano 4 feriti. Poche ore prima era stata segnalata la presenza di calcinacci ai piedi del ponte. A gennaio di quest’anno è stato chiesto il processo per 5 tra tecnici e professionisti per omicidio colposo e disastro colposo.

Ponte crollato al km 41 della superstrada Milano - Lecco
Ponte crollato al km 41 della superstrada Milano – Lecco

Crollo Ponte Ragusa-Licata

Ravanusa – Licata: il 7 luglio 2014 quattro persone rimangono ferite nel crollo di un tratto del viadotto Lauricella lungo la stradale 626 tra Ravanusa e Licata, in provincia di Agrigento. Il viadotto viene riaperto nel marzo 2018.

Altro ponte crollato in Sicilia è quello della SS626 che collega Ragusa con Licata in provincia di Agrigento
Altro ponte crollato in Sicilia è quello della SS626
che collega Ragusa con Licata in provincia di Agrigento

Crollo ponte in Sardegna

Alluvione in Sardegna: il 18 novembre 2013 durante l’alluvione che si abbatte sulla Sardegna cede un ponte sulla provinciale Oliena – Dorgali. Muore un agente di polizia, tre suoi colleghi restano feriti.  La loro autovettura stava scortando un’ambulanza.

Crollo ponte in Sardegna a seguito di un alluvione nel 2013, è quello di Oloé
Crollo ponte in Sardegna a seguito di un alluvione nel 2013, è quello di Oloé

A gennaio 2020, la giunta ha dato il via libera alla realizzazione di un ponte provvisorio per consentire i collegamenti nella zona interessata. E’ in corso un processo a carico di 61 persone tra dirigenti e amministratori di enti locali.

Crollo ponte di Carasco (liguria)

Carasco: nella notte tra il 21 e il 22 ottobre 2013 crolla un ponte a Carasco, paese nell’entroterra ligure, provocando la morte di due persone precipitate con l’auto nel torrente Sturia. Quattro dipendenti della ex Provincia di Genova vengono assolti nel processo. Una perizia decisiva per l’esito del giudizio stabilisce che “il crollo del ponte non era evitabile da azioni standard di ispezione“.

crollo ponti in italia ponte carasco genova
Crollo del Ponte Carasco (Genova) avvenuto nel 2013

Ponti a rischio crollo, chi contattare?

Hai potuto notare che sono stati diversi i ponti crollati in Italia ed il cedimento di molti si sarebbe potuto evitare. Ma come?
Sicuramente con una manutenzione più attenta e meticolosa da parte dei gestori delle autostrade stesse messi con le spalle al muro con la revoca delle concessioni stesse.

Come segnalare il ponte pericolante

L’iniziativa delle segnalazione di un ponte mal messo e pericolante può anche partire anche dal cittadino privato che ha il compito di avvertire gli enti competenti per mettere alla luce un ipotetico danno strutturale.
Come? Segnalando quelli sulle strade statati e provinciali direttamente all’Anas che provvederà alle opportune verifiche del caso.

👉 I ponti a rischio crollo in Italia

👉 Controlla se nella tua zona ci sono ponti a rischio crollo

👉 Revoca concessioni autostradali

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Back to top button
Close