CitroënMANAGERNotizie auto

Nomine Citroën Italia, Falcone nuovo Managing Director

Giovanni Falcone subentra a Marco Antonini come nuovo Managing Director di Citroën Italia.

Giovanni Falcone, manager di 44 anni con laurea in Economia presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, è stato nominato nuovo Managing Director di Citroën in Italia all’interno dell’organizzazione di Stellantis Italy. Alla guida del brand subentra a Marco Antonini. La nomina è avvenuta sotto la supervisione del Country Manager Santo Ficili.

Giovanni Falcone Managing Director Citroën Italia

Giovanni Falcone è stato recentemente nominato nuovo Managing Director di Citroën in Italia. Originario di Arona, Falcone ha dedicato gran parte della sua carriera al Gruppo PSA (ora Stellantis), dove ha iniziato nel 2007. Sin dall’inizio, si è distinto nel campo del marketing Peugeot, assumendo diverse posizioni con crescenti responsabilità.

Giovanni Falcone Managing Director Citroën Italia

Ha dimostrato la sua abilità partendo come product manager e poi diventando responsabile del prodotto e del pricing. In Peugeot ha curato il lancio anche di modelli importanti come e-208 ed e-2008. Falcone ha anche gestito la qualità delle vendite e dell’assistenza post-vendita per Citroën/Peugeot.

Leggi anche:

Tutte le novità, prove auto su Citroën
Video auto Citroën provate
Listino prezzi Citroën
Notizie su MANAGER, NOMINE dall’automotive

→ Tutte le notizie su Stellantis

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto