Auto Classiche & StoricheCitroënFotogalleryNotizie auto

Citroën BX, la storia dell’auto storica francese

Presentata nel 1982 BX rappresenta la vettura con cui Citroën ha rinnovato il suo stile. Fu un modello innovativo sul mercato tra 1982 ed il 1993, In 11 anni furono prodotti oltre 2.135.000 esemplari.

Nella storia Citroën la BX, presentata sabato 25 settembre 1982 sotto la Tour Eifell a Parigi, fu un progetto innovativo e di svolta.il design era frutto della collaborazione tra il centro stile Citroën di Vélizy e lo stilista italiano Nuccio Bertone.

La volontà della direzione della Marca di rinnovare profondamente il proprio stile, aveva portato ad una gara internazionale vinta proprio da Bertone, con un progetto che richiamava, nel frontale, le linee della GS Camargue (concept-car presentato nel ‘72) mentre nell’architettura generale si ispirava ad un altro prototipo di Bertone di quegli anni, la Tundra, entrambi frutto della matita di Marcello Gandini.

Citroën BX, caratteristiche

In un mondo Citroën fatto di berline dalle linee dolci ed affusolate, quali erano quelle di CX e di GS che la nuova nata avrebbe dovuto rimpiazzare, BX era decisamente originale, frutto della giunzione di rette che si incrociavano a spigolo, generando una sagoma assolutamente innovativa.

Frontale Citroën BX 16
Frontale Citroën BX 16

BX, l’innovativa “media” di Citroën fu presentata con tre propulsori a benzina: due di 1360cc, declinati con due livelli di potenza (BX e BX14) ed uno di 1590cc (BX16) capace di 90 cavalli di potenza. Numerosi anche i livelli di finizione disponibili, fino alle lussuose versioni TRS. Nel giro di tre anni, la famiglia si allargò ancora, con l’arrivo di motori Diesel di 1900cc (BX19D) e 1900 a benzina (BX19), infine arrivò, nel 1985, la versione Break, anch’essa disponibile con varie motorizzazioni a benzina e Diesel.

Versioni Citroën BX in Italia

Il successo della BX fu immediato ed internazionale. Successivamente arrivarono versioni più semplici, come la BX11, nata appositamente per il mercato italiano, equipaggiata con un motore da poco più di un litro di cilindrata che però non rinunciava al comfort dell’idropneumatica ed alla sicurezza dei quattro freni a disco servoassistiti e la strepitosa BX19 GTi 16 Valvole, che con oltre 160 cavalli di potenza, raggiungeva i 220 km/h o le berline e Break 4×4, capaci di affrontare qualsiasi terreno.

Abitacolo Citroën BX 16
Abitacolo Citroën BX 16

In undici anni tra 1982 ed il 1993, furono prodotti oltre 2.135.000 esemplari, senza contare le versioni commerciali derivate, come la BX Entreprise, prodotta ancora per un anno dopo l’arrivo di Xantia, che dal ‘93 sostituì la BX nella gamma Citroën.

Foto Citroën BX

👉 Listino nuovo CITROËN 👉 Annunci usato CITROËN

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto