Notizie auto

Bollo auto Lazio, le tariffe, date, sconto, esenzione

Le tariffe aggiornate al 2023 del Bollo auto nella Regione Lazio in base a potenza e classe di emissione del veicolo, per auto, moto e scooter. Come funzionano lo sconto sul bollo per pagare meno e le esenzioni.

A proposito di tassa automobilistica, trattiamo le tariffe aggiornate al 2023 del bollo auto nella Regione Lazio per auto e scooter e come usufruire dello sconto applicato dalla Regione Lazio sul bollo comprese le informazioni su chi ha diritto alle esenzioni dal bollo auto.

Bollo auto Lazio, le tariffe per il calcolo

Per determinare con precisione l’importo del bollo auto, è necessario considerare diverse variabili, tra cui le tariffe specifiche applicate dalla Regione Lazio, i kW del veicolo e la classe di emissione dell’automobile.

Delineeremo di seguito le tariffe attuali del bollo auto per la Regione Lazio, fornendo un esempio pratico per illustrare il calcolo dell’imposta.

Ricordiamo che questi calcoli sono basati sulle tariffe attuali del bollo auto nella Regione Lazio e sono solo un esempio per illustrare il processo di calcolo. È importante consultare le tariffe specifiche della propria regione e tenere conto delle eventuali modifiche legislative o aggiornamenti prima di effettuare il calcolo dell’imposta automobilistica.

AUTOVETTURE E AUTOVEICOLI
USO PROMISCUO-AUTOCARRI Art 1 c. 240 L.n.296/2006(1)
Pagamenti annuali Pagamenti frazionati
CLASSE DEL VEICOLO KW CV KW CV
EURO 0 (fino a 100KW o 136CV)
(oltre 100 KW o 136CV)
3,30
4,95
2,43
3,64
3,40
5,05
2,50
4,16
EURO 1 (fino a 100KW o 136CV)
(oltre 100 KW o 136CV)
3,19
4,79
2,34
3,52
3,29
4,93
2,42
3,63
EURO 2 (fino a 100KW o 136CV)
(oltre 100 KW o 136CV)
3,08
4,62
2,27
3,40
3,17
4,76
2,33
3,51
EURO 3 (fino a 100KW o 136CV)
(oltre 100 KW o 136CV)
2,97
4,46
2,19
3,28
3,06
4,59
2,26
3,38
EURO 4/5/6 (fino a 100KW o 136CV)
(oltre 100 KW o 136CV)
2,84
4,26
2,09
3,14
2,93
4,39
2,16
3,23
Tariffe bollo auto autovetture Lazio aggiornate 2023
CICLOMOTORI, RIMORCHI SPECIALI Tassa fissa 21,02€
QUADRICICLI LEGGERI (fino a 50 cc) MINICAR Tassa fissa 55,00€
MOTOCICLI OLTRE 50 cc. FINO A 11 KW o 15 CV SUPERIORE a 11 KW o 15 CV
(oltre all’importo base)
EURO 0 28,60€ 1,87 per KW –1,38 per CV
EURO 1 25,30€ 1,43 per KW –1,05 per CV
EURO 2 23,10€ 1,10 per KW –0,81 per CV
EURO 3 e successivi 21,02€ 0,97 per KW – 0,71 per CV
Tariffe Bollo per ciclomotori e Motocicli nel Lazio (aggiornate 2023)

Alcune informazioni aggiuntive per il bollo auto nel Lazio: l’importo della tassa automobilistica corrisposta non può essere inferiore a € 21,02. La tassazione è basata sulla potenza massima del motore espressa in KW, da individuare sulla carta di circolazione del veicolo moltiplicando detto valore, senza tenere conto degli eventuali decimali, per gli importi indicati per ciascuna categoria di veicolo, nella tabella a fianco riportata, ricercando, altresì, nella suddetta carta di circolazione la direttiva CEE di appartenenza (Euro 0-1-2 -3-4/5/6).

Nell’ipotesi in cui la carta di circolazione non riporti i kW, la tariffa del bollo auto per il Lazio deve essere ricavata moltiplicando la potenza massima espressa in cavalli vapore (CV) per gli importi riportati.
Nell’importo da versare devono essere indicati solo due decimali dopo la virgola. Nel caso in cui l’importo risultante dal calcolo presenti più di due decimali, dovrà provvedersi, ai fini del pagamento, all’arrotondamento, per eccesso o per difetto, del secondo decimale, in ragione della misura del terzo (se quest’ultimo è compreso tra 0 e 4 l’arrotondamento è per difetto, se è compreso tra 5 e 9 l’arrotondamento è per eccesso).

Il bollo auto nel Lazio può anche essere pagato con uno sconto
Il bollo auto nel Lazio può anche essere pagato con uno sconto

Le tariffe del bollo auto nella Regione Lazio variano in base a parametri come la potenza in kW del veicolo e alla sua classe di emissione.

Esempio calcolo bollo auto nel Lazio (con lo sconto)

Ad esempio, supponiamo che per un’auto con una potenza di 90 kW e una classe di emissione Euro 6, la tariffa stabilita sia di 2,84 euro per ogni kW.

Per calcolare l’importo del bollo auto per questa specifica auto, seguiremo i seguenti passaggi:

Calcoliamo l’imposta: potenza 90 kW * 2,84 euro/kW = 255,6€

Con lo sconto del 5%, si risparmiano 12,78€ e pagando nei termini previsti (vedi sotto), l’importo del bollo sarà di 242,82 anziché 255,6€.

Sconto sul bollo auto nel Lazio dal 2023

Nel Lazio, a partire dal 1° gennaio 2023, si può usufruire di uno sconto sul bollo auto: pagare la tassa automobilistica entro la scadenza rappresenta un vantaggio significativo per i contribuenti.

Infatti, grazie all’art. 2 della legge regionale del 29 marzo 2022 n. 7, la Regione Lazio ha intrapreso azioni volte a ridurre la pressione fiscale, stabilendo una riduzione progressiva delle tariffe della tassa automobilistica per chi effettua il pagamento entro la data di scadenza indicata nel decreto del Ministero delle Finanze n. 462/1998.

Questa riduzione tariffaria aumenterà gradualmente nei tre anni fiscali successivi (2023, 2024 e 2025) e verrà applicata secondo i seguenti livelli percentuali:

  • Per l’anno tributario 2023, sarà applicato uno sconto del 5% sull’importo dovuto per l’anno tributario 2022.
  • Per l’anno tributario 2024, sarà previsto un ulteriore sconto del 2,5% rispetto agli importi dell’anno tributario 2023.
  • Per l’anno tributario 2025, sarà applicato un ulteriore sconto del 2,5% rispetto agli importi dell’anno tributario 2024.

Come pagare il bollo

I residenti nel Lazio hanno a disposizione diverse modalità per pagare il bollo auto. La prima opzione è il servizio di pagamento pagoBollo, che permette di effettuare il versamento tramite il sistema dei pagamenti elettronici pagoPA, incluso l’utilizzo delle app Satispay e IO. Questo metodo di pagamento è comodo e accessibile ai contribuenti della regione.

Inoltre, come in molte altre regioni italiane, è possibile pagare la tassa automobilistica presso diverse altre strutture autorizzate. Tra queste, si includono le delegazioni ACI, le tabaccherie e le Agenzie di pratiche auto autorizzate come Isaco, PTAvant, Stanet e Agenzia Italia Net Service. Gli sportelli ATM abilitati e gli Uffici postali rappresentano altre opzioni per effettuare il pagamento in modo comodo e diffuso.

Per coloro che preferiscono la comodità dell’home banking, i servizi di pagamento offerti dagli istituti di credito aderenti all’iniziativa PSP costituiscono un’altra scelta valida per pagare il bollo. Infine, sono disponibili anche punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5 come ulteriori opzioni per effettuare il pagamento della tassa automobilistica nel Lazio.

Grazie a questa varietà di modalità di pagamento, i residenti nel Lazio hanno a disposizione diverse soluzioni per adempiere ai propri obblighi fiscali in modo pratico e conveniente, come il bollo auto.

La Regione Lazio ha avviato una serie di misure mirate a ridurre la pressione fiscale, tra cui una significativa riduzione dell’imposta automobilistica nel corso dei prossimi tre anni. Questa iniziativa è stata adottata lo scorso anno con l’obiettivo di alleggerire il peso delle tasse sui proprietari di veicoli del Lazio compreso il bollo auto.

Al momento, la Regione Lazio non ha ancora adottato la domiciliazione bancaria per il pagamento del bollo auto utilizzata invece in Lombardia.

Gli autoveicoli, i motocicli e i ciclomotori a due, tre o quattro ruote alimentati esclusivamente da motore elettrico, GPL o gas metano, o con alimentazione ibrida benzina/elettrica, oppure doppia benzina/idrogeno, possono usufruire di agevolazioni fiscali e di esenzioni dalle tasse automobilistiche.

Esenzione auto ibride nel Lazio annullata

Dal 2023 viene eliminata l’esenzione dal pagamento del bollo auto nel Lazio triennale, per i proprietari di veicoli con alimentazione ibrida benzina/elettrica o con alimentazione doppia benzina/idrogeno. Questa esenzione è stata revocata solo per i veicoli immatricolati dal 1° gennaio 2023, mentre rimane ancora valida per i veicoli immatricolati entro il 31 dicembre 2022.

Ciò significa che a partire dal 1° gennaio 2023, i proprietari di veicoli con alimentazione ibrida benzina/elettrica o doppia benzina/idrogeno dovranno pagare il bollo auto come gli altri proprietari di veicoli. Una modifica con cui la Regione Lazio ha deciso di rivedere le agevolazioni fiscali precedentemente concesse ai veicoli con alimentazione ibrida e doppia, rientrando nel pagamento del bollo auto a partire dal 2023.

Nel 2013, con la legge regionale n.13 del 30 dicembre, la Regione Lazio aveva introdotto un’esenzione temporanea di tre anni (36 mesi solari) per gli autoveicoli di nuova immatricolazione con alimentazione ibrida benzina/elettrica o doppia benzina/idrogeno, a decorrere dal 2014. Successivamente, con la legge di stabilità regionale 2021 (legge regionale n.25 del 30 dicembre 2020), l’esenzione è stata limitata ai soli autoveicoli nuovi immatricolati da residenti nel Lazio a partire dal 2021.

Infine, la legge regionale n.7 del 29 marzo ha abrogato, dal 1° gennaio 2023, le disposizioni agevolative introdotte dalla LR 13/2013, limitando quindi l’esenzione triennale ai veicoli nuovi immatricolati nel Lazio fino al 31 dicembre 2022. Le agevolazioni fiscali per i veicoli ecologici saranno soggette a tali nuove disposizioni a partire da tale data.

Esenzione veicoli elettrici nel Lazio

VEICOLI ELETTRICI – In particolare, i veicoli elettrici godono dell’esenzione dal pagamento delle tasse automobilistiche per un periodo di cinque anni a partire dalla data di prima immatricolazione. Trascorso questo periodo, gli autoveicoli elettrici dovranno pagare una tassa pari a un quarto dell’importo previsto per i corrispondenti veicoli a benzina, mentre i motocicli e ciclomotori continueranno a pagare la tassa completa.

GPL – Le autovetture e gli autoveicoli ad uso promiscuo, omologati per la circolazione esclusivamente con alimentazione a GPL o gas metano, conformi alle direttive CEE in materia di emissioni inquinanti, beneficiano di un quarto dell’importo della tassa automobilistica rispetto ai veicoli a benzina.

Leggi anche:

Come calcolare il bollo auto
Data esatta di scadenza primo bollo da pagare
Come verificare il pagamento del bollo
Bollo auto vademecum aggiornato
Bollo auto non pagato, sanzioni
Pagare il bollo a rate
Pagamento bollo online PagoPA
Come pagare il bollo online
Prescrizione bollo auto
Bollo auto venduta chi paga?
Bollo delle auto a noleggio
Esenzioni bollo auto
Bollo auto e superbollo targa straniera
Esenzione bollo auto elettriche
Esenzione bollo auto ibride
Superbollo come si calcola?
Scadenza primo bollo auto
Bollo auto storiche ventennali, ultraventennali

Rottamazione cartelle esattoriali bollo auto

→ AVVISO BOLLO AUTO Resta aggiornato su tutte le novità della tassa automobilistica dalla nostra sezione dedicata agli aggiornamenti sul bollo auto.






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio
error: © Contenuti coperti da Copyright

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto