EV DrivingNotizie auto

Nuove batterie per auto elettriche, in alluminio zolfo e sale

Le batterie per auto elettriche al litio potrebbero essere sostituite da quelle a base di alluminio, zolfo e sale, scoperte e sviluppate dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). Caratteristiche e vantaggi.

Il futuro della mobilità elettrica dipende molto dallo sviluppo di nuove batterie per auto elettriche, con quelle attuali che potrebbero essere presto sostituite da accumulatori più prestazionali e sostenibili. Sul fronte della ricerca e dello sviluppo si stanno facendo notevoli passi avanti, come quello che ha portato alla scoperta di una nuova batteria a base di alluminio zolfo e sale, messa a punto dal Massachusetts Institute of Technology (MIT). Le nuove batterie potrebbero sostituire quelle attuali al litio, anche perché secondo i ricercatori garantiscono prestazioni maggiori e sono anche più sicure in caso di esplosioni e incendi.

Batterie auto elettriche alluminio zolfo e sale, caratteristiche

I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno messo a punto una nuova batteria per auto elettriche a base di alluminio zolfo e sale, in grado di sostituire le attuali al litio. Nel loro sviluppo i ricercatori americani sono andati in cerca di nuove tipologie di batterie più economiche e sicure. Così hanno pensato di sfruttare come elettrodi l’alluminio e lo zolfo, due degli elementi più abbondanti e facili da ottenere, e usare come elettrolita, ossia il liquido attraverso cui scorrono le cariche elettriche, dei sali non infiammabili. I materiali con cui vengono prodotte le batterie sono: catodo precursore (polvere verde e marrone), carbonato di litio (polvere bianca) e materiali catodici attivi (polvere nera).

Schema funzionamento batteria alluminio, zolfo e sale
Schema funzionamento della batteria in alluminio, zolfo e sale

Sono nate così nuove batterie potenzialmente rivoluzionarie, grazie alla neonata start-up, chiamata Avanti, il cui prossimo obiettivo sarà sperimentare la reale funzionalità delle nuove batterie su ampia scala.

Batterie alluminio zolfo e sale

Le attuali batterie al litio presentano molte criticità, che sulla carta vengono superate da quelle in alluminio zolfo e sale. Quelle al litio infatti presentano importanti inconvenienti, primi tra tutti l’impatto e i costi dell’estrazione del litio stesso, e non ultimi i pericoli di incendio dovuti agli elettroliti.

incendio auto alettriche
Le batteria all’alluminio, zolfo e sale sono a prova di incendio

Perciò i vantaggi di queste nuove batterie sulla carta sono notevoli, a partire dal costo contenuto fino ad arrivare alla maggiore sicurezza in caso di incendio. Infatti, secondo il MIT, le batterie all’alluminio, zolfo e sale sono assai meno soggette a prendere fuoco.

Batteria al sale quando sulle auto elettriche

La prima batteria al sale potrebbe equipaggiare un’auto elettrica già nel 2023. La cinese CATL, la principale produttrice di batterie per auto elettriche al mondo, ha annunciato di aver messo a puntò accumulatore con densità energetica di 160 Wh/kg e che sta lavorando a una seconda generazione di batterie al “sale” che dovrebbe arrivare a 200 Wh/kg, il valore che caratterizzano le attuali batterie al litio.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Costo ricarica auto elettrica
👉 TARIFFE ABBONAMENTI RICARICA AUTO ELETTRICA
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 Quanto costa ricaricare l’auto elettrica
👉 Tutto sulla ricarica delle auto elettriche

👉 Tariffe ricarica auto elettriche
👉 CALCOLO TEMPO di RICARICA AUTO ELETTRICA

👉 Ultime notizie batterie agli ioni di litio

Le prove di auto elettriche nuove!

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto