News

Auto guida autonoma investe e uccide una donna

Incidente mortale causato da un'auto senza conducente durante i test di Uber guida autonoma. Il video della Volvo XC90 a guida autonoma e cosa ne pensano gli italiani

FOTO Incidente mortale Uber guida autonoma

UBER GUIDA AUTONOMA  Un incidente mortale vede coinvolta un’auto a guida autonoma: è successo a Tempe in Arizona durante un test condotto da Uber con vettura a guida autonoma senza nessuno ai comandi.
Vediamo come è realmente andata e cosa ne pensano gli italiani.

Uber guida autonoma | Incidente mortale cosa è successo

Questi i fatti: un donna sulla sua bicicletta stava attraversando la strada al di fuori delle strisce pedonali quando stata travolta ed uccisa da una Volvo XC90 a guida autonoma. L’impatto è avvenuto intorno alle 22.00 domenica 18 marzo: la donna è stata trasportata in ospedale ed è morta successivamente per le ferite riportate. La vettura impegnata durante un test di guida autonoma da Uber nonostante i sensori, i radar e i Lidar, nonché un tecnico a bordo (non ai comandi) non è riuscita ad evitare l’incidente.
Attualmente il veicolo è sotto sequestro da parte della Polizia di Tempe dopo l’incidente mortale che è in possesso del mezzo.
Uber ha comunicato che attualmente non è in grado, per questo motivo, di accedere ai dati registrati durante i momenti dell’incidente. Una volta in possesso della vettura sarà possibile capire la dinamica dell’incidente e risalire alle eventuali cause sia del mezzo sia della persona a bordo che non è riuscita ad intervenire.

L’uomo presente nell’abitacolo non è riuscito a prendere in tempo i comandi per evitare il terribile impatto nell’incidente mortale.

Guarda il VIDEO CHE MOSTRA REALMENTE COSA E’ SUCCESSO DURANTE LE FASI DELL’INCIDENTE QUI

Incidente uber guida autonoma bicicletta impatto

Uber guida autonoma | Stop test

Uber a seguito di questo incidente mortale ha comunicato di aver sospeso ogni tipo di esperimento di guida autonoma negli Stati Uniti ma anche in Canada. I test erano in corso, oltre che nella città di Tempe, anche a Pittsburgh, San Francisco e Toronto.

«È una notizia terribilmente triste. Lavoriamo con le autorità per capire cosa è accaduto» ha twettato Dara Khosrowshahi amministratore delegato di Uber
«Vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla famiglia della vittima. Stiamo collaborando fianco a fianco con le autorità locali nell’ambito dell’indagine su questo incidente» ha dichiarato ufficialmente l’azienda.

Per Uber si tratta del secondo incidente nei test a guida autonoma, il primo, sempre con una XC90 coinvolta, è  stato registrato poco più di un anno fa ma per fortuna in quell’occasione non ci furono vittime.
Uber utilizza per i test anche vetture Ford oltre alla XC90 di Volvo.

VIDEO AUTO A GUIDA AUTONOMA UBER VOLVO XC90

Futuro auto a guida autonoma

Il futuro spaventa, attualmente nel resto del mondo le auto a guida autonoma sono vietate e la sperimentazione avviene in circuiti, piste prova chiuse al traffico o su alcuni tratti di strada specifici soggetti però a rigide regole (comunicazione inizio e fine test, tratti interessati, orari di guida, ecc.).
In america possono circolare. Ci sono poche linee guida per i test possibili su strada aperta al traffico con auto a guida autonoma senza guidatore. 33 stati americani hanno introdotto le prime norme, come la California, imponendo praticamente di denunciare al Dipartimento dei Trasporti tutti gli incidenti: il totale comunicato a fine febbraio 2018 è di 59. L’Arizona è uno stato che ha norme ancora meno stringenti.
Questo evento segna comunque un duro colpo per il futuro dell’auto a guida autonoma ed un importante momento di riflessione.
Incidente auto a guida autonoma Uber

Che cos’è UBER?

Uber è il servizio di autonoleggio con autista low-cost attraverso un’app mobile.
Ti permette di prenotare in pochi istanti un’auto privata low cost tramite un’app scaricabile dallo store del tuo cellulare (Appstore, PlayStore o Windows Store).

Guida autonoma cosa ne pensano gli italiani?

Abbiamo lanciato una provocazione. Ecco i favorevoli ed i contrari.

Enrico Cerfeda Io dico che non siamo preparati, non ci sono le infrastrutture adatte nemmeno la cartellonistica dove c’è un ipotetico telelaser o come lo vogliamo chiamare. L’auto a guida autonoma ha la facoltà di riconoscere o differenziare quello che vede ma con lo stesso problema che avevamo avuto con i primi droni militari con grosse lacune in materia di individuazione del bersaglio. Ci son voluti ulteriori 20 anni per raddrizzare il tiro …. sulle nostre strade, alla terza buca la macchina si parcheggia da sola e ti dice “Vai a piedi”

Fabio Trani  Questo non può essere il futuro, con un tasto si possono travestire omicidi in incidenti, togliere la libertà di guidare vuol dire rendere schiava l’umanità. Questo non può e non deve essere il futuro. E i posti di lavoro che eliminerà questa tecnologia? Non è questo il futuro giusto.

Reggianissv Francesco Pazzi, solo pazzi anche solo a permetterlo!!!! Esattamente come i droni !!!! Un favore tecnologico al terrorismo da cui poi sara’ difficilissimo salvarsi…. E bravi tutti …..avanti tutta senza pensare un palmo davanti al naso…???

Fabrizio Di Lelio ditemi perché e a che servirà? Ad eliminare il tassista? Per far risparmiare l’utente? Se non vuoi guidare prendi i mezzi pubblici!

Gio Vento Prima di tutto dovrebbero evitare di regalare le patenti perché la vera causa di incidenti fino ad ora non è il veicolo ma chi lo conduce, poi invece che concentrarsi su una guida autonoma dovrebbero trovare una soluzione al motore termico, magari evolvendo un idrogeno non saprei…

Bachisio Mura É sempre il cervello umano che progetta queste auto, quindi pretendere che siano migliori di chi le progetta è pura utopia.

David Il Maso Masini La domanda da fare sarebbe cosa pensi di chi attraversa la strada improvvisamente alla cazzo senza guardare? Lo spazio di frenata e il tempo di reazione sono nulli solo se siete fermi. Ogni altra considerazione è inutile.. Personalmente sono contro la guida autonoma ma qui specifica la presenza anche dell operatore a bordo quindi non credo che ci siano scuse per la vittima, gli errori e le distrazioni le paghiamo tutti prima o poi.

Marco Mongiu E perché chi ha un handicap non dovrebbe poter usufruire della tecnologia ??? e poter avere un auto che guida per lui ???? E siate un po più aperti mentalmente alla fine fanno più incidenti le auto guidate da coglioni col cellulare costantemente tra mano e volante …..

Matteo Pozzan Questo dimostra che l’auto autonoma è una caxxata, ci fosse stata una persona al volante forse quella donna non sarebbe stata investita, ovvio che non lo ammetteranno mai

Antonio Pileri C’è da guardare la dinamica di chi a sbagliato se la macchina a non frenare o la donna ad attraversare senza guardare…. Ma c’era anche un collaudatore su quell’auto quindi penso che avrebbe frenato lui se ci fosse stato il tempo….. A mio parere che di tecnologie sono ignorante ma penso che un computer dovrebbe assistere alla guida non sostituire perché non potrebbe mai arrivare alla velocità di reazione e calcolo di un cervello umano

Salvatore Pulvirenti Ho sentito la notizia, sono state già ritirate tutte le auto, e il conducente appena accorto dell’imminente impatto a provato a riprendere il comando ma nn ha potuto fare nulla, la guida autonoma si, ma ancora ci vogliono parecchi altri anni di studi.

Andrea Signorini Che ne penso? Che preferisco vedere un essere umano al volante. Questa esasperazione nel creare tecnologia che faccia le cose al posto nostro mi ha già inquietato a sufficienza e stufato alla grande.

CHE COS’È E COME FUNZIONA LA GUIDA AUTONOMA

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close