EV DrivingNotizie autoTuning

Auto elettriche e ibride + efficienza con il modulo di potenza Marelli

Marelli lancia nuovo modulo di elettronica di potenza in Carburo di Silicio più compatto ed efficiente nella gestione della corrente che alimenta i motori delle auto elettriche e ibride, ideale in ambito motorsport (e non solo).

Marelli ha lanciato il primo modulo di potenza dedicato ad applicazioni per trazione elettrica e ibrida in ambito motorsport interamente sviluppato nello stabilimento di Corbetta, completamente realizzato con tecnologia in carburo di silicio (SiC) e con una nuova soluzione di raffreddamento diretto.

Questo sistema all’avanguardia costituirà l’elemento di base per inverter ancora più efficienti, compatti e leggeri, il componente elettronico che gestisce l’erogazione della corrente che alimenta il motore elettrico.

Modulo di potenza per inverter di auto elettriche e ibride

Il nuovo modulo di potenza realizzato in Italia, chiamato EDI (Enhanced Direct-cooling Inverter), è stato sviluppato da Marelli Motorsport in collaborazione con il Fraunhofer Institute for Reliability and MicroIntegration IZM e presenta un innovativo design strutturale che riduce drasticamente la resistenza termica tra gli stessi componenti in carburo di silicio e il liquido di raffreddamento, grazie a una nuova soluzione senza base plate.

Il risultato è un modulo di potenza estremamente compatto, in grado di sfruttare i vantaggi in termini di efficienza del carburo di silicio, consentendo quindi ai progettisti di veicoli una maggiore flessibilità nell’integrazione all’interno della vettura, nella progettazione del sistema di raffreddamento e nel dimensionamento del pacco batterie.

Carburo di Silicio, maggiore efficienza elettrica degli inverter

Rispetto ai moduli in silicio a pari specifica, la nuova tecnologia consente efficienze di conversione fino al 99,5%, una riduzione di peso e dimensioni pari al 50% e una dissipazione termica nel sistema di raffreddamento superiore del 50%.

L'inverter di un'auto elettrica contiene il modulo di potenza dove passa la corrente che alimenta il motore elettrico
L’inverter di un’auto elettrica contiene il modulo di potenza dove passa la corrente che alimenta il motore elettrico

Negli ultimi anni, il carburo di silicio viene impiegato in maniera sempre più estensiva per dispositivi elettronici ad alta tensione e alta temperatura come gli inverter delle auto elettriche, poiché è in grado di garantire prestazioni eccellenti in applicazioni ibride e full electric; l’utilizzo di Mosfet in carburo di silicio abilita infatti soluzioni più compatte, leggere ed efficienti.

Cosa è un inverter

Queste caratteristiche diventano ancor più cruciali nell’ambito del motorsport, dove dimensioni, peso ed efficienza sono senza dubbio driver di progettazione primari.

Modulo per auto elettriche e ibride prodotto da Marelli

Prodotto nella camera bianca dello stabilimento Marelli di Corbetta (Italia), il modulo di potenza EDI ha superato una serie di test di affidabilità secondo i profili di missione motorsport, che ne valutano la robustezza del design quando sottoposto a cicli termici, test di commutazione e cicli di pressione.

“Essere all’avanguardia nelle tecnologie del motorsport richiede una continua spinta verso l’innovazione, basata anche su una costante ricerca dei materiali e delle soluzioni più efficienti – dichiara Riccardo De Filippi, Senior Vice President e CEO di Marelli Motorsport – la mission di Marelli Motorsport è quella di promuovere avanzamenti tecnologici che possano essere innanzitutto decisivi in pista, ma che consentano allo stesso tempo di abilitare tecnologie di prossima generazione anche per le vetture stradali del futuro.

Riccardo De Filippi, Senior Vice President e CEO di Marelli Motorsport
Riccardo De Filippi, Senior Vice President e CEO di Marelli Motorsport

In particolare, per quanto riguarda l’ambito della propulsione elettrica, possiamo costruire sulla base della nostra solida esperienza, essendo stati pionieri nella fornitura di soluzioni all’avanguardia per Formula 1 e Formula E, nonché tra i primi utilizzatori di tecnologie in carburo di silicio”.

Potrebbe interessarti (anzi te lo consiglio):

👉 Auto elettriche da comprare selezionate e provate
👉 Prezzi e caratteristiche auto elettriche
👉 Prezzi e caratteristiche auto ibride
👉 Video prove AUTO ELETTRICHE

👉 EV Driving tutto su auto elettriche e ibride

Le nostre prove di auto elettriche

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM


Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto