EV DrivingNotizie auto

Auto cinesi Leapmotor importate e distribuite in Italia dalla rete Stellantis, i modelli

Da settembre 2024 sono in vendita anche in Italia le auto elettriche cinesi della Leapmotor presso i punti vendita Stellantis che garantirà anche assistenza post vendita e ricambi. I primi modelli saranno la citycar T03 ed il SUV C10.

Stellantis ha annunciato l’intenzione di importare sul mercato italiano le auto cinesi elettriche prodotta dalla Leapmotor a partire da settembre 2024. I primi modelli ad arrivare saranno l’utilitaria T03 ed un suv medio-grande C10. L’annuncio è stato dato dall’amministratore delegato Carlos Tavares che ha sottolineato la rapida conclusione dell’accordo con Leapmotor, annunciando l’avvio delle esportazioni in nove mercati europei e successivamente in altre regioni come il Sud America, il Medio Oriente, l’Africa e l’Asia Pacifico.

Leapmotor T03 caratteristiche

La Leapmotor T03 sarà probabilmente il modello di punta. Per quanto riguarda le dimensioni e le caratteristiche è simile alla Fiat Panda, con una lunghezza di 3.620 mm, un’altezza di 1.605 mm e una larghezza di 1.652 mm, con un passo di 2.400 mm. È omologata come quattro posti con un bagagliaio da 210 litri ed in Cina è disponibile in tre versioni con autonomie di 200, 310 e 403 km.

Leapmotor T03 anteriore 3/4
Leapmotor T03

I tre allestimenti condividono la stessa architettura, inclusi motore elettrico anteriore sincrono a magneti permanenti, trasmissione monomarcia, sospensioni anteriori MacPherson e asse posteriore a barra di torsione con ruote interconnesse.

Leapmotor T03 plancia abitacolo
L’abitacolo della Leapmotor T03

Il modello base presenta una batteria da 21,6 kWh e 54 CV per un’autonomia di 200 km, quello intermedio ha una batteria da 31,9 kWh e 75 CV per un’autonomia di 310 km, mentre la versione top di gamma monta una batteria da 41,3 kWh, 109 CV per un’autonomia di 403 km (nel ciclo di test cinese).

Leapmotor T03 autonomia e prezzi per l’Italia

La versione destinata all’Europa e anche all’Italia sarà equipaggiata con un motore da 109 CV e 158 Nm, alimentato dalla batteria al litio da 41,3 kWh, con un’autonomia dichiarata (ciclo WLTP) di 265 km e un consumo dichiarato di 15,7 kWh/100 km.

Gli interni offrono optional come rivestimenti in pelle e schermi da 8 e 10,1 pollici. In Cina, i prezzi partono da 49.900 yuan (circa 6.380 euro) per il modello base, salendo a 69.900 yuan (circa 8.950 euro) per la versione top di gamma. I prezzi in Europa potrebbero raggiungere la soglia dei 20.000 euro a causa delle regolamentazioni e delle dotazioni di sicurezza aggiuntive.

Leapmotor C10 caratteristiche e prezzi

La Leapmotor C10 è un SUV elettrico di medie dimensioni, posizionato nel segmento della Tesla Model Y, con una lunghezza di 4,73 metri, una larghezza di 1,90 metri e un’altezza di 1,68 metri. Basata sull’architettura globale LEAP3.0 con tecnologia Cell-to-Chassis (CTC), offre un’autonomia dichiarata di 420 km nel ciclo WLTP.

Leapmotor C10 anteriore 3/4
Leapmotor C10

La versione venduta in Cina è equipaggiata con un motore elettrico sull’asse posteriore da 231 CV e 320 Nm di coppia, alimentato da una batteria litio ferro fosfato (LFP) da 69,9 kWh fornita da CLAB, che garantisce un’autonomia elettrica di 530 km nel ciclo di omologazione cinese CLTC.

Inoltre, è disponibile una versione ibrida plug-in con range extender (EREV), che permette la ricarica della batteria tramite un motore termico senza collegamento meccanico alle ruote. Questo motore termico, un 1.5 benzina da 95 CV, ricarica la batteria LFP da 28,4 kWh che alimenta il motore elettrico posteriore da 231 CV. L’autonomia elettrica della C10 EREV è di 210 km, mentre l’autonomia totale (elettrica + benzina) è di 1.190 km nel ciclo CLTC.

Il prezzo della Leapmotor C10 in Cina è compreso tra 16.500 euro e 21.600 euro al cambio attuale. In Italia, si stima quindi un prezzo di partenza situato nella fascia tra 30.000 e 40.000 euro.

Distribuzione vendita e ricambi Leapmotor su rete Stellantis

Stellantis nella sua strategia di espansione mira a diventare un importatore di auto cinesi oltre che un produttore, introducendo i modelli della Leapmotor nei mercati di Italia, Francia, Germania, Belgio, Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Grecia e Romania. Utilizzerà i propri canali di distribuzione e avrà il supporto di Managing Director dedicati.

Entro il 2026, prevede di avere 500 punti vendita dedicati alla vendita dei veicoli Leapmotor, tra cui gli Stellantis &You, garantendo un’elevata assistenza post-vendita. Nel 2023, Stellantis ha investito circa 1,5 miliardi di Euro in Leapmotor, acquisendo circa il 21% delle sue azioni. Leapmotor è una delle prime 3 startup cinesi nel settore dei veicoli elettrici.

Carlos Tavares (CEO di Stellantis) e Jiangming Zhu (fondatore, Presidente e CEO di Leapmotor)
Carlos Tavares (CEO di Stellantis) e Jiangming Zhu (fondatore, Presidente e CEO di Leapmotor)

La gamma Leapmotor è ampia e copre tutti i segmenti del mercato automobilistico. I primi modelli ad arrivare sono la citycar T03 con un’autonomia di 265 km ed il SUV C10 da 420 km di percorrenza con una sola ricarica. Successivamente Stellantis prevede il lancio di altri quattro modelli: un C-SUV ed un hatchback di segmento C nel 2025, una compatta ed un Suv medio-piccolo nel 2027.

Dove verranno prodotte

Inizialmente si era ipotizzato che la Leapmotor T03 potesse essere prodotta presso gli impianti Stellantis di Tichy, in Polonia, o a Mirafiori, ma Tavares non ha confermato né specificato alcun dettaglio riguardo allo stabilimento dove verranno effettivamente costruite le auto cinesi in Europa. Questa decisione dipenderà principalmente dall’impatto che il modello avrà sul mercato europeo.

Il lancio sarà aggressivo e potente, con l’obiettivo di incrementare significativamente le vendite della Leapmotor al di fuori della Cina. Le decisioni sulla produzione in Europa poi saranno prese valutando i vari costi di produzione.

Gamma Leapmotor in Europa con Stellantis
Gamma Leapmotor in Europa con Stellantis

Secondo Reuters, la Leapmotor T03 potrebbe presto essere assemblata in Polonia utilizzando un processo “semi-knocked down” (SKD), che implica la trasformazione di kit parzialmente assemblati in veicoli finiti.

Chi è Leapmotor

Leapmotor, fondata nel 2015, è un’azienda cinese specializzata nella produzione di veicoli elettrici intelligenti, fondata da Zhu Jiangming. Con sede a Hangzhou, in Cina, Leapmotor si occupa di progettazione, ricerca e sviluppo, nonché produzione di veicoli elettrici, soluzioni per la guida autonoma, gruppi di trasmissione per veicoli elettrici e sistemi di alimentazione a batteria.

Nel settore delle auto elettriche Leapmotor ha introdotto tecnologie all’avanguardia, come il sistema Eight-in-One di trazione elettrica, la tecnologia Cell-to-Chassis e l’architettura elettronica Four-Domain-in-One Central Integrated E/E.

Leapmotor C10
Leapmotor C10

Stellantis ha investito in Leapmotor nel 2023, e nel 2024, insieme a questa azienda, ha formato una joint venture chiamata Leapmotor International B.V. per sfruttare le opportunità del mercato internazionale. La gamma di prodotti di Leapmotor include modelli come la C10, C11, C01 e T03, dotati di propulsori completamente elettrici o con range extender per veicoli elettrici.

Leggi anche:

→ Tutte le notizie da Stellantis

→ Cosa ne pensi? Fai un salto sulla discussioni sul FORUM!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto