Notizie autoVideo

La verità sull’ambulanza (elettrica) ferma con paziente a bordo

L'avaria dell'ambulanza elettrica che si ferma improvvisamente a causa delle batterie scariche sull'isola di Panarea ha avuto una notevole risonanza mediatica. Ma cosa è accaduto realmente? Una fake news??? Ecco la verità

Una vera e propria odissea quella che ha interessato una signora colta da un malore mentre si trovava sull’isola siciliana di Panarea. L’ambulanza elettrica che trasportava la paziente si è fermata a causa delle batterie scariche durante il tragitto verso l’eliporto. Si tratta di un Piaggio Porter Glass trasformato in autombulanza, un mezzo datato (del 2004) con quasi 20 anni di attività e tecnologie vetuste, probabilmente ancora con batterie al piombo, come quello rappresentato sulla foto di apertura.

Ambulanza elettrica si ferma con paziente a bordo, cosa è successo a Panarea?

E’ un sabato sera a Panarea, quando una donna ha iniziato ad accusare febbre e dolori intestinali talmente acuti da spingere i familiari a chiamare il 118. Erano le ore 19:15.

Arriva l’autombulanza e il personale sanitario fa salire la signora per raggiungere la pista di atterraggio dell’elisoccorso. Tutto nella norma se non fosse che il mezzo di emergenza è andato in avaria, arrestandosi improvvisamente a causa delle batterie scariche. Dopo attimi di agitazione generale, gli operatori, i parenti della donna e alcuni passanti che hanno assistito alla scena, decidono di spingere l’ambulanza fino all’eliporto dove l’elicottero è arrivato dopo 4 ore di attesa.
Questa la versione dei fatti raccontata da tutti i media il giorno dopo l’accaduto.

L’elicottero, mentre era diretto verso l’isola di Panarea, ha dovuto cambiare rotta e dirigersi a Salina per un altro intervento più grave. Ad aggravare la situazione anche le luci dell’elisuperficie non funzionanti.

Dopo lo spiacevole episodio e l’attesa di quasi 4 ore la paziente è riuscita ad arrivare all’ospedale Papardo di Messina, dove è stata ricoverata nel reparto di rianimazione.

Ambulanza elettrica scarica, l’indignazione dei parenti della donna

Mia zia è stata trasportata con elicottero a Messina, dopo un’attesa di circa 4 ore su un’ambulanza non funzionante e in una pista con le luci rotte, qui stiamo scherzando con la vita di tutti noi. Non voglio trovare un colpevole ma voglio che noi isolani, insieme a sindaco e medici, ci sediamo a tavolino e troviamo una soluzione per gestire questa situazione di degrado” ha dichiarato il nipote della donna su Facebook.

Ambulanza in avaria, il VIDEO dei passanti che spingono il mezzo

Il video che documenta l’intervento dei passanti che spingono l’ambulanza elettrica scarica è stato postato sui social, scatenando la rabbia non soltanto dei panarellesi ma di tutti gli italiani.

Il video dell’ambulanza elettrica spinta dai passanti verso l’elicottero

La verità sull’ambulanza elettrica in avaria quale è?

Come sono andate veramente i fatti? “E’ solo una montatura – dice il SINDACO di Panarea Riccardo GulloL’ambulanza elettrica non si è scaricata. E’ arrivata a destinazione ovvero alla pista dell’eliporto alle 19.50, a tre metri dall’elicottero e con metà della carica ed è rimasta ferma in attesa dell’elicottero fino alle 23,15. Quando è atterrato bastava usare la barella per i tre metri finali. Come si usa fare quando si soccorre una persona nei vicoli stretti dei nostri paesi dove non passa l’ambulanza. E si percorrono più di tre metri“.

L'ambulanza in avaria con paziente a bordo nell'isola di Panarea
L’ambulanza elettrica nei pressi dell’eliporto dell’isola di Panarea, in avaria con paziente a bordo

Sembra quindi che l’autombulanza sia arrivata normalmente in prossimità dell’eliporto dove ha atteso, ferma, l’arrivo dell’elicottero. E’ qui che ha accusato l’avaria al momento in cui era necessario spostarla di qualche metro per avvicinarla all’elicottero che era atterrato sulla pista. Non rispondeva ai comandi e quindi le persone presenti l’hanno spinta a mano per qualche metro. Tra l’altro il sindaco riferisce anche che il Porter ambulanza è tornato in sede con batterie al 50%.

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Notizie di cronaca

👉 Notizie di incidenti

👉 Incidenti auto elettriche

👉 Notizie di incendi auto

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Jacopo Romanelli

Sono Jacopo e da quando sono nato ho un cervello con quattro ruote. Spero di potervi intrattenere tramite la lettura dei miei articoli e cercare di rendervi partecipi di tutto quello che succede nel mondo dei motori

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto