Notizie auto

Alex Zanardi, ricoverato in terapia intensiva al San Raffaele di Milano

Alex Zanardi a causa delle sue condizioni instabili è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva al San Raffaele di Milano.

Alex Zanardi dopo il terribile incidente del 19 giugno è stato trasferito dal Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena in un centro specialistico di neuro-riabilitazione vicino Lecco, a pochi km dall’Autodromo di Monza. Da qui però le sue condizioni hanno necessitato un nuovo trasferimento al San Raffaele di Milano in terapia intensiva. L’ex pilota di Formula 1 è grave e lotta ancora fra la vita e la morte, soprattutto per quanto riguarda le sue condizioni neurologiche.

Alex Zanardi in terapia intensiva al San Raffaele di Milano

La condizioni di Zanardi sono ancora molto gravi, tant’è l’ex pilota, che era ricoverato nel centro di riabilitazione Villa Beretta di Lecco, è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Nell’ospedale meneghino Zanardi il 25 luglio è stato sottoposto operazione alla testa. Come si legge nella nota l’ex pilota è stato sottoposto ad una ”delicata procedura neurochirurgica per il trattamento di alcune complicanze tardive dovute al trauma cranico primitivo”.

Alex Zanardi come sta
Alex Zanardi ora è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano

Il delicato intervento è stato eseguito dal professor Pietro Mortini, direttore dell’unità operativa di Neurochirurgia dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

Riabilitazione di Alex Zanardi in una clinica vicino Lecco

Alex Zanardi precedentemente era stato dimesso dall’Ospedale di Siena per essere trasferito per iniziare la sua lunga battaglia di riabilitazione neurologica, presso Villa Beretta di Costa Masnaga, vicino Lecco. L’ex pilota si è affidato ad un centro specialistico d’eccellenza per il recupero e la riabilitazione funzionale neurologica, che è considerata tra le più qualificate in Italia per la cura e il trattamento di malati colpiti da gravi disabilità.

Questo centro è considerato all’avanguardia anche nll’applicazione della robotica per la cura delle più gravi disfunzioni psicomotorie.

Alex Zanardi intervento maxillo-facciale

Precedentemente, prima di lasciare l’Ospedale di Siena, Alex Zanardi è stato sotto posto ad un intervento maxillo-facciale, per ricomporre le fratture in viso.

Incidente Zanardi
Dopo la terza operazione Zanardi aveva iniziato la riabilitazione presso il centro specializzato di Lecco

La terza operazione che ha subito l’atleta è servita per la ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone interessate dal trauma riportato in seguito all’incidente. L’operazione è stata eseguita dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia.

Potrebbero interessarti (anzi te lo consiglio!):

👉 Il punto sulle indagini dell’incidente di Zanardi

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close