Notizie auto

Incidente Alex Zanardi, il punto sulle indagini

La ruota sinistra dell’handbike di Alex Zanardi fa un movimento anomalo, causando l’incidente del campione paraolimpico contro il camion. L’associazione Vittime della Strada punta il dito contro il manto stradale dissestato. Il punto sulle indagini.

Dopo il terribile incidente contro il camion Alex Zanardi lotta ancora fra la vita e la morte nel letto d’Ospedale Le Scotte di Siena. Le sue condizioni continuano ad essere gravi ma stabili. Il campione paraolimpico è in coma farmacologico e la prognosi è ancora riservata. Sull’accaduto intanto indaga la Procura di Siena, che cerca di fare luce sulle cause che hanno portato Zanardi a scontrarsi con la sua handbike contro un camion.

Incidente Alex Zanardi, cos’è successo

L’incidente di Alex Zanardi con l’handbike contro un camion si è verificato sulla strada provinciale 146 nel comune di Pienza, mentre l’ex pilota di Formula 1 stava partecipando alla manifestazione “Obiettivo Tricolore”.

Alex Zanardi ha impattato con la sua handbike contro un mezzo pesante

In un tornante la ruota sinistra della handbike di Zanardi ha fatto un movimento anomalo, perdendo aderenza. Zanardi ha cosi perso il controllo del mezzo andando dritto contro il camion, che sopraggiungeva nella corsia opposta.

Ricostruzione dell'incidente di Alex Zanardi contro il camion
Ricostruzione dell’incidente di Alex Zanardi contro il camion (fonte Corriere della Sera)

La staffetta ‘Obiettivo Tricolore’, ideata e promossa da Obiettivo 3, è un progetto fondato dallo stesso Zanardi. Non è una competizione e per questo motivo non necessitava di autorizzazioni e non richiedeva chiusura al traffico delle strade.

Incidente Alex Zanardi, indagini sulle cause

Sulle indagini in merito alle cause che hanno causato l’incidente di Alex Zanardi indagano il procuratore capo Salvatore Vitiello ed il sostituto procuratore Serena Menicucci, che hanno focalizzato le loro indagini sul problema della circolazione stradale e la relativa sicurezza.

Dalle indagini sul video realizzato del videomaker si nota la ruota sinistra fa un movimento anomalo. La Procura perciò presto nominerà un perito che ha il compito di analizzare le caratteristiche tecniche della handbike di Zanardi, se sono compatibili con il suo impiego in strade normali o se invece, deve essere utilizzata in appositi circuiti per gare sportive e su piste ciclabili.

Il perito dovrà anche accertare se ci sia stato un problema all’handbike derivante da una rottura improvvisa, come ipotizzato dalla prime testimonianze.

Incidente Alex Zanardi handbike distrutta
La Procura ha richiesto una perizia approfondita sull’handbike di Zanardi

Gli inquirenti hanno annunciato anche l’intenzione di richiedere una perizia informatica e ingegneristica sul Gps montato sulla bicicletta di un ciclista che era accanto al campione per risalire ai dati di andatura, frequenza di pedalata, pendenza dell’handbike.

Incidente Alex Zanardi, indagine sul manto stradale

In Italia mezzi di questo genere ne circolano pochissimi e quasi esclusivamente su piste ciclabili. A tal proposito l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus avanza una nuova ipotesi sullo stato del manto stradale. Dalle immagini infatti si nota che le condizioni di quel tratto di strada del comune di Pienza non sono delle migliori.

Incidente Alex Zanardi, indagine sul manto stradale
Lo stato del manto stradale in cui si è verificato l’incidente di Zanardi

Perciò secondo l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus lo stato del manto stradale possa essere una reale concausa dell’accaduto. Le ruote di piccola dimensione dell’handbike di Zanardi potrebbero essere incappate nel dissesto dell’asfalto, causando il sobbalzamento del velocipede.

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Ti è chiaro il concetto? Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button
Close