News

Abolizione superbollo 2019, arriva il Ddl al Senato

Fratelli d’Italia ha proposto un nuovo disegno di legge per l’abolizione del superbollo, che ha dal 2012 ad oggi ha fatto solo danni. Il Ddl è in discussione al Senato, scaricabile in pdf

ABOLIZIONE SUPERBOLLO 2019 – Si continua a parlare ancora di tasse legate alla Manovra economica ed al Governo. Fra le proposte in campo c’è anche quella dell’abolizione dell’odiato superbollo per le auto più sportive con oltre 185 Kw di potenza. La tassa, che nel frattempo ha spezzato le gambe ad un settore quello delle auto sportive in Italia, inizialmente fu introdotta dal Governo Berlusconi per i veicoli con potenze superiore ai 225 Kw ma successivamente fu inasprita dal Governo Monti nel 2012, che portò la soglia agli attuali 185 Kw.

Questo provvedimento però non ha portato i risultati sperati ma al contrario si è rivelato assai dannoso, a partire dalla diminuzione degli acquisti delle auto di grossa cilindrata, che ha generato una forte crisi all’intero di un intero settore automobilistico e meno introiti per le casse dello Stato.
Il magazine ELABORARE nel 2014 aveva raccolto oltre 5.000 firme, con una petizione on line contro il superbollo, consegnate alla IX Commissione della Camera dei Deputati e successivamente anche il Ministro Maurizio Lupi aveva tentato di mettere fine a questa tassa disonesta con un DDL.
Speriamo sia questa la volta buona per ridare dignità ad un settore di veicoli decimato dalla supertassa.

Abolizione superbollo 2019 Ddl Fratelli d’Italia

L’abolizione del superbollo 2019 è contenuta in un disegno di legge proposto da Andrea De Bertoldi di Fratelli d’Italia. Nella nota del Senatore sono elencate le differenze strutturali tra il provvedimento dell’allora Governo Berlusconi nel 2011 e quello attuato poi dai tecnici guidati dal Prof. Mario Monti l’anno successivo.

Inizialmente infatti il superbollo doveva scattare per i veicoli di potenza superiore ai 225 Kw, con i proprietari che dovevano pagare 10 euro per ogni Kw di potenza superiore ai 225 Kw.  Dopo la caduta del Governo Berlusconi Monti cambiò le carte in tavola innalzando la tassa agli attuali 20 euro, che a partire dal 1° gennaio 2019 si sono dovuti pagare superati i 185 Kw di potenza.

TESTO DISEGNO DI LEGGE ABOLIZIONE SUPERBOLLO

Il testo completo del DISEGNO DI LEGGE proposto dal senatore DE BERTOLDI, COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 14 SETTEMBRE 2018 riguardante l’abrogazione del comma 21 dell’articolo 23 del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111, concernente l’addizionale erariale sulla tassa automobilistica, il maledetto SUPERBOLLO: “il super bollo ha fallito nella sua missione e solo eliminandolo si può ripristinare una domanda tale da assicurare un ritorno che compensi le sofferenze di un’area industriale d’eccellenza tipicamente italiana, in grado di generare sicuramente nuovi posti di lavoro”. Si legge nel Disegno di Legge n° 792 scaricabile in PDF

VIDEO ABOLIZIONE SUPERBOLLO DE BERTOLDI

Superbollo abolizione DDL Andrea De Bertoldi

#superbollo – Il Senatore Andrea De Bertoldi di Fratelli d’Italia spiega (alle 3:00 di mattina mentre esce dal Senato…) la sua proposta di legge✍️, un DDL per l’abolizione del superbollo in discussione al Senato. Speriamo che passi!🙏️😎 #Legge scaricabile in pdf da qui goo.gl/hmXsxx

Pubblicato da NewsAuto.it su Venerdì 23 novembre 2018

Il superbollo ha fatto solo danni

Secondo De Bertoldi l’abolizione di questa tassa è necessaria perché il superbollo ha fatto solo danni: ha mandato in crisi l’intero comparto intorno alle auto più sportive, con la pesante perdita di posti di lavoro. In totale dal 2012 ad oggi si sono persi complessivamente 140 milioni di euro. Per lo Stato ci sono stati 93 milioni euro in meno di entrate di gettito di Iva, contro i soli 13 milioni di euro entrati dal superbollo.

Per le Regioni invece si sono sati 19,8 milioni di euro in meno per il mancato pagamento del bollo mentre per le Province il mancato gettito è stato di 5,2 milioni di euro (soldi che dovevano arrivare dall’Imposta Provinciale di Transizione) e circa 9 milioni di euro di addizionale su RCA.

Gli effetti negativi dunque sono sotto gli occhi di tutti e con il DDl proposto da Fratelli d’Italia si vuole porre rimedio ai danni causati dal superbollo e ripristinare una domanda tale da assicurare un ritorno economico in un comparto importante come quello delle auto sportive.

Il confronto con altri paesi europei è impetoso. Basta confrontarsi con la Germania per esempio la Mercedes-AMG GT R motorizzata con il 4 mila biturbo da 585 CV paga meno di 500 Euro!!! Una cifra onesta contro quella disonesta italiana: 7.000 Euro (oltre 5.000 Euro di solo superbollo al quale va aggiunto il bollo di € 1.694).

Mercedes-AMG GT 63 S 4MATIC+, drifting in pista

Superbollo auto sportive ibride

Per favorire la diffusione di veicoli ecologicamente sostenibili in alcune Regioni italiane è prevista un esenzione del superbollo. È il caso di auto sportive mild hybrid.Mercedes-Benz Classe E E 300 de, ricarica wallbox

 

Chi è Andrea De Bertoldi?

Andrea De Bertoldi, senatore dell’Attuale Legislatura nelle fila di Fratelli d’Italia, è nato a Bolzano, ma vive a Trento; è titolare di due Studi Commercialisti, a Cles e Trento, e di un altro Studio Commercialista Associato a Roma, di cui è cotitolare con l’ex deputato Maurizio Leo. È presidente della Fondazione Farefuturo per il Trentino.

Alle elezioni politiche del 2018 è stato eletto al Senato della Repubblica nel collegio uninominale di Trento, sostenuto dalla coalizione di centro-destra (in quota FdI).Andrea De Bertoldi Fratelli d'Italia

REGIONI DOVE NON SI PAGA IL SUPERBOLLO

Superbollo, come calcolare l’importo da pagare QUI

Leggi anche tutte le news del Superbollo da ELABORARE

Partecipa alla discussione sull’abolizione del superbollo sul FORUM

Superbollo auto abolizione necessaria e urgente

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close