Daimler Aumenta La Produzione di Batterie per Veicoli Ibridi Ed Elettrici

Daimler, attraverso l’affiliata ACCUMOTIVE, crea una rete di produzione globale per le batterie agli ioni di litio presso la sede di Kamenz. Aumento delle capacità produttive di batterie per veicoli ibridi ed elettrici a marchio Mercedes-Benz e smart.

26 ottobre, 2016

Daimler dà inizio alla fase di costruzione di un secondo impianto per la produzione di batterie presso la sede di Kamenz di Accumotive, sua affiliata al 100%, compiendo un altro passo avanti verso il futuro della mobilità elettrica. Con un investimento di circa 500 milioni di euro, l’impianto di Kamenz è destinato a diventare uno degli stabilimenti per la produzione di batterie più imponenti e moderni in Europa. Alla cerimonia ufficiale per la posa della prima pietra erano presenti Thomas Weber (Membro del Board of Management di Daimler AG, Responsabile Group Research e Mercedes-Benz Cars Development), Markus Schäfer (Membro del Divisional Board di Mercedes-Benz Cars, Production and Supply Chain Management) e Frank Blome (CEO di Deutsche Accumotive GmbH & Co. KG), oltre a Stanislaw Tillich (Primo Ministro del Libero Stato di Sassonia e Presidente del Bundesrat) ed altri esponenti del panorama politico ed economico.Generation EQ

weber-mercedes-benz“Entro il 2025 la nostra gamma si arricchirà di più di dieci veicoli completamente elettrici solamente nel segmento delle autovetture. In parallelo intendiamo portare avanti la nostra offensiva di modelli ibridi plug-in e l’introduzione di sistemi a 48 volt. Le batterie ad alta efficienza rappresentano un pilastro fondamentale della nostra strategia, in quanto parte integrante dell’architettura di un veicolo e non un semplice prodotto pronto all’uso. Lo sviluppo, la produzione e l’integrazione di questi sistemi complessi nei nostri veicoli fanno da sempre parte delle nostre principali competenze”, ha dichiarato Weber. Già oggi l’azienda ha introdotto sul mercato una molteplicità di veicoli elettrificati ed il portfolio prodotti è destinato a crescere ancora. Al Salone di Parigi di quest’anno Mercedes-Benz ha presentato il suo nuovo marchio di prodotti per la mobilità elettrica, EQ. Questo presenta un vasto ecosistema per la mobilità elettrica, composto da prodotti, servizi, tecnologie ed innovazioni. Precursore del nuovo marchio è la show car ‘EQ’, che ha fatto il suo debutto proprio a Parigi. Già entro la fine del decennio verrà prodotto il primo modello di serie di EQ nel segmento SUV con fino a 500 chilometri di autonomia. Seguirà quindi un’offensiva di modelli che andrà ad integrare il portfolio di Mercedes-Benz Cars con i modelli elettrificati. Sarà Accumotive a fornire le batterie per la produzione del primo veicolo di serie EQ.Generation EQ

Il nuovo impianto di produzione dovrebbe entrare in funzione a metà del 2018. L’area di circa 20 ettari è situata nelle immediate vicinanze dello stabilimento esistente di Kamenz, a circa 50 km da Dresda. Con la costruzione del secondo impianto, l’area finora destinata ad attività produttive e logistiche verrà quadruplicata per un totale di circa 80.000 metri quadrati. Il numero dei collaboratori di Accumotive aumenterà progressivamente nei prossimi anni, destinato a più che duplicare entro la fine del decennio.
Il nuovo stabilimento verrà concepito in modo da evitare emissioni di CO2. Per fornire elettricità verranno impiegati un impianto termico ed uno fotovoltaico in combinazione con accumulatori stazionari di energia. A tale scopo sul tetto del nuovo stabilimento di produzione saranno installati moduli sensore solare su una superficie equivalente a due campi da calcio, per 2 megawatt di potenza complessiva. Il nuovo impianto verrà inoltre dotato delle tecnologie e dei sistemi più moderni per diventare uno standard di riferimento secondo Industria 4.0. In futuro a Kamenz verranno prodotte batterie agli ioni di litio per tutti i veicoli elettrici di Mercedes-Benz e smart, dai modelli ibridi plug-in a quelli completamente elettrici, oltre alle batterie per gli accumulatori stazionari di energia Mercedes-Benz ed i sistemi a 48 volt. La rete di bordo a 48 volt verrà successivamente introdotta su diverse serie.Generation EQ

Tutto su Mercedes Benz

Tutto su Auto elettrica

Tutto su batterie

Tutto su ECOCAR

Tutto su Germania

Tutto su Mobilità Sostenibile

Seguici su Youtube

Seguici in TV

newsautoTV logo
fiat 500 forever young su newsautoTV