FotogalleryGladiatorJeepNotizie autoPROVA COMPLETATEST

Jeep Gladiator JT, caratteristiche e prova fuoristrada su base Rubicon

Come è fatto il nuovo Jeep Rubicon Gladiator JT, le caratteristiche e la prova in fuoristrada con il motore V6 turbo benzina 3.600 cambio automatico 8 marce. Versione personalizzata con accessori speciali per il fuoristrada prodotti dall'azienda romana Rock's 4X4.

MOTORE
3,6 6v
CAVALLI
285
Velocità Max.
156 km/h
PESO / POTENZA
7,8 Kg/CV

Prova su strada ed in fuoristrada del nuovo Jeep Gladiator JT con una bella personalizzazione realizzata da Rock’s 4×4. Dopo la prima apparizione in Italia al Jeep Camp per il Gladiator su base Rubicon potuto provarlo con grande anticipo insieme agli amici di ELABORARE4x4 (magazine consigliato per gli amanti dei viaggi ed escursioni in fuoristrada), prima dell’arrivo ufficiale nella rete Jeep Italia di FCA. Scopriamo come è fatto dentro e fuori il Galdiator JT, con tutte le caratteristiche tecniche, come va in fuoristrada e come personalizzarlo con gli accessori speciali e specifici per il fuoristrada più estremo e gravoso.

Jeep Rubicon Gladiator JT, com’è fuori

Il Jeep Rubicon Gladiator JT è un fuoristrada equilibrato e ben dimensionato nella preparazione, appare con un design armonico grazie alla componentistica prodotta dalla Rock’s 4×4, che sempre abbina robuste e performanti soluzioni a uno stile che si integra perfettamente con le linee del mezzo di serie. A conferma di quanto appena detto, il paraurti anteriore dedicato Stealth in acciaio è magistralmente raccordato alle linee del muso e dei parafanghi.

jeep rubicon gladiator paraurti anteriore
Dettagli paraurti anteriori dedicato Stealth in acciaio Jeep Rubicon Gladiator JT 2021

Considerando i particolari, la prima cosa da notare sono le pieghe, che non hanno solo valenza estetica, ma danno nervatura alla superficie. Su questo paraurti non sporge nulla, neanche il robusto tubolare bullbar, mentre nascosto alla vista trova alloggiamento un winch della Forcomeda 12.000 lbs, con cavo tessile Dyneema.

Winch Forcomeda da 12.000 lbs, il verricello è nascosto nel paraurti e coperto dalla targa anteriore e scomparsa
Winch Forcomeda da 12.000 lbs, il verricello è nascosto nel paraurti e coperto dalla targa anteriore e scomparsa

Nei baffi laterali del paraurti, che riprendono angolazione e dimensioni dei parafanghi anteriori, sono inserite due coppie di efficaci fendinebbia della Osram. In prossimità dei montanti del parabrezza, su due staffe Rock’s 4×4, una coppia di potenti faretti a LED Osram garantisce una perfetta visione. La fiancata s’impreziosisce di un sottoporta protettivo, con fori di alleggerimento su tutta la superficie.

luci fendinebbia osram
Dettagli luci fendinebbia Osram

La copertura del cassone, in tinta con l’hard top di robusta tela nera avvolgibile, con barre di rinforzo della Rugged Ridge, permette in pochi istanti di passare da tutto chiuso ad aperto senza ingombri. Al posteriore è rimasto tutto di serie, dalla forma rettangolare dei gruppi ottici a LED al paraurti da off-road heavy duty in acciaio, compreso nell’allestimento Rubicon.

cassone jeep rubicon gladiator
Cassone aperto Jeep Rubicon Gladiator JT 2020

Prova Jeep Gladiator, dentro come si sta?

La soluzione proposta per gli interni su questo Gladiator JT è già collaudata nei Wrangler JL e il suo stile unico e distintivo non è stato “profanato” dalla Rock’s 4×4. Bella e funzionale la plancia con tutti i comandi in posizione accessibile e intuitiva: la linea sportiva è comunque elegante e il comfort e la connettività multimediale sono all’avanguardia.

volante abitacolo jeep rubicon gladiator
Volante abitacolo Jeep Rubicon Gladiator JT 2021

Dal sedile di guida le leve del cambio e del riduttore sono comodissime e a portata di mano, come i comandi del sistema ESS (Engine-Start-Stop) e quelli per l’off-road. Il touchscreen da 7” (a richiesta anche da 8,4”), inserito nella parte centrale del cruscotto, è dotato della quarta generazione del sistema U-connect TM.

jeep rubicon gladiator schermo touchscreen 7"
Schermo touchscreen da 7″ del Gladiator

Su questa versioneRubicon del JT il quadro strumenti, con un display a LED TFT da 3,5”, offre la possibilità di scelta tra oltre 100 modalità di configurazione, alcune interessanti per le informazioni sulla guida in fuoristrada. Immancabile la storica e utile maniglia davanti al passeggero. I sedili offrono un’eccellente tenuta laterale, sono rivestiti di pregevole tessuto resistente, adatto agli usi intensi, soprattutto in configurazione “open air”.

Sistema controllo trazione Jeep Rubicon Gladiator
Sistema controllo trazione sulla Jeep Gladiator

Motore e trasmissione sul Jeep Gladiator JT caratteristiche

Il motore Pentastar V6 a benzina da 3,6 litri di questo Gladiator Rubicon in prova è riservato al mercato extra Europa e Medio Oriente. Da noi sarà disponibile solo il 3 litri Eco Diesel V6 turbo da 260 CV e 600 Nm di coppia, comunque di tutto rispetto.

Motore Pentastar V6 a benzina da 3,6 litri jeep rubicon gladiator
Motore Pentastar V6 a benzina da 3,6 litri Jeep Gladiator JT

Il V6 Pentastar offre prestazioni brillanti e coppia subito pronta, ottima per l’uso off-road, con consumi contenuti, record di categoria. Invariati i suoi 285 CV di potenza e i 352 Nm di coppia, con una curva di erogazione migliore rispetto alla prima versione, tanto da non esigere particolari attenzioni per aumentarne la performance. Il motore spinge il pick-up a 100 km/h in soli 8,6 secondi e permette una brillante fluidità di guida su strada.

Trazione integrale Jeep Gladiator JT, come è fatta

La trazione integrale sulla Gladiator utilizza il sistema 4×4 Rock-Track sulla scatola di rinvio con un rapporto “4LO” (ridotte) pari a 4:1, è abbinata al cambio automatico a 8 marce, consentendo un rapporto di massima riduzione pari a 77,2:1, e con i bloccaggi elettronici dei differenziali Tru-Lock facilita il superamento di ogni ostacolo.

Dettagli ponte posteriore e sospensioni del Jeep Rubicon Gladiator JT
Dettagli ponte posteriore e sospensioni del Jeep Gladiator JT

I tecnici della Rock’s 4×4 hanno scelto il modulo Z Automotive Tazer JL Mini (Z-TZR-JLM) per il rapido settaggio di qualsiasi parametro differente dalla serie. Per il “respiro” del propulsore un filtro aria a tendina della K&N migliora l’aspirazione.

Assetto Jeep JT Gladiator elaborato Rock’s 4X4

L’azienda romana ha progettato un sistema sospensivo tale da far dimenticare che si è alla guida di un pick-up da 5,48 m di lunghezza e con ruote da 37”. Gli ammortizzatori monotubo a gas, con regolazioni efficaci e dotati di serbatoio esterno, offrono alla vista una superba cura nella realizzazione. Le ruote, da 32”di serie, ora sono da 37”e richiedono più spazio, ottenuto con un rialzo delle molle di 50 mm tramite spessori dedicati della Rock’s4x4.

Vista ruote e ponte anteriore della Jeep Rubicon Gladiator JT
Vista ruote e ponte anteriore della Jeep Rubicon Gladiator JT

La scelta di cerchi e pneumatici, dettata da canoni estetici e prestazionali, è ricaduta su dei Fuel Covert Wheel Satin Black in alluminio da 17×9” ed ET+1, dotati di un beadlock di colore rosso, in tinta con la carrozzeria, e sui BF Goodrich Mud-Terrain KM3 37×12.50 R17.

A seguito del rialzo e dell’aumento del diametro delle ruote, sono stati montati i puntoni fissi rinforzati della Teraflex un ammortizzatore di sterzo rinforzato della Rock’s 4×4, dotato di un rilocatore della stessa marca. Gli assali anteriori e posteriori Dana 44 Heavy-duty di terza generazione hanno nuove coppie coniche da 4.88 della Spicers, rispetto alle 3.73 di serie.

Tiranti / puntoni rinforzati del ponte anteriore: sono della Teraflex Sport
Tiranti/puntoni rinforzati del ponte anteriore: sono della Teraflex Sport

Test prova su strada Jeep Gladiator JT

Grazie a Fabrizio Venturini, titolare della Rock’s 4×4, siamo riusciti a provare in anteprima questo bel JT da lui personalizzato. Il primo approccio col mezzo è su strada, durante il trasferimento alle location destinate al test drive. Il telaio in acciaio è più lungo di 78,7 cm rispetto a quello di un Wrangler JL a 4 porte e il passo è allungato di 49,2 cm. Dopo pochi chilometri la guida facile e intuitiva, grazie al nuovo assetto, ci permette già di prenderci qualche confidenza sul misto veloce e su tratti autostradali, ovviamente a velocità consentita!

Guida fuoristrada Jeep Rubicon Gladiator JT
Guida su terreno sterrato e vista laterale e lungo cassone Jeep Rubicon Gladiator JT

Sullo sterrato si procede come sul velluto e la prima prova consiste nel testare il comportamento del Jeep Rubicon JT Gladiator portandone al limite la tenuta con assetto rialzato e modificato, su un terreno sconnesso e imprevedibile: un grande campo appena falciato fa proprio al nostro caso. Cedo i comandi a Fabrizio, che, conoscendo già il mezzo, lo può spingere al massimo da subito.

fiancata laterale jeep rubicon gladiator JT
Guida su terreno sterrato e dettagli fiancata laterale Jeep Rubicon Gladiator JT

Al posto del passeggero ho l’occasione anche di percepire indirettamente le reazioni e constato il grande comfort dei sedili e dell’abitacolo. Gran “manico” Fabrizio! La sua esperienza nelle gare di velocità off-road è impressionante, mentre si esibisce in traversi, sotto e sovrasterzo, cercando la crisi di tenuta, ma non c’èniente da fare, il Gladiator è un go-kart, stabile e senza rollio. Spettacolare!

Attraversamento terreno sconnesso, twist con il Jeep Rubicon Gladiator JT
Attraversamento terreno sconnesso, twist con il Jeep Rubicon Gladiator JT

Torno ai comandi: l’intenzione è quella di simulare un’escursione con diverse situazioni critiche di fuoristrada come i twist profondi, che pensavo potessero mettere in crisi un passo di 3.854 mm, mentre invece vengono superati senza problemi grazie alle notevoli escursione e compressione massime consentite dall’eccellente lavoro sospensivo by Rock’s 4×4; anche il distacco ruota non crea alcuna difficoltà e la conseguente perdita di trazione è compensata immediatamente dal superbo controllo elettronico.

Attraversamento terreno sconnesso, twist e canaloni senza problemi
 con il Jeep Rubicon Gladiator JT
Attraversamento terreno sconnesso, twist e canaloni senza problemi
con il Jeep Rubicon Gladiator JT

Non costituiscono un problema nemmeno i canaloni, i passaggi in laterale, le ampie fangaie con profonde tracce di ruote di trattore o i guadi insidiosi, tutti affrontati senza mai un’esitazione. Attraversando profondi corsi d’acqua abbiamo voluto mettere alla prova anche la tenuta della copertura del cassone e li abbiamo affrontati a tutta velocità per arrivare a sommergere completamente il 4×4, ma non c’è stato verso di far penetrare anche la più piccola goccia dalla robusta struttura in tela.

Attraversamento guado e dettagli posteriori e cassone Jeep Rubicon Gladiator JT
Attraversamento guado e dettagli posteriori e cassone Jeep Rubicon Gladiator JT

Infine sullo sterrato veloce abbiamo testato il controllo con una guida rallystica e il “nostro” Gladiator by Rock’s 4×4 è stato sempre imperturbabile, continuando a regalarci divertimento puro.

Jeep Wrangler JT Gladiator Rubicon 3.6 V6 2020 4 porte (caratteristiche tecniche)

MOTORE ATX 4RM 6 cilindri a V benzina; cilindrata: 3.605 cc; potenza max: 285 CV (209 kW) a 6.400 giri/min; coppia max: 352 Nm a 4.100 giri/min; alesaggio x corsa: 96×83 mm; distribuzione: 4 valvole per cilindro; rapporto di compressione: 11,3:1; alimentazione: iniezione elettronica sequenziale

TRASMISSIONE trazione: integrale; cambio: automatico a 8 rapporti; scatola di rinvio: sistema 4RM permanente HD Rock-Trac 4,1:1; rapporto max di riduzione: 77,2

DIMENSIONI E PESO lunghezza: 5.487 mm: larghezza: 1.877 mm; altezza: 1.872 mm; altezza da terra: 280 mm; passo: 3.485 mm; peso a vuoto: 2.245 kg; carico utile max: 725 kg; capacità di traino: 2.722 kg; capacità serbatoio carburante: 83,4 l; angoli caratteristici: attacco 43,4°, uscita 26°, dosso 20,3°; capacità di guado: 760 mm

PRESTAZIONI accelerazione 0-100 km/h: 8,6 s; velocità max: 156 km/h (autolimitata)

Foto prova fuoristrada Jeep Rubicon Gladiator JT 2020 elaborato Rock’s 4X4

Fotografia Igor Gentili Copyright ELABORARE4x4

La prova completa ed integrale la puoi trovare sul magazine ELABORARE n°74 ordinabile on line.

Magazine ELABORARE con la prova integrale del Rubicon Gladiator JT
Magazine ELABORARE con la prova integrale del Gladiator JT

Gli accessori Jeep Gladiator JT by Rock’s

  • Paraurti anteriore. in acciaio Stealth con piastra porta verricello a scomparsa Rock’s 4×4 €1.540
  • Gancio heavy duty a vite Rock’s 4×4 €66
  • Bullbar Stealth Rock’s 4×4 € 275
  • Guidacavo Rock’s 4×4 € 55
  • Portatarga per guidacavo Rock’s 4×4 € 160
  • Fendinebbia c/DRL 3.5” bianchi Osram (2 coppie) cad. € 210
  • Pedane sottoporta predisposte per LED Rock Lights Rock’s 4×4 €790
  • Copricassone morbido avvolgibile Rugged Ridge €650
  • Portafaretti da parabrezza Rock’s 4×4 €90
  • Coppia di faretti a LED Osram €150
  • Verricello Forcome 12V 12.000 lbs + cavo tessile Dyneema €965
  • Kit ancoraggio elettronica verricello nel vano motore Rock’s 4×4 €145
  • Tappetini in gomma Mopar € 290

    Per il motore,

  • Centralina Z Automotive Tazer JL Mini – versione Italiana € 385
  • Filtro aria a tendina K&N € 110

    Preparazione assetto Jeep

  • Ammortizzatori monotubo a gas Piggy Back con serbatoio aggiuntivo e regolazione Rock’s 4×4 € 1.600
  • Ammortizzatore di sterzo rinforzato Rock’s 4×4 € 215
  • Kit rilocatore ammortizzatore di sterzo Rock’s 4×4 € 138
  • Spessori molle ant. da 50 mm Rock’s 4×4 € 115
  • Spessori molle post. da 50 mm Rock’s 4×4 € 115
  • Puntoni fissi rinforzati ant. inferiori Teraflex € 350
  • Coppie coniche 4.88 Spicers € 1.100
  • Cerchi in alluminio Fuel Covert Wheel Satin Black 17×9” ET+1 cad. € 440
  • Pneumatici BFGoodrich Mud-Terrain KM3 37×12.50 R17 cad. € 300

👉 Listino prezzi JEEP

👉 Tutti gli articoli che parlano del Gladiator

👉 ACQUISTA ELABORARE 4X4 CON LA PROVA del RUBICON

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

 👉 Lascia un commento sul nostro FORUM!

POSITIVO

– Il potenziale di un Wrangler evoluto
– Capacità di carico e tanto spazio
– Infinite possibilità di allestimento e di utilizzo
-Si viaggia sul velluto

NEGATIVO

– Prezzo elevato che dovrebbe comprendere comunque la protezione antigraffio per l’interno del cassone, disponibile invece come optional
Commenta
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto