CherokeeFotogalleryJeep

Jeep Cherokee 2019, anteprima restyling

Novità Jeep Cherokee 2019 con un design più moderno e tanta tecnologia a bordo. Ottime capacità off road grazie ai tre sistemi di trazione integrale ed al bloccaggio del differenziale posteriore

JEEP CHEROKEE 2019Jeep presenta la nuova Cherokee con un nuovo design più moderno, ma sempre fedele alla tradizione del marchio, e una lunga serie di tecnologie intuitive. Parliamo di un modello che soprattutto è sinonimo di off road, grazie ai tre sistemi di trazione integrale disponibili.

La nuova Jeep Cherokee propone l’efficiente turbo diesel Multijet II da 2,2 litri con due livelli di potenza – 150 e 195 CV – in abbinamento rispettivamente al cambio manuale a sei marce e all’aggiornato cambio automatico a nove rapporti. A partire dal prossimo anno la gamma di motopropulsori si arricchirà ulteriormente con il nuovo propulsore turbo benzina 4 cilindri in linea a iniezione diretta da 2,0 litri e 270 CV di potenza (stimati) che garantisce eccellenti prestazioni ed efficienza nei consumi.

La nuova Cherokee arriverà negli showroom Jeep italiani da metà settembre con le versioni Longitude, Business Limited ed Overland. Il prossimo anno sarà la volta dell’inarrestabile versione Trailhawk che completerà la gamma del SUV più capace della sua categoria.Nuova_Jeep Cherokee_2019, vista di profilo

Jeep Cherokee 2019 com’è

Jeep Cherokee 2019 com’è? Gli esterni sono stati aggiornati e presentano un look moderno e originale che rimane fedele alla tradizione stilistica del marchio. Il rinnovato design degli esterni si contraddistingue per la nuova fascia frontale, fari a LED con luci diurne (DRL) di serie e fari fendinebbia impreziositi da finiture lucide. Il caratteristico cofano “spiovente” presenta una nuova struttura in alluminio ultraleggero ed è separato dai parafanghi anteriori per sottolineare il carattere distintivo della Cherokee.

Allo stesso modo, il posteriore della vettura ora propone un look più contemporaneo e armonioso, su cui spiccano i rinnovati gruppi ottici contraddistinti da una sottile cornice di luci a LED rosse che avvolge le luci degli stop e gli indicatori di direzione. Nuovo anche il portellone posteriore composito e ultraleggero con barra luminosa integrata e maniglia posizionata più in alto per una maggior praticità d’uso, e dotato di apertura automatica azionabile toccando con il piede la parte inferiore del paraurti. Nuovo anche lo sportello del carburante con bocchettone per il rifornimento senza tappo.

Infine, la nuova Cherokee offre la possibilità di vivere l’emozione della guida open air grazie al tetto panoramico CommandView con doppi vetri apribile elettricamente, che si sviluppa dal parabrezza al posteriore del veicolo ed è disponibile a richiesta.Nuova_Jeep Cherokee Limited 2019, vista posteriore

Nuova Jeep Cherokee interni

Anche gli interni della nuova Jeep Cherokee sono stati aggiornati. Sono inoltre contraddistinti da un design sofisticato, forme scolpite, materiali di qualità superiore, cura artigianale e attenzione al dettaglio. Come dimostrano le eleganti finiture Piano Black e Satin Chrome sulle cornici dell’autoradio, delle bocchette di climatizzazione e della leva del cambio. Il comando del freno di stazionamento elettrico è stato posizionato accanto alla cornice del cambio risultando più facilmente raggiungibile.  Sul volante di tutti i modelli con cambio automatico a nove marce e trazione integrale, in funzione dell’allestimento, spiccano inoltre comandi del cambio integrati.

Il quadro strumenti riconfigurabile è dotato di display a LED TFT (thin-film transistor) da 3,5” in scala di grigi o da 7” a colori. Il display da 7” a colori visualizza informazioni che il guidatore può configurare facilmente mentre è alla guida – comprese quelle relative a navigazione, velocità, consumi in tempo reale, messaggi di sicurezza, Adaptive Cruise Control-Plus, informazioni audio e a quelle fornite dai sistemi Jeep tra cui il Selec-Terrain.

La consolle centrale è stata ridisegnata ingrandendo la tasca portaoggetti anteriore per consentire di creare lo spazio ideale per smartphone e altri dispositivi accanto alla porta USB integrata e accedere con massima facilità ai servizi di connessione. La capacità di carico posteriore è stata aumentata di 70 litri per arrivare a un totale di 570 litri (fino alla copertura del tetto) che diventano 1.555 con i sedili posteriori ribaltati.Nuova_Jeep Cherokee_2019, plancia strumenti

Nuova Jeep Cherokee 2019 motori

La gamma motori Euro 6D Temp della nuova Jeep Cherokee è stata ampliata. In dettaglio, il motore turbodiesel MultiJet II da 2,2 litri dotato di tecnologia Stop-Start (ESS) offre un’incredibile flessibilità e prestazioni ottimali in ogni condizione.

La versione da 150 CV con una coppia di 350 Nm è offerta in combinazione al cambio manuale a sei marce e alla configurazione 4×2. Quella da 195 CV è abbinata al cambio automatico a 9 marce e propone le configurazioni 4×4 (con 4WD Low, PTU a due velocità disponibile su richiesta) e 4×2 – quest’ultima una novità nella gamma Cherokee. La coppia massima erogata è pari a 450 Nm.

Dal 2019 sarà disponibile il nuovo motore turbo da 2,0 litri quattro cilindri in linea a iniezione diretta, che sviluppa 270 CV di potenza (stimata) e 400 Nm di coppia in abbinamento al cambio automatico a nove marce. Dotato di tecnologia Stop-Start (ESS) questo nuovo propulsore benzina garantisce efficienza nei consumi e sarà proposto in abbinamento alla trazione integrale.

Questa gamma di motori può essere abbinata al cambio automatico a nove marce TorqueFlite. Ottimizzato, offre un nuovo software di controllo per assicurare risposte precise, accelerazioni rapide e cambiate fluide. Consente infatti di affrontare partenze brillanti e di beneficiare dell’erogazione fluida e costante della potenza nei lunghi tratti autostradali.

E per la prima volta su una Cherokee, il modello può essere dotato di una modalità manuale con paddle al volante (di serie sulle le versioni con cambio automatico e trazione integrale in funzione dell’allestimento).Nuova_Jeep Cherokee Overland 2019, vista frontale

Nuova Jeep Cherokee assetto

Per quanto riguarda l’assetto la nuova Jeep Cherokee dispone di sospensioni anteriori indipendenti con montanti MacPherson e le sospensioni posteriori indipendenti multi-link sono in grado di assorbire le asperità del fondo stradale durante la guida su strada e off-road, fornendo al contempo un comfort senza pari agli occupanti.

Le sospensioni anteriori hanno una corsa di 17 cm, mentre quella delle sospensioni posteriori è di 19 cm per una migliore articolazione. La culla posteriore isolata, traverse anteriori altoresistenziali e la rigidità torsionale superiore contribuiscono a un comportamento di guida più morbido e silenzioso, oltre alla grande maneggevolezza della nuova Cherokee.Nuova_Jeep Cherokee Overland 2019, vista posteriore

Jeep Cherokee 2019 capacità 4×4

Disponibile sia nella configurazione a trazione anteriore che in quella a trazione a quattro ruote motrici, la nuova Jeep Cherokee 2019 offre tre innovativi sistemi di trazione integrale che sono stati ottimizzati per assicurare capacità 4×4 di riferimento in qualsiasi condizione di utilizzo.

Jeep Active Drive I: il sistema è stato completamente riprogettato. I tecnici Jeep hanno ridotto il peso al fine di aumentare l’efficacia del modulo posteriore next-gen (RDM) che è completamente automatico e assicura un funzionamento continuo a qualsiasi velocità, sia nella modalità a quattro ruote motrici sia in quella a due ruote motrici. Ciò ha consentito di ridurre il peso complessivo di circa 8 kg e di dimezzare la distribuzione della coppia alle basse velocità a beneficio dei consumi. Il sistema Jeep Active Drive I non richiede alcun intervento o feedback da parte del conducente, provvede alle azioni correttive necessarie a garantire la stabilità del veicolo e migliora la risposta in condizioni di sovrasterzo e sottosterzo. Active Drive I è un sistema di trazione integrale permanente che non richiede nessun comando del conducente.

In condizioni normali, trasmette tutta la coppia disponibile alle ruote anteriori monitorando al contempo la velocità su avantreno e retrotreno. Se il sistema rileva che la velocità sull’avantreno è maggiore rispetto al retrotreno, attraverso l’unità di trasferimento della potenza agisce sull’asse posteriore fino a distribuire uniformemente la coppia su entrambi gli assi, incrementando così la capacità e la maneggevolezza in qualsiasi condizione.Nuova Jeep Cherokee 2019 Limited, vista di profilo

Jeep Active Drive II: Active Drive II include tutte le caratteristiche del sistema Active Drive I e aggiunge, grazie a un’unità di trasferimento della potenza (PTU) a due velocità, la modalità 4WD Low con un rapporto di riduzione pari a 2,91:1 che migliora le prestazioni quando si affrontano tratti in salita, oltre ad assicurare un eccellente rapporto finale di riduzione nella guida in fuoristrada estremo.

Questo sistema include il dispositivo Hill-descent Control, che consente di affrontare tratti in discesa su superfici sconnesse con velocità controllata senza necessità per il conducente di intervenire sul pedale del freno.

Jeep Active Drive Lock: il sistema include tutte le caratteristiche del sistema Jeep Active Drive II e aggiunge il bloccaggio del differenziale posteriore per assicurare una trazione maggiore per superare ostacoli durante la guida a marce ridotte e nel fuoristrada estremo. Questo sistema è equipaggiato esclusivamente sulla versione Trailhawk disponibile nei mercati extra europei a partire dal lancio. Nei mercati europei, l’allestimento Trailhawk sarà offerto dal primo trimestre del 2019. Jeep Active Drive Lock presenta inoltre la funzione Selec-Speed Control che durante la guida in fuoristrada consente al conducente di selezionare una velocità preimpostata, compresa tra 1 km/h e 9 km /h, ideale per arrampicarsi su rocce, superare ostacoli estremi e affrontare guadi.

Selec-Terrain: tutti i sistemi 4×4 della Cherokee sono abbinati al sistema di gestione della trazione Selec-Terrain del marchio Jeep che dispone di quattro modalità (Auto, Snow, Sport e Sand/Mud). Esclusivamente sulla versione Trailhawk è disponibile anche la modalità Rock per affrontare avventure in off-road estreme.Nuova_Jeep Cherokee_2019, Selec-Terrain

Jeep Cherokee 2019 infotainment

L’infotainment sulla nuova Jeep Cherokee 2019 è garantito dai sistemi Uconnect di ultima generazione, che offrono un’ampia gamma di funzionalità di navigazione, intrattenimento e comunicazione e una serie di nuove caratteristiche.

A seconda dell’allestimento scelto, la nuova Cherokee può essere equipaggiata con Uconnect 7.0, e Uconnect 8.4 NAV che offrono touchscreen ad alta definizione, oltre a un processore più potente e performante con migliorata capacità di risposta. Con il nuovo sistema il guidatore ha la possibilità di comandare il climatizzatore, l’impianto audio e molto altro direttamente dal display UconnectT. I sistemi Uconnect da 7,0″, e 8,4″ NAV si avvalgono di uno schermo tattile capacitivo a colori ad alta definizione e comprendono le nuove funzionalità Apple CarPlay e Android Auto.

Tra le funzioni del nuovo sistema Uconnect ci sono anche la chiamata e la navigazione in vivavoce e il riconoscimento vocale dei messaggi per un’esperienza di guida sicura, rilassante e sempre connessa. Le opzioni integrate nella radio consentono a guidatori e passeggeri di ascoltare web-radio in streaming attraverso Bluetooth o di inserire i propri dispositivi compatibili nelle prese USB o AUX.

La navigazione Uconnect – di serie su Uconnect 8.4” NAV – consiste in un intuitivo sistema di comandi vocali che avvia la navigazione semplicemente enunciando l’indirizzo da raggiungere.
Il sistema Uconnect 8.4” NAV della nuova Jeep Cherokee inoltre ha anche i servizi Uconnect LIVE che consentono di visualizzare e monitorare una serie di applicazioni sul display Uconnect semplicemente collegando il proprio smartphone al veicolo. L’app Uconnect LIVE può essere scaricata da App Store o da Google Play e installata sul proprio smartphone.

Il sistema Uconnect 8.4″ NAV è dotato di serie della Connected Navigation (TomTom Live), oltre ai servizi Live con infotainment: musica e radio su Internet, notizie, informazioni e navigazione con aggiornamenti sul traffico in tempo reale.
Con Uconnect LIVE si può accedere tramite lo schermo touch a “Tune In Internet”, una web-radio con più di 100.000 stazioni da tutto il mondo, a “Deezer Internet music”, piattaforma con oltre 35 milioni di tracce musicali o a Reuters, per essere sempre aggiornato su cosa succede nel mondo.Nuova_Jeep Cherokee_2019, Uconnect 8.4” NAV

Nuova Jeep Cherokee Mopar Connect

La nuova Jeep Cherokee può essere equipaggiata con Mopar Connect, l’innovativo set di servizi connessi dedicati alla sicurezza e al controllo remoto del veicolo – configurabile a richiesta sul veicolo al momento dell’acquisto ma disponibile anche nell’offerta postvendita.

Mopar Connect si integra con i servizi di Uconnect LIVE ed aggiunge nuove funzioni, come l’assistenza stradale anche in caso di incidente e la localizzazione del veicolo a seguito di furto. Inoltre è possibile controllare da remoto alcune funzioni della vettura, come ad esempio il superamento di una certa velocità preimpostata o l’uscita da una zona definita sulla mappa.

Mopar Connect permette infine di ritrovare facilmente la vettura parcheggiata e di visualizzare sullo smartphone le informazioni sul suo stato, dal livello di carburante alla carica della batteria.Nuova_Jeep Cherokee_2019, plancia strumenti

Jeep Cherokee 2019 tecnologia

La Jeep Cherokee 2019 è stata realizzata per offrire una dotazione per la sicurezza completa. Il primo elemento di sicurezza è rappresentato dalla architettura Compact U.S. Wide (CUS-wide), costituita da una solida struttura realizzata in acciaio altoresistenziale al 65%.

A ciò, gli ingegneri Jeep hanno aggiunto una ricca dotazione per la sicurezza attiva e passiva, che comprende otto airbag, la telecamera per la retromarcia ParkView con griglia dinamica, il controllo elettronico della stabilità (ESC), il sistema antiribaltamento Electronic Roll Mitigation (ERM), l’Active Forward Collision Warning-Plus con Pedestrian Emergency Braking, il Blind-spot Monitoring con Rear Cross Path Detection, il LaneSense Lane Departure Warning-Plus, l’Advanced Brake Assist e l’Active Speed Limiter – tutti di serie sulla gamma europea. Ulteriori sistemi includono il dispositivo di assistenza al parcheggio ParkSense Parallel/Perpendicular Park Assist e l’Adaptive Cruise Control-Plus con Stop & Go di serie in Italia sulle versioni Limited e Overland.Nuova_Jeep Cherokee Limited 2019, vista posteriore

Nuova Jeep Cherokee listino prezzi

In Italia, la gamma della nuova Jeep Cherokee prevede quattro versioni – Longitude, Business Limited e Overland. Il listino prezzi della nuova Jeep Cherokee invece parte da 43 mila Euro, un prezzo inferiore al modello uscente ma soprattutto nell’allestimento di ingresso Longitudine.Nuova_Jeep Cherokee_2019

ANNUNCI USATO CHEROKEE  LISTINO PREZZI CHEROKEE

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close