FotogalleryHondaHonda e

Addio agli specchietti retrovisori, sulla Honda “e” elettrica ci sono le telecamere

Gli specchietti retrovisori tradizionali sulla nuova Honda e elettrica vengono sostituiti dalle telecamere che proiettano le immagini sui display all’interno dell’abitacolo

Specchietti retrovisori digitali sulla nuova Honda “e” elettrica, che sarà presentata ufficialmente entro la fine del 2019. In questa citycar, che già abbiamo visto in forma di prototipo al Salone di Ginevra 2019, gli specchi retrovisori laterali saranno digitali e sostituiranno i tradizionali specchietti laterali: videocamere compatte proietteranno immagini dal vivo su due schermi da 6” direttamente all’interno dell’abitacolo.

Gli schermi si trovano su entrambe le estremità del cruscotto, in posizione ergonomica, per garantire al conducente una visibilità ottimale senza distrazioni e più facilmente raggiungibili con lo sguardo.

Specchietti retrovisori digitali Honda e elettrica

Quella degli specchietti laterali con le telecamere sono una soluzione del tutto moderna e che porta benefici anche di design ed aerodinamici. Infatti le videocamere gli specchietti digitali sono integrate nella carrozzeria senza sporgere oltre i passaruota.

E’ una soluzione che aiuta a ridurre la resistenza aerodinamica di quasi il 90% rispetto ai retrovisori tradizionali, a tutto vantaggio dell’efficienza energetica e dell’autonomia di circa il 3,8% dell’Honda elettrica, contribuendo a un miglioramento complessivo in termini di efficienza e autonomia dell’auto.

Per proteggere le lenti delle videocamere dagli agenti atmosferici essi sono realizzati con una forma specifica e un rivestimento idrorepellente.

Specchietti retrovisori digitali con telecamere sulla Honda e elettrica
Specchietti retrovisori digitali Honda e

Durante la guida il conducente te dell’Honda e elettrica ha a disposizione la “visuale normale” o una “visuale panoramica”, estendendo il campo visivo generalmente offerto dagli specchietti laterali tradizionali e riducendo i punti ciechi di circa il 10%, in “visuale normale”, e di circa il 50% nella “visuale panoramica”. Gli specchietti laterali digitali offrono un grande vantaggio in termini di sicurezza anche nelle manovre in retromarcia, grazie alle linee guida che compaiono sul display dell’abitacolo, oltre ad un angolo di ripresa che aumenta la visibilità posteriore.

La luce dei display interni viene regolata automaticamente in base alle condizioni della luce naturale. Il i tecnici Honda su questi dispositivi hanno fatto parecchi test mirati a garantire una migliore visibilità in condizioni meteorologiche sfavorevoli, di scarsa luminosità o di guida notturna, tramite la funzione anti abbagliamento.

Specchietti retrovisori  digitali Honda e elettrica
Specchietti retrovisori digitali Honda e

Honda e elettrica con 200 km di autonomia

La nuova City Car elettrica Honda rappresenta la strategia della Casa giapponese di commercializzare in Europa, entro il 2025, solo vetture alimentate da propulsori alternativi. Honda e elettrica ha un’autonomia di 200 km e la funzione di ricarica veloce che permette di ricaricarla al 80% in 30 minuti.  Come già abbiamo potuto vedere dal prototipo tutto l’abitacolo sarà estremamente hi-tech, dove la modernità si fonde con il vintage.

FOTO Honda e Prototype!

Annunci auto usate HONDA – Listino prezzi HONDA

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close