FotogalleryGUIDE CONSIGLIJeepNotizie autoRenegade

Jeep Renegade, storia del modello

Jeep Renegade, quando il destino è nel nome! È sempre stata fuori dal “credo Seven Grille”, fuori dalle convenzioni e persino fuori strada! La storia del SUV compatto 4x4 americano dal 1979 e ora costruito in Italia.

C’era una volta il 1970: era l’anno nel quale nasceva il Range Rover e la Jeep Renegade! Che storie… Ripercorriamo le principali tappe ed i modelli storici del Renegade con le sue versioni in continua trasformazione che hanno lasciato un segno nel mondo del fuoristrada!

Modelli Jeep, la storia in occasione dei primi 70 anni del marchio
Tutti i modelli Jeep, la storia in occasione dei primi 70 anni del marchio

Modelli storici Renegade dal 1970

La jeep Renegade storica primo modello   (fuoristrada storico, auto storica)
La jeep Renegade storica primo modello 1970

Nel 1971 arriva la seconda versione della Renegade che poi perderà la sua numerazione (e anche il carattere).

Jeep Renegade Cj-5 fuoristrada storico del 1971 1972   (fuoristrada storico, auto storica)
Jeep Renegade CJ-5 fuoristrada storico del 1971

Ridotta a semplice kit d’accessori “Renegade Decor Group” a vera e propria “epopea Renegade”, che ha reso Jeep (allora di AMC, American Motors Corporation) famosa in tutto il mondo, sarà segnata dal Renegade M.Y. 1972 su telaio CJ5 e motore V8 5 litri dal sound ipnotico.

Jeep Renegade anno 1977  (fuoristrada storico)
Jeep Renegade anno 1977 (fuoristrada storico)

Jeep Renegade 1978  (fuoristrada storico, auto storica)
Jeep Renegade 1978

Jeep Renegade anno 1979 - 1980  (fuoristrada storico, auto storica)
Jeep Renegade anno 1979 – 1980

Jeep Renegade 1981-1982 (fuoristrada storico, auto storica)
Jeep Renegade 1981-1982

Jeep Renegade 1983 - 1986
Jeep Renegade 1983 – 1986

Nel 1994 arriva l’indecorosa apparizione, nelle versioni già siglate “Wrangler” tipo YL (nota come faro quadro).

Jeep Renegade 1994 a faro quadro
Jeep Renegade 1994 a faro quadro

Jeep Renegade, la storia, il ritorno nel 2014

Poi il lento declino! Era il modello “esagerato” del line-up Jeep, ultimo grido dei “rinnegati ribelli” che non vedevano ancora la crisi petrolifera che avanzava! Rimane nell’oblio nostalgico giusto giusto per 20 anni, quando inaspettatamente ricompare nel 2014 nel nome del nuovo modello BU/520.

serie-speciale-jeep-renegade-night-eagle-2
La Jeep Renegade è arrivata sul mercato nel 2014

Si trattò di un un subcompact crossover SUV (o mini SUV in Europa), compatto e squadrato, progettato in USA dalla nuova proprietà FCA (Fiat Chrysler) e costruito nello stabilimento SATA di Melfi (Potenza) al ritmo di 1.500 al giorno, destinato a tutti i mercati del mondo (Cina inclusa, con la versione Apollo prodotta nello stabilimento di Guangzhou: finora un flop come per tutte le Seven Grille).

Jeep Renegade, nuovo corso

Nelle intenzioni dei designer americani con il nuovo corso della Jeep Renegade invece l’idea era di attrarre una clientela giovane e dinamica attraverso linee nuove e moderne, con evidenti richiami stilistici al patrimonio storico del brand.

La Renegade si caratterizza da linee nuove e moderne

Infatti, dopo molti esercizi di stile presentati attraverso concept car ai vari expo internazionali, Mark Allen, coordinatore dei designer di Auburn Hills (Michigan, USA), presentò il nuovo Renegade, affermando che era stato realizzato per garantire capacità offroad straordinarie per la categoria e al tempo stesso rappresentare stile e inventiva americani nella guida in città.

Guarda la prova, Jeep Renegade 4×4 in fuoristrada

Prova Jeep Renegade 4×4 in fuoristrada

Tutto con il preciso riferimento alle dimensioni e forme compatte del Wrangler, con muso e parabrezza verticali, fari tondi, forme squadrate, tozze ma aggressive.

Jeep Renegade, critiche al progetto

La Jeep Renegade non è stata immune da critiche nella sua storia. Dopo la presentazione immediati furono gli sguardi compassionevoli dei patiti delle Seven Grille (ma anche dei generici della fossa) che non capivano proprio perché affibbiare un nome così prestigioso dell’offroad a uno scatolotto di ferro senza ridotte!

Guado Jeep Renegade Trailhawk
I puristi dell’off road all’inizio hanno criticato il progetto della Renegade

Per loro la morte del modello era sicura. E così, come accadde con il primo Toyota RAV4, contestato perché senza ridotte nel 1994, e con il Land Cruiser Prado J9, con le schifate IFS nel 1996, il Renegade risultò… un successo straordinario!

Jeep Renegade, record di vendite

È lui, il Renegade, che ha “salvato” il marchio Jeep (le vendite hanno superato il brand Fiat), che è arrivato a un totale di circa 1,5 milioni di pezzi, collocando FCA al 17° posto nel mondo (ancora troppo piccola), ed è diventato leader del segmento SUV in Europa (togliendo il podio al RAV4). È lui che ha davvero contribuito a far crescere il segmento SUV fino al 25% del mercato, quando trent’anni fa ne aveva conquistato appena il 4%!

Jeep Renegade 4xe S ibrida plug-in in ricarica Enel X
Jeep Renegade 4xe ibrido plug-in, fuoristrada alla spina

L’ultimo capitolo della storia del SUV 4×4 è rappresentato dalla versione ibrida plug-in PHEV denominata Renegade 4xe.

👉 La prova Jeep Renegade

Foto Jeep Renegade Trailhawk

Potrebbero interessarti (anzi te li consiglio):

👉 Jeep Renegade caratteristiche

👉 Jeep Renegade 4xe, ibrida plug-in

👉 Listino prezzi RENEGADE/ Listino prezzi JEEP

👉 Annunci vendita usata RENEGADE

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Roberto Croci

Ingegnere, giornalista, fotografo, Roberto Croci è istruttore della Grip Academy di Nordovest4x4, nonché studioso dell’evoluzione tecnica del settore automotive. Ha pubblicato oltre 250 articoli sulla trazione integrale e un centinaio di servizi fotografici per il settore automotive.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto