GUIDE CONSIGLINotizie auto

Green Pass obbligatorio, quando e dove serve su treni, aerei e navi

Dal 1° settembre al 31 dicembre 2021 è obbligatorio il Green Pass contro il Covid-19 per viaggiare sui treni ad alta velocità e a lunga percorrenza, sugli aerei e navi. Come funziona, come si ottiene e scarica.

Il Green Pass è obbligatorio dal 1° settembre fino a 31 dicembre 2021 anche per viaggiare su tutti i treni a lunga percorrenza. Ad agosto il Governo a istituto il cosiddetto Certificato Verde che attesta l’avvenuta vaccinazione da Covid-19. Dal 6 agosto 2021 i vaccinati hanno potuto accedere ai ristoranti al chiuso, assistere a spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi sale da gioco e casinò, concorsi pubblici.

Green Pass Covid-19 dove è obbligatorio?

Dal 1° settembre al 31° dicembre 2021 l’obbligatorietà del Green pass si estende anche ai trasporti, in particolare su treni ad alta velocità e a lunga percorrenza (Frecce, Intercity, Intercity Notte, Internazionali Eurocity ed Euronight), sugli aerei e sulle navi. Il Green Pass è obbligatorio anche per il personale scolastico e universitario e per gli studenti universitari.

Green Pass obbligatorio sui treni ad alta velocità, Trenitalia e Italo
Il Green Pass è obbligatorio sui treni ad alta velocità, Trenitalia e Italo

La Certificazione verde Covid-19 è richiesta in “zona bianca” ma anche nelle zone “gialla”, “arancione” e “rossa”, dove i servizi e le attività siano consentiti.

Green Pass Covid-19 obbligatorio su treni, aerei e navi

Nel dettaglio si deve avere il Green Pass per viaggiare su tutti i treni ad alta velocità (Trenitalia e Italo), Intercity, Intercity, Internazionali Eurocity ed Euronight, navi e traghetti per il trasporto interregionale e aerei con tratta nazionale (per andare all’estero era già necessario il green pass).

Regole Green Pass nei trasporti VIDEO

Il Green Pass vaccinale non è obbligatorio nei collegamenti marittimi via traghetto nello stretto di Messina. La certificazione Verde però è necessaria se si raggiunge la Sicilia o la Sardegna a bordo degli autobus che collegano due regioni e che effettuano tratte turistiche più lunghe, sugli autobus per servizi di noleggio con conducente (esclusi quelli impiegati nei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale e regionale).

Green pass trasporto pubblico non obbligatorio

Per il momento il Green Pass non è obbligatorio sui mezzi pubblici del trasporto locale e regionale, ovvero su metro tram, autobus e treni regionali.

Categorie esenti dal Green Pass

Sono esentati dall’obbligo di Green Pass i minori di 12 anni, fino ad ora esclusi dalla campagna vaccinale per mancanza di un vaccino approvato per la loro fascia d’età e i soggetti che non possono vaccinarsi per motivi di salute. La vaccinazione anti-Covid non è controindicata in gravidanza.

Categorie esenti dal Green Pass bambini 12 anni
Il Green Pass non obbligatorio per i minori di 12 anni

Il green pass non è necessario infine per i (pochi) italiani che hanno ricevuto il vaccino italiano ReiThera, una o due dosi, nell’ambito della sperimentazione Covitar. La certificazione, con validità fino al 30 settembre 2021, viene rilasciata dal medico responsabile del centro di sperimentazione in cui è stata effettuata.

Multa Green Pass

La sanzione per chi è sprovvisto di Green Pass vaccinale è di 400 euro, ridotta a 260 se la multa viene pagata entro il quinto giorno.

Come ottenere il Green Pass con e senza vaccino

Il Green Pass vaccinale contro il Covid-19 si può ottenere in tre modi, con o senza vaccino contro il Covid-19, ognuna delle quali ha una durata diversa:

  • esito negativo di un tampone antigenico o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti (durata della certificazione: 48 ore);
  • vaccinazione, con una dose sola o doppia dose. Nel primo caso, il certificato sarà valido dopo 15 giorni dalla somministrazione e fino alla data del richiamo. Nel secondo, invece, la validità è di 9 mesi (ma c’è già il via libera del Cts all’estensione a 12 mesi)
  • la guarigione dal Covid-19 (durata della certificazione: 6 mesi).

Come si scarica il Green Pass Covid-19

Il Green Pass si può scaricare da canali digitali e fisici. La disponibilità della Certificazione viene comunicata tramite email o SMS (ai contatti indicati in fase di prestazione sanitaria: vaccinazione, test o guarigione) con un codice per scaricarla.

Come si scarica il Green Pass Covid-19
Il Green Pass è disponibile cartaceo o sui dispositivi digitali

SI può scaricare perciò tramite l’App Immuni dove va inserito il numero e la data di scadenza della propria Tessera sanitaria e il codice (AUTHCODE) ricevuto via email o SMS ai contatti comunicati in fase di prestazione sanitaria o tramite l’App IO: attraverso una notifica sul proprio dispositivo mobile, gli utenti dell’app IO (che già la usano o intendono scaricarla) che abbiano effettuato l’accesso con la propria identità digitale (SPID/CIE), possono visualizzare la propria Certificazione direttamente dal messaggio.

Si può scaricare il Green Pass anche dal sito dedicato, dove è possibile utilizzare l’identità digitale (SPID/CIE) per acquisire la propria Certificazione. In alternativa è possibile inserire il numero e la data di scadenza della propria Tessera sanitaria (o in alternativa il documento d’identità per coloro che non sono iscritti al SSN) e il codice (AUTHCODE) ricevuto via email o SMS ai contatti comunicati in fase di prestazione sanitaria. Si può scaricare il Green Pass anche dal proprio Fascicolo sanitario regionale.

Green Pass vaccinazione Covid-19 in farmacia
Il Green Pass si può richiedere gratuitamente anche in farmacia o dal proprio medico curante

Chi non ha dimestichezza con i canali digitali, App e web, può richiedere gratuitamente il Green Pass al proprio medico di Medicina Generale, al pediatra di libera scelta, o al farmacista, che possono recuperare la Certificazione grazie al Sistema Tessera Sanitaria. In questo caso la Certificazione verde Covide-19 viene consegnata in formato cartaceo o digitale.

Potrebbe interessarti, anzi te lo consiglio!

👉 Tutte le news su Covid-19

👉 Tutte le news sui viaggi

👉 Come viaggiare in auto con il Covid-19

👉 Faq sulla Certificazione Verde Covid-19

👉 Faq alle misure introdotte dal Governo

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM!

Commenta

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto