GUIDE CONSIGLINotizie auto

Kit lampadine a LED per fari auto, + luce “conversion kit” perché montarli

Fari con lampadine a led al posto di quelle tradizionali alogene: ci sono i "conversion kit" come funzionano, perché montare un kit a LED H7 e le differenze reali della profondità ed intensità del fascio di luce tra lampadina a led e alogena

Cerchiamo di capire come funzionano i fari a LED come sono fatti, perché sono vantaggiosi, le differenze e perché sceglierli sull’auto nuova oppure come intervenire sulla nostra usata per avere lampade a led al posto delle lampade alogene tradizionali con i “conversion kit“. Affrontiamo anche cosa dice la normativa sull’argomento e quali sono questi sistemi di illuminazione che permettono di avere i led sui fari delle auto che non ne erano dotate.

Fari a led nuova generazione sulla Mazda MX-30
Fari a led nuova generazione sulla Mazda MX-30

Nel settore Automotive i fari a led per auto stanno rivoluzionando le prestazioni dell’illuminazione notturna e l’aspetto stesso del gruppo fari (fanali) delle auto, rendendo possibile la suddivisione della fonte luminosa in un numero elevato di singole sorgenti: ciò permette ai sistemi più avanzati di gestire la potenza dell’illuminazione dei fari in base alle condizioni ambientali in cui si trova il veicolo e alla posizione di quelli che giungono in senso opposto.

Kit lampada con centralina per convertire fari alogeni in fari a led.
Kit lampadina con centralina per convertire fari alogeni fari a led  (H4 25W by Lampa)

Inoltre, la suddivisione di quella che una volta era una semplice lampadina in un numero elevato di elementi luminosi, ha consentito ai designer di realizzare nuove forme per gli “occhi” delle vetture.

Cosa è il Led

Il LED (Light Emitting Diode) è un diodo semiconduttore costituito da una o più giunzioni allo stato solido, che producono luce in vari colori quando sono percorse da corrente continua. Il singolo diodo per funzionare necessita di una corrente di qualche decina di mA e di una tensione di circa 1,5 V. Le lampade a LED, sempre più diffuse nelle nostre case, hanno una durata compresa tra 10.000 e 50.000 ore e, a parità di potenza luminosa, assorbono meno di un sesto di elettricità rispetto alle classiche ad incandescenza che sono state bandite dal commercio.

Questo è un led semplice
Questo è un led semplice

Lampadine a led per fari auto

In questa guida parliamo di due tipi di kit a LED disponibili in aftermarket per i fari delle auto, i “conversion kit” e quelli per la marcia diurna (DLR).

Kit luci a led “CONVERSION KIT”

Le luci a led “conversion kit” sostituiscono le lampade abbaglianti e/o anabbaglianti originali alogene. In molti casi le lampade a LED aftermarket, in conversion kit possono essere montate sostituendo semplicemente le lampade alogene originali, H7, ecc.

Kit luci a led per auto, conversion KIT  D-gear Speed Up
Kit luci a led per auto, conversion KIT di Speed Up

Quello in foto è un Conversion KitLampadine H7 D-Gear Led Headlight V1” che genera una incredibile luminosità, 36W e funziona con tensioni da 9V a 32V. Ha un sistema di raffreddamento intelligente e compatto con nuovo dissipatore di calore che garantisce una prolungata durata di oltre 35.000 ore. E’ un IP68 resistente agli agenti atmosferici ed adatto alle situazioni estreme, Plug-and-Play senza nessun cablaggio aggiuntivo!

Fari a LED differenze tra luci diurne e fari a LED proiettori auto

L’applicazione dei LED nei fanali delle auto permette notevoli risparmi di energia elettrica a parità di luce emessa (circa un quinto delle alogene), con benefici effetti sui consumi di carburante. Inizialmente utilizzati per le luci diurne, i LED per fari auto in media hanno una temperatura di colore di 5.500 K, molto vicina a quella dell’illuminazione solare a mezzogiorno: questa caratteristica consente al guidatore una visione più nitida dell’ambiente circostante con un minore affaticamento degli occhi. La durata è elevatissima, pari all’intera vita della vettura.

A differenza delle lampade tradizionali, i LED non si scaldano, mentre lo fa l’elettronica di comando: i proiettori, quindi, sono dotati di sistemi di dissipazione (ventole o alettature metalliche) e il calore smaltito viene indirizzato alla lente frontale del faro per impedirne l’appannamento.

Fari a led auto, perché montarli

Relativamente all’installazione dei fari a led per auto possiamo quindi affermare che migliorano notevolmente la visibilità notturna. Infatti, a differenza dei kit Xeno aftermarket, che richiedono appositi proiettori per indirizzare correttamente il fascio luminoso, abbiamo dimostrato che i fari LED non danneggiano assolutamente i conducenti provenienti in senso opposto, anche impiegandoli sui fari “classici”, purché correttamente regolati.

Il fascio di luce emesso è perfettamente “tagliato” in modo anche migliore rispetto alle lampade alogene tradizionali (grafico 5 del nostro test), risultando del tutto “spalmato” al suolo.

Insistiamo ancora una volta sul concetto fondamentale che i proiettori siano orientati correttamente; questa operazione, pur non mettendo al riparo da contestazioni delle Forze dell’Ordine, rende l’intervento più tollerabile da parte delle stesse, denotando un rispetto per gli altri automobilisti che sta diventando sempre più raro.

I Kit led aftermarket, conversion kit H7

Sulla base di quanto visto finora, nessun kit aftermarket potrà offrire tutti i vantaggi di un “primo impianto” di ultima generazione. Tuttavia, già disporre di luci nettamente più efficienti di quelle di serie, potrebbe essere un valido motivo per procedere all’acquisto di un kit di conversione!

kit led conversions Phonocar
kit led conversions Phonocar

Test led conversion kit, le differenze da una lampada alogena con quella a led

Un test di confronto tra lampadina  H7 a LED e alogena è stato realizzato dalla rivista ELABORARE (dove sono riportate i valori di luminosità puntuali) che ha decretato un notevole miglioramento complessivo della visibilità impiegando un “convertions kit” (LED per fari abbaglianti/anabbaglianti – H7)  in sostituzione delle lampade alogene originali.

Luce a led prodotta da un Kit conversion kit

Nella foto è possibile vedere quale sia la luce di un faro abbagliante dotato di un kit conversion LED montato su una Peugeot 206 del 2002
(Foto: 2″5 – f11 – ISO 400)

Luce effettiva e profondità fascio prodotto da un faro abbagliante con led conversion kit
Luce effettiva e profondità fascio prodotto da un faro abbagliante con led conversion kit

Fascio di luce prodotto da una lampada alogena tradizionale

Nella foto è possibile notare l’intensità del fascio di luce prodotta da un faro accesso su posizione abbagliante di una Peugeot 206 del 2002 
(Foto: 2″5 – f11 – ISO 400)

Intensità e profondità fascio di luce di un faro abbagliante 
con lampada alogena tradizionale di una Peugeot 208 del 2002
Intensità e profondità fascio di luce di un faro abbagliante
con lampada alogena tradizionale di una Peugeot 208 del 2002

La differenza è abbissale! Ecco perché vale la pena di spendere qualcosa in più rispetto ad una lampadina alogena per montare un bel conversion kit!

Test confronto fari LED conversion kit vs lampada alogena tradizionale
Test fari LED vs Fari Alogeni realizzato dalla redazione del magazine ELABORARE sul numero

Errore lampadine a led su alcune auto

Queste kit di conversioni a LED funzionano senza problemi sulla maggior parte dei veicoli senza generare errori. Tuttavia alcuni veicoli possono richiedere di installare il decoder o una resistenza per evitare l’errore di codifica o di lampeggiamento.

errore canbus che si presenta su alcuni modelli di auto dopo aver montato una lampadina a led al posto di quella alogena
Possibile errore canbus avviso di lampadina fulminata che può presentarsi su alcuni modelli di auto dopo aver montato una lampadina a led al posto di quella alogena

Su alcune auto, però, la diagnostica potrebbe non riconoscerle e dare un avviso di lampadina fulminata. In tal caso va installata una centralina di interfaccia con il sistema CAN-BUS di bordo e/o una resistenza supplementare. Ogni lampada ha una sua centralina, che si può alloggiare nella parte posteriore del fanale oppure fissare esternamente.

Per il montaggio di luci diurne a LED su vetture che non ne sono dotate di serie è consigliato rivolgersi ad un installatore professionale.

Lampadina H7 a Led facilmente sostituibile con quella alogena tradizionale

Lampadine per auto a Led Lampa

Le lampadine a led di Lampa sono quella della serie Halo Led Pilot, lampade con luce a 6.500 K e 4.000 Lumen, realizzate con tecnologia “fredda”, che quindi non necessita di ventilazione forzata o ingombranti dissipatori. I LED chips sono nella stessa posizione dei filamenti delle lampade alogene da sostituire, in modo da proiettare un fascio di luce dalle caratteristiche geometriche analoghe a quelle delle luci originali.

Conversion kit lampada a led by LAMPA senza ventola con dissipatore
Conversion kit lampada a led by LAMPA

Viene fornita una centralina Cheat Box opzionale, che evita segnalazioni di malfunzionamento luci da parte dell’elettronica di bordo. Nel catalogo Lampa sono presenti anche le serie Led, Multi-Led, Hyper-Led e Mega-Led non omologate all’uso su strada, ma specifiche per allestimenti di light tuning.

Kit fari a led “DLR” aggiuntivi

I kit luci a led “DRL sono dispositivi aggiuntivi, del tutto simili a quelli già presenti sulle vetture di ultima generazione; vengono accesi quando tutte le altre luci sono spente, quindi nella marcia diurna al posto degli anabbaglianti.

LEDriving LG, fari aggiuntivi a Led da usare di giorno
LEDriving LG, fari aggiuntivi a Led da usare di giorno

Normativa lampade a led per auto, UNECE 48 e la ECE R37, europa ed italia

Le direttive europee che regolamentano l’omologazione dei veicoli per quanto concerne il montaggio dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa sono la UNECE 48 e la ECE R37. Da sottolineare che l’unico colore ammesso per le luci di marcia diurna, abbaglianti e anabbaglianti è il bianco.

La normativa italiana e il Codice della Strada prevedono l’utilizzo di luci omologate specificamente per il modello di auto sul quale vengono installate. È vietato modificare i fari esistenti, ad esempio trasformare gli indicatori di direzione a LED fissi in dinamici. Un tale intervento è sanzionato ai sensi dell’art. 78 del Codice della Strada, che prevede una sanzione amministrativa pecuniaria di 422,00 Euro e il ritiro della Carta di circolazione. Il dispositivo non omologato dovrà essere rimosso e il veicolo andrà sottoposto a visita di prova.

In base allo stesso articolo anche l’installazione dei “LED Conversion Kit” sono considerati fuorilegge e utilizzabili solo in circuiti chiusi.
Questo ci sembra un’assurdità in quanto la sostituzione di una vecchia lampadina alogena con una a led comporta un miglioramento della visibilità notturna e quindi un miglioramento della sicurezza per tutti.
Speriamo che il Ministero trovi tempo e risorse per rivedere questa limitazione che ha dell’assurdo.

Luci a led aggiuntive omologabili

Nel caso di impiego di luci diurne a LED sui veicoli inizialmente sprovvisti di questo dispositivo, la legge DM 6/11/2013 emanata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti permette l’utilizzo al massimo di due dispositivi omologati a norma UNECE 87, installati da un’officina autorizzata che rilasci opportuna dichiarazione di montaggio a regola d’arte, in base al facsimile pubblicato nel Decreto.

Il libretto di circolazione va poi aggiornato dalla Motorizzazione Civile competente per territorio. Durante la verifica vengono controllate la quota di installazione e le inclinazioni orizzontale e verticale. Queste luci aggiuntive, inoltre, devono spegnersi qualora si accendano gli anabbaglianti, gli abbaglianti o i fendinebbia.
Una volta superata la verifica, viene rilasciata un’etichetta adesiva da incollare al libretto, riportante la modifica apportata al mezzo.

Consigli su lampadine a led e conversioni kit

👉 Lampa – led conversion kit

👉 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI.
 👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM

Commenta

Manuel Cerfeda

Da sempre appassionato di automobilismo e di scrittura. È ingegnere e lavora nel campo delle energie rinnovabili. Ama leggere libri di tecnica motoristica e automobilistica, in particolare sulla storia della Formula 1 e delle auto da competizione in genere. Molto attratto dalle auto storiche, in particolare le youngtimer: il suo sogno è una Porsche 911 Carrera 4 Targa, serie 964 del 1989. Possibilmente rossa. E' autore umoristico e satirico: scrive sulla rivista “L’odio digitale” e ha pubblicato i libri “Autopsie ipocaloriche e altri metodi per perdere peso” e “L'anagramma di derma (non madre, quell'altro)”.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto