Come fareGUIDE CONSIGLI AUTO

Assicurazione trattore agricolo, quando è obbligatoria l’RCA

Cose da sapere sull’assicurazione RC di macchine agricole, quando è obbligatoria, il bonus/malus, cosa copre la polizza "agricola".

Le macchine agricole, come i trattori agricoli e gli altri mezzi marcianti sul suolo italiano, necessitano di una copertura assicurativa per poter circolare su strada. Il Codice della Strada, all’Articolo 193, prevede per tutti i veicoli a motore l’obbligatorietà di essere coperti da una polizza assicurativa di responsabilità civile, quindi compresi i mezzi agricoli con motore.

Quando è obbligatoria

L’assicurazione RCA sulle macchine agricole è obbligatoria per tutti i veicoli a motore, compresi trattori, mietitrebbie, motocarri e altri mezzi utilizzati per attività agricole. L’obbligo si applica in caso di circolazione su strade pubbliche e su aree private, quando accessibili da terzi.

Macchina agricola

Cosa si intende per “macchina agricola”? Testualmente all’Art. 57 del Codice della Strada la definizione di macchine agricole: “sono macchine a ruote o a cingoli destinate ad essere impiegate nelle attività agricole e forestali…. La definizione diventa più specifica con la suddivisione in “semoventi” o “trainate”, sulla base delle capacità di movimento delle macchine stesse. Tali mezzi, così come le auto, sono a rischio di incidenti. Così è possibile ed è sempre consigliato stipulare una polizza assicurativa che può coprire anche risarcimenti in caso di furti, danneggiamenti o incidenti sul lavoro con danni a persone e/o a cose.
È infatti la categoria del lavoratore quella più a rischio: guidatore, passeggero o terzo.

Costo assicurazione per il trattore agricolo

Una cosa da sapere riguardo all’assicurazione sui trattori agricoli è che il loro prezzo rimane generalmente costante. Le variazioni qui riportate sul prezzo dipendono dalla regione in cui è stata stipulata l’RCA del mezzo. Poiché l’utilizzo su suolo pubblico è solitamente limitato ma non di meno rischioso, si considerano meno probabili incidenti collegati a sinistri. Invece la polizza tende a proteggere molto l’operatore ed eventuali persone terze, oltre agli asset. Infatti i piani assicurativi si suddividono in sole due categorie:

1) macchine agricole adoperate in proprio, cioè dal richiedente stesso, ad un prezzo annuo che varia dai €100-150

2) macchine agricole adoperate da terzi, come nel caso di un’azienda, con un prezzo annuale che varia dai €200-250.

Il costo della polizza di una RC per macchine agricole varia in base a diversi fattori, tra cui:

  • Tipo di veicolo
  • Potenza del motore
  • Zona di utilizzo
  • Massimale
  • Esperienza del conducente
Revisione rimorchio trattore mezzo agricolo
Esempio di macchine agricole trainanti rimorchi di massa complessiva superiore a 1,5 t.

Cosa copre, massimali, franchigie e bonus/malus

L’assicurazione RC copre i danni involontariamente causati a terzi dalla circolazione del mezzo agricolo. I danni possono essere di natura materiale (ad esempio, danni a cose o a edifici) o fisica (ad esempio, lesioni o morte).

Massimale – Il massimale è la somma massima che l’assicurazione può pagare per risarcire i danni causati a terzi. Il massimale minimo previsto per legge è di 5 milioni di euro per i danni a persone e 1 milione di euro per i danni a cose.

Bonus/malus – Le assicurazioni RC per macchine agricole non prevedono il sistema bonus/malus, come invece avviene per le autovetture. Questo significa che il premio assicurativo non varia in base al numero di sinistri causati. C’è da considerare però che nell’eventualità di incidenti, i danni potrebbero essere ingenti; per questo diverse compagnie aggiungono ai preventivi dei premi assicurativi delle franchigie che solitamente variano dai 250 ai 1.000 euro.

Quali macchine agricole hanno l’obbligo della RCA?

Vediamo nel dettaglio quali macchine agricole hanno l’obbligo della RCA.

1) Macchine agricole semoventi a 2 assi. In questo caso è obbligatorio assicurare la macchina agricola semovente.

2) Macchine agricole trainanti rimorchi di massa complessiva inferiore a 1,5 t. E’ sufficiente assicurare solo la macchina agricola semovente in quanto i rimorchi sono considerati parte integrante della trattrice.

3) Macchine agricole trainanti rimorchi di massa complessiva superiore a 1,5 t. – R.C.A. obbligatoria per la macchina agricola trainante con idonea estensione al traino (anche per le macchine trainate) alla quale aggiungere un’altra polizza per il rischio statico, nel caso i danni siano provocati dal rimorchio separato dalla motrice. Per chi volesse, ecco una rapida guida alla sicurezza nell’operare queste macchine.

La verifica della categoria del mezzo può essere fatta tramite libretto.

Cose da sapere sull’”assicurazione agricola”

Per i proprietari di attività nel settore agricolo, c’è la possibilità di assicurare l’intera azienda da calamità naturali, incidenti e altre circostanze che possono verificarsi: si chiama assicurazione agricola. Quindi qualora si stipulasse un piano assicurativo per coprire da imprevisti l’intera azienda, si potrebbero scegliere piani che comprendano anche l’assicurazione sulle macchine agricole. Ritenuti, a ragione, asset importanti per l’azienda stessa.

Anche in questo caso il prezzo della polizza varia a seconda delle Regioni in cui l’azienda dichiara di operare. In alcuni casi cambia di Comune in Comune. Ovviamente varia anche in base alle dimensioni e all’attività dell’azienda, oltre all’agenzia assicurativa stessa e i premi che offre.

Pertanto prima di stipulare un contratto assicurativo per la propria azienda o per i propri mezzi, è consigliabile consultare con attenzione le proposte delle varie compagnie. Una ricerca online sull’assicurazione delle macchine agricole, può chiarire eventuali dubbi.

Leggi altre notizie in cui abbiamo parlato di trattori agricoli e della protesta degli agricoltori.






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

Pulsante per tornare all'inizio

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto