FordFotogallery

Motore Ford Ecoboost tre cilindri turbo come è fatto, la tecnologia

Il motore 3 cilindri Ford Ecoboost, mille di cilindrata, turbo, con bassi consumi e tanta coppia. Tecnologia, foto e caratteristiche.

MOTORE
1.0 Turbo
CAVALLI
140
Velocità Max.
- km/h
PESO / POTENZA
- Kg/CV


La tecnologia Ford Ecoboost sta scrivendo da qualche anno pagine importanti nel campo del downsizing motoristico, alla ricerca di prestazioni elevate e consumi contenuti ottenuti con motori piccoli, leggeri ma sofisticati. Nella panoramica dei piccoli propulsori, quello realizzato da Ford merita è un motore 3 cilindri che merita un approfondimento per capirne la tecnologia impiegata, mirando alla perfezione nella gestione del sistema di alimentazione, sovralimentazione e distribuzione (valvole) con il fine di ottenere massime performances e consumi ridotti impiegando di base un motore di cilindrata con appena 1.000 cc.
Prova ne è il fatto che Il motore Ford Ecoboost 1.0 a 3 cilindri è stato premiato per 6 anni consecutivi  come miglior motore per la categoria sotto al litro: esattamente la sua cilindrata è 997 cc.

Ford Ecoboost iniettori

Motore Ford Ecoboost | Tecnologia: turbo e iniezione diretta

Questo motore tre cilindri mille è disponibile con potenze da 100 CV fino ad arrivare, nella sua versione più performante, a 140 CV a 6.000 g/m con una coppia massima di 180 Nm a 1.500 g/m.
Secondo FORD questa unità può sostituire un classico 1.600, tra l’altro potendo contare su una coppia più elevata e disponibile in un’ampio arco di giri motore.

Caratteristiche Motore 3 cilindri Ford Ecoboost 

  • piccolo turbocompressore a bassa inerzia, capace di superare i 200.000 g/m;
  • iniezione diretta ad alta pressione che immette gocce di dimensioni ridottissime, in più fasi, aumentando in maniera decisiva il rendimento di combustione;
  • testata bialbero a quattro valvole per cilindro con fasatura variabile, che permette di controllare le fasi di incrocio (apertura contemporanea di aspirazione e scarico) e ottenere un lavaggio ottimale;
  • sistema di lubrificazione a portata variabile;
  • cinghia di distribuzione a bagno d’olio, che dura quanto il motore stesso.
  • doppio circuito di raffreddamento sdoppiato tra testata e monoblocco
  • collettore di scarico integrato nella testata, che permette un funzionamento più pronto del turbocompressore e una migliore efficienza dei sistemi anti-inquinamento.
  • volano a massa eccentrica con funzione di smorzatore delle vibrazioni con funzione di equilibratore (non è presente un contro-albero di equilibratura)

Ford Ecoboost turbina motore

Ford Ecoboost | Famiglia motori numerosa

Attualmente la famiglia Ford Ecoboost si è allargata con le versioni a quattro cilindri 1.5 (da 120 a 159 CV e fino a 240 Nm) e 2.0 (da 160 a 250 CV e fino a 360 Nm di coppia massima) e gli speciali motori 2.3 montati su Mustang e Focus RS (317-350 CV e 434-440 Nm).
Negli States è disponibile anche un V6 di 2.700 e 3.500 cm³, con due iniettori per cilindro (uno diretto, uno nel condotto di aspirazione) e due turbo, installati sul pick-up F150. Il motore di clindrata maggiore vanta 375 CV (450 nella versione Raptor).
Infine sulla supercar Ford GT è montata una versione potenziata del 3.5 V6 EcoBoost biturbo, realizzato totalmente in alluminio, da ben 656 cavalli!
Ford GT con motore Ecoboost 3.5 V6 biturbo

Ford Motore Ecoboost VIDEO

Ford Ecosport Ecoboost


LEGGI LA PROVA DELLA NUOVA FORD ECOSPORT ECOBOOST QUI

Tags

Manuel Cerfeda

Da sempre appassionato di automobilismo e di scrittura. È ingegnere e lavora nel campo delle energie rinnovabili. Ama leggere libri di tecnica motoristica e automobilistica, in particolare sulla storia della Formula 1 e delle auto da competizione in genere. Molto attratto dalle auto storiche, in particolare le youngtimer: il suo sogno è una Porsche 911 Carrera 4 Targa, serie 964 del 1989. Possibilmente rossa. E' autore umoristico e satirico: scrive sulla rivista “L’odio digitale” e ha pubblicato i libri “Autopsie ipocaloriche e altri metodi per perdere peso” e “L'anagramma di derma (non madre, quell'altro)”.

Articoli Simili

Close