FerrariNews autoRacing

Ferrari 488 Challenge EVO, rinnovata l’auto da corsa per il monomarca Ferrari

Presentata alle Finali Mondiali Ferrari la Ferrari 488 Challenge Evo con aerodinamica aggiornata, nuovi pneumatici Pirelli e volante derivato da programma FXX

La Ferrari 488 Challenge EVO si rifà il look in vista della prossima stagione 2020 del Campionato monomarca dove corrono le Ferrari, oltre alla Formula 1. Presentata nel 2016 a Daytona, sulla 488 Challenge EVO rinnovata la Casa di Maranello introduce un kit di aggiornamento con l’obiettivo di migliorare le performance assolute quali la guidabilità e la ripetitività della prestazione, per offrire ai piloti sempre maggior piacere e divertimento di guida.

Questa nuova creatura è stata sviluppata a Maranello con lo scopo di rendere ancora più entusiasmante ed interessante il Ferrari Challenge, campionato monomarca Ferrari. Grazie alle novità aggiunte su questa 488 Challenge Evo, i piloti avranno la massima libertà di modifica del carico aerodinamico grazie alla resa indipendente di modifica tra l’aerodinamica anteriore e posteriore. Questa è solo una delle tante novità apportate alla Ferrari 488 Challenge Evo che vi andremo ad illustrare.

Le nuove componenti e le migliorie introdotte con la 488 Challenge Evo sono disponibili anche come kit di aggiornamento per le vetture esistenti.

ferrari 488 Challenge Evo
Ferrari 488 Challenge Evo presentata alle Finali Mondiali 2019

Carico aerodinamico migliorato sulla 488 Challenge EVO

La nuova Ferrari 488 Challenge Evo è stata posta ad una profonda rivisitazione di tutto l’apparato aerodinamico; risultato che ha portato ad un sostanziale cambiamento del musetto anteriore dell’auto da corsa. Con questa nuova EVOluzione, si può modificare l’incidenza della deportanza posteriore che l’efficacia e la deportanza dell’ala anteriore grazie a delle portelle che si trovano sullo splitter portando il carico da una maggiore configurazione di downforce ad una minore configurazione.

PIU’ PRECISA E VELOCE Questo significa maggiore adattabilità per il driver alla guida della Ferrari 488 Challenge EVO che grazie a questa aerodinamica totalmente modificabile può gestire al meglio il proprio assetto. In termini di prestazioni, questo permette di avere un carico aerodinamico sull’avantreno superiore del 50%, aumentando così l’aderenza durante la percorrenza in curva ed avere una vettura ancora più precisa anche ad elevate velocità.

ferrari 488 challenge evo
L’anteriore della Ferrari 488 Challenge Evo è stato totalmente aggiornato

Come cambia fuori, la Ferrari 488 Challenge EVO

Presentata alle Finali Mondiali, accolta da una miriade di ferraristi, la Challenge Evo differisce molto dall’attuale 488 Challenge. Diverse modifiche nella nuova 488 Challenge Evo sono ben visibili soprattutto nell’anteriore. Nella parte bassa del paraurti, un importante splitter dotato di due pinne alle estremità ha lo scopo di gestire e controllare al meglio l’aria che fluisce dagli sfoghi laterali. I fianchi sono stati riproporzionati smagrendone le superfici per inserire un secondo flick laterale, capace di migliorare la qualità del flusso d’aria.

MIGLIORE GRAZIE AL PROGRAMMA FXX Sulla fiancata, al di sotto dello specchio retrovisore, spicca una caratteristica aletta progettata allo scopo di deviare il flusso verso l’intercooler. Sul posteriore, invece, sono evidenti i richiami alla FXX-K. I lati del paraurti sono caratterizzati da una superficie estremamente aerodinamica dove sono stati scavati due sfoghi per l’estrazione dei flussi generati all’interno dei passaruota. Al di sotto dello spoiler posteriore è stata ricavata un’uscita d’aria, volta a incrementare il carico aerodinamico e incastonata nella griglia di evacuazione dell’aria motore. Nuova anche la bandella dell’ala posteriore che produce un aumento del coefficiente di deportanza.

Pneumatici Pirelli e nuovo impianto frenante

NUOVI PNEUMATICI PIRELLI disponibili nelle misure 275/675-19 (anteriore) e 315/705-19 (posteriore). Pirelli ha sviluppato assieme a Ferrari questa nuova mescola dedicata, che lavora cercando di dare più stabilità all’asse anteriore senza usurare troppo lo pneumatico, ora più longevo nei long run. Questo particolare pneumatico è stato testato non solo in laboratorio, ma anche in pista sulla nuova auto in diversi circuiti europei, tra cui Vallelunga, Mugello, Le Castellet e Silverstone.

pneumatici pirelli ferrari challenge
Pneumatici Pirelli progettati per il Ferrari Challenge

L’impianto frenante presenta alcune importanti novità che ne aumentano la durabilità mantenendo costanti le prestazioni vettura. In particolare, si registra una riduzione significativa dell’usura dell’impianto frenante grazie all’adozione di un nuovo design del disco anteriore e una maggiore dimensione dei dischi posteriori.

Com’è dentro la 488 Challenge EVO

Anche gli interni della Ferrari 488 Challenge Evo sono stati rivisti, ma non stravolti. La ciliegina sulla torta è rappresentata dallo sterzo. Ma andiamo per ordine.

Gli interni sono rappresentati da un’impronta ovviamente corsaiola. Sono state aggiunte nuove roll-bar più leggere e resistenti, l’intero abitacolo è stato ridotto ai minimi termini rendendo così la vettura più leggera.

interni ferrari 488 challenge evo
Interni molto corsaioli per questa Ferrari 488 Challenge Evo

LA CILIEGINA SULLA TORTA degli interni di questa Ferrari 488 Challenge Evo è rappresentata dal nuovo sterzo, nato dagli studi impiegati nel programma FXX. Dotato di leve cambio integrate, il volante migliora sensibilmente l’ergonomia poiché il pilota può sempre mantenere le mani nella posizione ideale, traendo notevoli vantaggi in termini di visibilità e controllo dei sistemi. È stata inoltre introdotta una nuova modalità di gestione dell’ABS attraverso il manettino. Il pilota può selezionare quattro diverse modalità di intervento: due da asciutto e due da bagnato. Queste scelte attueranno una strategia mirata alla performance del pilota, dettata dalle proprie abilità e dalla stabilità dell’assetto scelto.

I tasti presenti sul volante sono gli stessi che troviamo sulla vecchia versione della 488 Challenge, ma c’è una novità. Questi sono stati ridistribuiti in maniera razionale. Ad esempio il pulsant ‘Radio’ è stato reso più grande per facilitare i piloti alla guida poiché è l’unico pulsante che ha bisogno di essere premuto per mantenerne il funzionamento. Nulla è stato lasciato al caso.

Volante ferrari 488 challenge evo 2020
Il nuovo volante 2020 della 488 Challenge Evo è più ergonomico ed efficiente

Assieme alla Ferrari 488 Challenge Evo è stata presentata anche la Ferrari 488 GT3 EVO che sarà impiegata nelle maggiori competizioni GT mondiali.

FOTO Ferrari 488 Challenge Evo

💥 Avviso: per restare aggiornato e ricevere le ultime news sulla tua mail iscriviti alla newsletter automatica di Newsauto QUI

Gruppo Telegram di newsauto.it

Commenta

Tags

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato.
Close
Close