C3 AircrossCitroënFotogalleryVideo

Citroën C3 Aircross, 200.000 unità immatricolate

Il B-SUV Citroën C3 Aircross ha raggiunto quota 200.000 vendite, di cui quasi 30.000 in Italia. Dopo la C3 è il secondo modello più venduto da Citroën

Il SUV compatto Citroën C3 Aircross ha già raggiunto quota 200.000 vendite nel mondo, di cui quasi 60.000 dall’inizio del 2019. Si tratta di numeri importanti che lo colloca ala secondo posto fra i modelli più venduti del brand francese, dopo C3. Inoltre è il terzo più venduto in Francia ed il sesto in Europa nel suo segmento.

Citroën C3 Aircross 200.000 vendite

Analizzando i dati delle vendite di questo B-SUV possiamo vedere che il 60% degli acquirenti ha optato per la versione top di gamma Shine, il 30% ha scelto uno dei 4 ambienti interni in opzione, il 25% ha optato per il colore del tetto a contrasto ed il 20% con un ‘Pack Color’ (dettagli colorati su barre al tetto, decorazioni della terza luce, calotte dei retrovisori, coprimozzo e profilo dei fari).

Citroën C3 Aircross 200.000 vendite
Citroën C3 Aircross raggiunge quota 200.000 vendite

ITALIA In Italia Citroën C3 Aircross ha registrato 29.700 immatricolazioni dal lancio. Grazie a questi risultati è la 2ª autovettura più venduta di Citroën in Italia, dopo C3.

Per quanto riguarda il mix delle vendite, il 51 % degli acquirenti italiani ha richiesto il suo Citroën SUV C3 Aircross nella versione top di gamma (Shine), circa il 34 % con tetto bicolore, il 33% con pack color, circa il 75% con Grip Control con Hill Assist Descent. Sul fronte delle motorizzazioni oltre il 44 % degli automobilisti ha scelto il motore diesel.

VIDEO Citroen C3 Aircross test primo contatto

Annunci auto usate C3 AIRCROSSListino prezzi C3 AIRCROSS

Commenta

Tags

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.
Close
Close