Company Car Drive Monza

company-car-drive-monza

Ben 28 marchi auto presenti al Company Car Drive di Monza 2017, l'evento B2B leader nel settore delle auto aziendali. Tornano FCA e Hyundai, debutta Opel. In prova per la prima volta i veicoli commerciali leggeri.

Social

Parole Chiave

9 maggio, 2017 - Autodromo di Monza

Si avvia a essere un’edizione decisamente ricca quella in programma il 18 e 19 maggio all’Autodromo di Monza. Il sesto anno di Company Car Drive, infatti – evento B2B leader nel settore delle auto aziendali – segna il ritorno di FCA e Hyundai e l’ingresso di Opel, che partecipa per la prima volta, così come Bridgestone. Altra novità 2017, i test drive di Veicoli commerciali leggeri, con i mezzi di Fiat Professional, Nissan e Mercedes.

FCA Fiat Professional è solo uno dei marchi con cui FCA fa il suo rientro a Company Car Drive, dove sarà presente con la gamma passenger cars al completo: AbarthFiatLancia e naturalmente Alfa Romeo, con il nuovo SUV Stelvio e l’eccellente Giulia. Inoltre, esposta all’interno degli spazi della casa torinese, la nuovissima Jeep Compass, prossima al lancio.

HYUNDAI Hyundai partecipa con tre modelli di punta della gamma: Nuova Hyundai IONIQ Hybrid, Hyundai Tucson e la Nuova Hyundai i30 5 porte. Con la presentazione della nuova generazione di i30, in particolare, Hyundai conferma la volontà di giocare un ruolo da protagonista nel segmento delle flotte in Italia.company-car-drive-monza-1

OPEL Opel sceglie di debuttare in grande presentando in anteprima italiana la nuova Insignia, top di gamma per la casa, vettura di riferimento per le società di noleggio e le grandi aziende. Per i fleet manager più attenti alle alte prestazioni, Opel proporrà in prova anche alcuni mezzi in versione sportiva.

BRIDGESTONE – Company Car Drive accoglie inoltre quest’anno Bridgestone, leader nella produzione di pneumatici e prodotti in gomma. L’azienda farà testare i nuovi DriveGuard, gamma completa di pneumatici con una forte componente tecnologica, che permettono di continuare a guidare per 80 km a una velocità massima di 80km/h dopo una foratura o un danneggiamento al fianco e possono essere montati su tutti i modelli di auto dotati di TPMS (Tyre Pressure Monitoring System).

Tutto su Attualità

Tutto su Flotte

Tutto su Monza Autodromo

Seguici su Youtube