Alfa Romeo

Alfa Romeo Giulia È Auto Europa 2017

Dopo due giorni di test su strada e in pista l’Alfa Romeo Giulia vince il premio “Auto Europa 2017”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive.
In questa 31a edizione del premio, che si è svolta nel contesto della 4a edizione dello Smart Mobility World – la più importante manifestazione nazionale ed europea dedicata alla mobilità del XXI secolo,  sostenibile, digitale e integrata – sono stati valutati, da oltre 100 giornalisti specializzati, ben 21 modelli che, secondo il regolamento, rappresentano la selezione delle migliori auto prodotte in Europa in almeno 10 mila esemplari e commercializzate tra il 1° settembre 2015 e il 31 agosto 2016. Nonostante la concorrenza di grande valore, il titolo di “Regina d’Europa” è andato all’affascinante Giulia, un modello dove coesistono tutti gli elementi che hanno reso Alfa Romeo uno dei brand più desiderabili a livello mondiale. Dietro la Giulia, che ha totalizzato 293 punti in totale, più staccata la DS3 a quota 113. Sul podio anche l’altra italiana Maserati Levante con 69 voti. Riscuotono il favore della stampa specializzata anche la Peugeot 2008 con 65 voti e la Fiat Tipo con 64 preferenze. Nella top10 rientrano Kia Sportage (58 voti), Jaguar F-Pace (41), Audi A4 (38), Porsche 911 4S (31) e Volkswagen Tiguan (28). Il premio di Auto Europa Sportiva è andato alla Ford Focus RS che con 264 voti ha superato la Ferrari GTC4 Lusso (185 preferenze).

alfa-romeo-giulia-auto-europa-2017

Alfa Romeo Giulia AUTO EUROPA 2017 – Un riconoscimento importante che premia la bontà di un prodotto unico nel suo genere. Salire a bordo dell’Alfa Romeo Giulia, simbolo dell‘eccellenza tecnologica e stilistica italiana, significa essere il fulcro di questa splendida creazione meccanica. Una nuova dimensione automobilistica, dove la bellezza funzionale e dinamica si combinano per raggiungere le migliori prestazioni grazie a  motori prestazionali, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche, miglior rapporto peso/potenza del segmento e trazione posteriore. Proprio quest’ultima – e di recente anche con sistema integrale Q4 – non è solo un tributo alle radici più autentiche del mito Alfa Romeo, è anche una soluzione tecnica che assicura prestazioni elevate, grande divertimento ed emozioni di guida. Alfa Romeo Giulia è anche al Top della sicurezza, con 5 stelle Euro NCAP e soprattutto il risultato del 98% nella protezione degli occupanti adulti. Si tratta del punteggio più alto mai conseguito da una vettura, pur considerando il più severo sistema di valutazione introdotto nel 2015.Alfa Rome Giulia la GAMMA – La gamma della Giulia si compone di 6 allestimenti (Giulia, Super, Veloce, Quadrifoglio e due allestimenti Business e Business Sport dedicati al mondo delle aziende) e 5 motorizzazioni, tutte prodotte in Italia e costruite interamente in alluminio: 2.2 Diesel 150 CV e 180 CV con cambio manuale a 6 marce o automatico a 8 marce; 2.9 V6 Biturbo benzina 510 CV con cambio manuale a 6 marce o automatico ad 8 marce. Inoltre, con il recente debutto della Giulia Veloce, la gamma motorizzazioni si è ampliata con due nuovi propulsori, entrambi con cambio automatico a 8 marce: il 2.0 benzina 280 CV e il 2.2 Diesel 210 CV. Ulteriore novità introdotta dalla Giulia Veloce è il nuovo sistema di trazione Q4 all-wheel drive attraverso il quale si può gestire la dinamica dell’auto in tempo reale garantendo un perfetto equilibrio in termini di performance, efficienza e sicurezza.schieramento_auto_europa_uiga201704alfa-romeo-giulia-quadrifoglio-10

Alfa Romeo FLOTTE – Il mondo delle flotte ha dimostrato di apprezzare in modo rilevante la nuova Giulia: in Italia ci sono circa 400 aziende con flotte di questo segmento, in poco più di 3 mesi dal lancio più di 300 aziende hanno inserito la Giulia nella car policy aziendale. Un dato di grande rilievo, a dimostrazione della bontà dei suoi contenuti e dell’offerta. Infatti, sono stati concepiti due specifici allestimenti: Business e Business Sport. La versione Business offre cerchi in lega da 16″, Connect Nav 6,5″, sensori di parcheggio posteriori e specchietti retrovisori esterni ripiegabili elettricamente. La versione Business Sport arricchisce la configurazione della Business con: cerchi in lega da 17″, sedili in pelle e tessuto, volante sportivo in pelle, inserti in alluminio su plancia e tunnel centrale, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, telecamera posteriore con griglie dinamiche per l’ausilio al parcheggio, fari allo Xeno da 25W e pinze freno nere.  Inoltre di recente, è stata introdotta l’innovativa versione “AE” (Advanced Efficiency) disponibile sull’allestimento Business ed equipaggiata con il motore 2.2 Diesel da 180 CV con cambio automatico a 8 rapporti. La nuova Giulia Business “AE” è caratterizzata da un badge specifico sul portellone posteriore e raggiunge un risultato straordinario in termini consumi e di emissioni: 3,8 l/100km  e soltanto 99 g/km di CO2  nel ciclo combinato.Alfa-Romeo-Giulia-14Alfa-Romeo-Giulia-13

Commenta

Redazione

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di esperti e profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano.
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto