Accessori AutoPNEUMATICIVideo

Sensori TPMS in aftermarket ALCAR

Esistono sensori TPMS in aftermarket che possono essere montati sulle auto che ne sono sprovviste. L'Azienda Alcar, in abbinamento ai cerchi in lega propone i sensori TPMS facili e veloci da configurare.

Da novembre 2014 è diventato obbligatorio equipaggiare tutti i nuovi autoveicoli con sistemi TPMS di monitoraggio pressione pneumatici. Il dispositivo è molto utile per tenere sotto controllo la pressione dei pneumatici e può essere installato anche sui veicoli più vecchi che ne sono sprovvisti, acquistando delle ruote complete (cerchio e gomma) in aftermarket.

Il sensore TPMS infatti è un vero e proprio accessorio aftermarket, anche in abbinamento al nuovo set di cerchi in lega. Le aziende del settore offrono dispositivi facilmente configurabili, come ad esempio ALCAR, che recentemente ha esteso la propria gamma prodotti TPMS per includere il marchio ALCAR Sensor.

Sensori TPMS, che cos’è

TPMS è l’acronimo di Tire Pressure Monitoring System ed è un sistema di monitoraggio della pressione delle gomme.

Anche se non visibili dall’esterno, i sensori TPMS sono strumenti altamente complessi e molto importanti per la sicurezza del veicolo. Il sistema funziona correttamente ed è affidabile solo se pneumatici, cerchi e sensori sono compatibili al 100%.

Sensore TPMS ALCAR
Sensore TPMS ALCAR

Il sistema TPMS prevede dei sensori sulla ruota che verificano in tempo reale la pressione dei pneumatici, segnalando delle anomalie attraverso segnali sia visivi che acustici all’interno dell’abitacolo.

Spia pressione pneumatici
Spia pressione pneumatici

Sensori TPMS cerchi ALCAR

I TPMS possono essere installati anche sulle auto più vecchie acquistando ruote complete, ovvero pneumatici montati sui cerchi. In questo caso si può far aggiungere il sistema TPMS già installato e configurato.

Cerchio ALCAR DOTZ Suzuka sensore TPMS
I cerchi in lega ALCAR sono forniti di sensori TPMS facilmente configurabili

ALCAR ad esempio, come azienda leader dell’aftermarket europeo per la vendita di cerchi in lega e acciaio, ha creato il marchio ALCAR Sensor che si occupa proprio della vendita di sistemi TPMS, anche sui cerchi che vanno a migliorare l’estetica di auto che già montano di serie un TPMS.

Sensori TPMS cerchi ALCAR, caratteristiche

Il nuovo sensore ha i seguenti vantaggi: una maggiore copertura dei veicoli per sensori Plug & Drive e Universali; la programmazione contactless più veloce sul mercato; una maggiore compatibilità con i dispositivi TPMS indipendenti.

Cerchi in lega ALCAR sensori TPMS
I sensori TPMS ALCAR sono omologati TUV

Tutti i nuovi sensori ALCAR sono caratterizzati da una maggiore durata grazie alla gestione intelligente della batteria e i modelli clamp-in hanno l’approvazione TUV fino alla velocità max di 300 km/h.

Sensore TPMS ALCAR Plug&Drive come funziona

Il nuovo “ALCAR Sensor Plug&Drive” è già pre-programmato e pronto per l’uso. In questo modo si risparmia alle officine una programmazione aggiuntiva. Con solo sei varianti, questo tipo di sensore conosciuto con l’abbreviazione P&D, offre una copertura del 96% del parco auto del mercato europeo e non richiede né programmazione né configurazione.

Sensore TPMS ALCAR Plug&Drive
Sensore TPMS ALCAR Plug&Drive

Lo slogan di questo sensore è semplice: Monta e Guida. Tuttavia, anche il sensore ALCAR P&D è liberamente programmabile e, insieme al sensore ALCAR Universal, è uno dei sensori più velocemente programmabili attualmente sul mercato.

Sensore TPMS ALCAR Sensor Universal come funziona

Il nuovo “ALCAR Sensor Universal” allo stesso modo prevede la massima flessibilità grazie all’elevata copertura che raggiunge il 99% dei veicoli. Con tempi di programmazione di circa 3-4 secondi, il sensore Universale è, attualmente, il sensore programmabile più velocemente sul mercato.

Sensore TPMS ALCAR Sensor Universal
Sensore TPMS ALCAR Sensor Universal

Inoltre ha l’ulteriore vantaggio che la programmazione può essere effettuata tramite diversi dispositivi. Il sensore Universale è disponibile in quattro diversi tipi di valvole: clamp-in silver, clamp-in black, clamp-in grey e snap-in black.

Sensore TPMS ALCAR Sensor Single come funziona

Il nuovo “ALCAR Sensor Single” è un sensore pre-programmato. Assolutamente identico ai sensori OE, affidabile al 100% e pronto per l’uso.

Sensore TPMS ALCAR Sensor Single
Sensore TPMS ALCAR Sensor Single

Disponibile per i veicoli più diffusi in Europa, il sensore Single è un’alternativa economica per tutti i modelli di auto più diffusi in Europa.

Programmazione sensori TPMS in officina, configuratore TPMS ALCAR

ALCAR semplifica ulteriormente il lavoro delle officine, offrendo la multiprogrammazione per i sensori Universali con i dispositivi ALCAR sviluppati in collaborazione con Bartec. Il tempo è essenziale, soprattutto durante il cambio stagionale.

Dispositivo Multi-programmazione sensori TPMS ALCAR
Dispositivo Multi-programmazione sensori TPMS ALCAR

La programmazione simultanea di 4 sensori velocizza il processo e lo rende più semplice e sicuro. Il tempo di Multi-programmazione per 4 sensori infatti è di circa 15-20 secondi.

ALCAR TECH600 è un dispositivo professionale di diagnostica e programmazione TPMS, che dispone di un vasto database per gestire i sistemi TPMS di tutti i veicoli e la programmazione di tutti i sensori ALCAR.

Con il Modulo OBD Bluetooth incluso, si possono effettuare le procedure di riacquisizione e diagnosticare gli errori TPMS. Con il dispositivo TECH600 è anche possibile programmare 4 ALCAR Sensor in un colpo solo, grazie alla funzione di Multi-Programmazione.

Infine, grazie all’upgrade opzionale “HEAVY DUTY” è possibile gestire, oltre alle autovetture e moto, anche i sistemi TPMS dei veicoli commerciali (camion, autobus e rimorchi).

Video Multi-Programmazione ALCAR Sensor ALCAR TECH600

Si può verificare la piena compatibilità tramite il Configuratore TPMS ALCAR dove è possibile reperire tutti i codici dei sensori 24/7. Inoltre sono presenti le procedure di riacquisizione specifiche dei veicoli, i service kit e le valvole di ricambio.

Sensori TPMS come funzionano

Il TPMS è di serie sulle auto di nuova generazione. Ne esistono di due tipi: diretto e indiretto. Il primo, tramite sensori installati all’interno delle ruote, segnala le perdite di pressione dei pneumatici superiori al 25% e in alcuni casi consente anche di monitorare sul display dell’auto in tempo reale la pressione di tutti e quattro i pneumatici. Quello indiretto non monitora direttamente la pressione della gomma ma lo fa sfruttando il lavoro dell’ABS, calcolando l’eventuale perdita di pressione basandosi sul numero di giri della ruota: se questi aumentano, si sta verificando uno sgonfiamento e ciò viene segnalato. Il TPMS indiretto, al contrario di quello diretto, non riesce a rilevare se i pneumatici sono gonfi a sufficienza finché la perdita di pressione non arriva al 25%. In entrambi in casi, in caso di anomalia, sul quadro strumenti dell’auto si accende la spia pressione pneumatici.

👉 Approfondisci come funzionano i sensori TMPS

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

👉 Pressione pneumatici corretta, come fare il controllo

👉 Tutto sui PNEUMATICI

👉 Tutte le news sulle ruote ALCAR

Se sei appassionato di auto sportive, ti consigliamo di non perdere in edicola l’ultimo numero del magazine ELABORARE (ORDINA ON LINE) i cui arretrati puoi trovare comodamente sullo SHOP
👉 Ricerca auto provate
👉 Ricerca argomenti di tecnica

Elaborare magazine dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa
Elaborare magazine, dal 1996 la bibbia per gli appassionati di auto sportive e da corsa

👉 Cosa ne pensi? Fai un salto sul FORUM e Google News tutte le notizie dell’auto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

per ricevere aggiornamenti da Newsauto.it

Seleziona lista (o più di una):

Informativa sulla privacy

COMMENTA CON FACEBOOK

Redazione Web

La Redazione di NewsAuto.it è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, tecnica motoristica e mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate da tester/piloti con strumentazione dedicata. Dello staff fanno parte giornalisti, piloti, tester, ingegneri, fotografi ed operatori video.

Leggi anche

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di NEWSAUTO ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Newsauto