595FotogalleryPROVA COMPLETA

Abarth 595 Competizione La prova

Dopo la 695 Biposto la 595 Competizione rappresenta il top di gamma Abarth forte di 180 cavalli ottenuti dal 1.4 turbo. Ecco la prova in pista con il Performance Pack.

MOTORE
1.4 Turbo
CAVALLI
180
Velocità Max.
225 km/h
PESO / POTENZA
5,8 Kg/CV

Abarth 595 Competizione – Di tutte le sportivette di oggi, ce n’è una che mi fa tremare le ginocchia, la 595 Competizione con scarico Abarth Record Monza. Ha un suono diverso da tutte le altre, gorgoglioso ai bassi, indiavolato quando sale di giri. Ancora oggi quando ci ripenso, credo che sia il più bello che si possa desiderare sotto i 40.000 Euro.
Abarth 595 Competizione
Con 180 CV, assetto Koni, freni maggiorati e differenziale autobloccante la Abarth 595 Competizione costa 26.640 Euro, anche se per avere il Performance Pack occorrono 3.100 Euro in più.
La Abarth 595 Competizione però non è solo questo. Mettetevi comodi, ve la voglio raccontare a modo mio.

FOTO Abarth 595 Competizione

Abarth 595 Competizione | COME È FATTA

La 595 Competizione prende il nome dalla mitica derivata 500 degli anni ’60. Recentemente sottoposta ad un restyling, la piccola Abarth ora sfoggia una nuova griglia anteriore, inediti paraurti e gruppi ottici posteriori. Altre piccole modifiche di dettaglio riguardano le maniglie, lo splitter anteriore, le calotte degli specchietti retrovisori e gli sticker laterali in piacevole stile retro.

Abarth 595 Competizione INTERNI

La verniciatura bicolore è invece optional con un sovrapprezzo di 1.000 Euro. L’esemplare in prova è impreziosito internamente, dai bellissimi sedili anatomici con guscio esterno in carbonio griffati Sabelt e inclusi nel Performance Pack.

Abarth 595 Competizione | PERFORMANCE PACK

Questo pacchetto al costo di 3.100 Euro, comprende anche i cerchi Supersport da 17” e il differenziale autobloccante meccanico a lamelle un gingillo irrinunciabile su quest’auto. A livello di assetto troviamo gli ammortizzatori Koni FSD con valvole basse/alte frequenze separate per garantire un buon compromesso tra comfort sullo sconnesso e handling.
Abarth 595 Competizione motore

Abarth 595 Competizione | MOTORE E PRESTAZIONI
Per quanto riguarda il motore troviamo il classico, eccezionale FIAT T-Jet in versione 180 CV a 5.500 g/m e 25 kgm di coppia disponibili a 3.000 g/m. Le prestazioni dichiarate sono favolose per la tipologia di vettura: 225 km/h di velocità massima e 6,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Il cambio manuale è a 5 marce.

L’impianto frenante invece si avvale di un comparto anteriore con pinze Brembo a 4 pompanti e dischi autoventilati da 305 mm x 28 mm, mentre al posteriore c’è la pinza monopompante con dischi da 240 mm.
Abarth 595 Competizione vista frontale in pista

Abarth 595 Competizione | COME VA SU STRADA

Innanzitutto c’è da dire che la posizione di guida non è delle migliori. La seduta troppo alta e il volante senza la regolazione in profondità, tuttavia mi abituo rapidamente a questa posizione. Invece i sedili Sabelt sono una figata pazzesca, fasciano alla perfezione e trasmettono tutte le asperità del manto stradale alla schiena. Ma questo fa parte del gioco. Siamo di fronte ad un’auto sportiva che, per forza di cose, deve essere rigida e secca nelle risposte.

La caratteristica più bella di questa 595 Competizione è la sua natura corsaiola che trasuda dalla sua rigidezza, dal sound di scarico mostruosamente bello e da quel cambietto con comandi secchi e precisi col quale ci si ritrova a giocare per tenere sempre in tiro il fantastico 4 cilindri turbo, anche conosciuto da tutti con il nome T-Jet.
Abarth 595 Competizione vista laterale in pista
La cosa assurda della 595 è che ti porta a dare gas anche quando non si dovrebbe, e ti provoca in ogni istante come una ragazza con una generosa scollatura: hai voglia a resistere! Dopo essermela goduta su strada, finendo per accettare anche la rigidezza dell’assetto sulle buche di cui sono disseminate le strade della nostra povera Capitale, arriva il giorno del test in pista. E qui viene il meglio: secondo me, infatti, nella 595 qualcosa è cambiato.

Abarth 595 Competizione | COME VA IN PISTA

Nelle staccate toste, quelle al limite, mi ha sempre infastidito il serpeggiamento del retrotreno tipico di queste vetture. Non chiedetemi perché ma questa spiacevole tendenza è pressoché sparita. Certo, parliamo sempre di una macchinina con un passo di 230 cm alta come una cattedrale, ma deve aver subito qualche modifica occulta perché, staccando fortissimo all’ingresso della prima variante dell’ISAM, non avverto più quella spiacevole sensazione di instabilità dell’asse posteriore.

L’inserimento in curva è prontissimo e, quando spalanco l’acceleratore in seconda per uscire dalla stretta chicane, il differenziale autobloccante a lamelle sale in cattedra e permette di scaricare a terra tutti i 180 CV di cui la scorpioncina è capace. Certo, le dimensioni sono quelle che sono e il baricentro alto la penalizza, ma l’assetto funziona alla grande e garantisce una stabilità sul veloce davvero rassicurante.

Percorro la curva del Ponte in terza piena, salto il Cavatappi e disegno tutto il curvone di ritorno con una traiettoria pulita, senza stuzzicare troppo la 595. Arrivo volutamente sbilanciato alla staccata della Roma e pesto sui freni con decisione: si ferma in un fazzoletto d’asfalto e si stabilizza in un attimo, subito pronta per l’inserimento nella Esse Bagnata. E qui scatta l’applauso.
Abarth 595 Competizione vista frontale in pista
Entro di seconda, l’ottimo assetto e il differenziale autobloccante mi consentono di scaricare a terra la potenza e di essere velocissimo in questo difficile tratto. In uscita scarico la terza e inserisco per un istante la quarta, nuova staccata per la curva Mare. Do un colpo secco allo sterzo, la inserisco di cattiveria e, con questa traiettoria inizialmente spigolosa, la faccio scorrere in piena accelerazione verso l’esterno.

Questo è l’unico punto in cui mi accorgo della presenza dei controlli di stabilità infatti esagerando nella manovra la 595 tiene bene uscendo fuori dall’ultima curva con un’ottima velocità. Dicono che non è cambiato nulla, io non ci credo!

Abarth 595 Competizione | PREZZI

La 595 Competizione costa 26.640 Euro, con una lista di accessori molto lunga. Il nostro suggerimento è di optare per il Performance Pack di cui abbiamo precedentemente accennato, perchè sono 3.100 Euro spesi bene.
Abarth 595 Competizione vista posteriore

Abarth 595 Competizione | DATI STRUMENTALI

Accelerazione 
0-100 Km/h 7″3
0-140 Km/h 14″6
0-100 m 6″6 @ 93,1 Km/h
0-200 m 9″9 @ 121,4 Km/h
0-400 m 15″ @ 150 Km/h

Ripresa
80-140 Km/h 4a marcia 8″3
80-140 Km/h 5a marcia 11″5

Frenata
100-0 Km/h 36,7 m @ 2″6
140-0 Km/h 76,8 m @ 4″2

Peso rilevato
1107,2 Kg

SCOPRI LA GAMMA ABARTH 595 DEL 2019

ANNUNCI USATO ABARTH 595 – LISTINO ABARTH 595

POSITIVO

Motore brioso e con un fantastico sound in modalità Sport
Differenziale autobloccante ultrareattivo
Freni all'altezza della situazione

NEGATIVO

Posizione di guida
Prezzo elevato
Tags
Close